Rapina Napoli, accusa di omicidio volontario per il Carabiniere

15enne ucciso era reduce da altro colpo, aveva Rolex in tasca Napoli - La Procura di Napoli ha iscritto nel registro degli indagati, con l'accusa di omicidio volontario, il carabiniere di 23 anni che la notte tra sabato e domenica scorsi, a Napoli, ha sparato contro un 15enne armato di una pistola (risultata una replica di quelle vere priva del tappo rosso) con la quale stava tentando di rapinargli l'orologio. Il 15enne, colpito due volte dall'arma del militare, è deceduto per le gravi ferite riportate. La vittima era con un 17enne che è stato fermato con l'accusa di tentata rapina. In ospedale, nelle tasche del 15enne morto, sono stati trovati un Rolex e una catenina, con ogni evidenza bottino di una rapina

Milik rapinato del rolex dopo la partita di Champions

A Varcaturo dopo la gara con il Liverpool da due persone in scooter Il calciatore del Napoli, Arkadiusz Milik, la scorsa notte mentre stava rientrando a casa è stato avvicinato da due persone in sella ad uno scooter che gli hanno strappato dal polso un orologio - si tratta di un Rolex - dal valore stimato di 7000 euro. Il fatto è avvenuto, intorno alle 2, in una strada di Varcaturo, alla periferia di Giugliano. Milik stava rientrando a casa dopo aver disputato la partita allo stadio San Paolo di Napoli di Champions contro il Liverpool.

Rolex Capri Sailing Week, il vento protagonista

CNT conducono: Vahinè 7 (IRC), Mela (ORC-A) e Stupefacente Marina D’Arechi (ORC-B). Farr 40 Regatta: gli italiani di Enfant Terrible al comando della classifica Capri – Il vento protagonista della seconda giornata di regate della Rolex Capri Sailing Week. Nello specchio d’acqua antistante l’Isola Azzurra forti raffiche di scirocco, tra i 25 e 30 nodi, hanno costretto la flotta dei Mylius, che doveva svolgere la prima giornata di regate con prove costiere, a rientrare in porto. Mentre il Campionato Nazionale del Tirreno  ha avuto regolare svolgimento con due prove che vedono al comando del raggruppamento ORC l’imbarcazione Mela di Andrea Rossi nel gruppo A e Stupefacente Marina D’Arechi nel gruppo B, mentre nel raggruppamento IRC conduce la classifica Vahinè 7 (YC Capri Marina di Capri). Regolari anche le regate della seconda giornata

Posillipo: bar rapinato, ferito il titolare

Rubati Rolex e 300 euro dalla cassa. Il titolare è stato soccorso e trasportato all'ospedale Fatebenefratelli Napoli, 19 dicembre - Tre banditi armati di pistola hanno messo a segno una rapina, la scorsa notte, in un bar del quartiere Posillipo di Napoli. I malviventi sono entrati in azione intorno all'una: entrati nel locale hanno strappato dal polso del titolare un Rolex e preso dalla cassa circa 300 euro. Forse a causa di una reazione, l'uomo è stato colpito in testa con il calcio della pistola. Soccorso e portato all'ospedale Fatebenefratelli, i sanitari lo hanno giudicato guaribile in dieci giorni. Dopo il colpo i tre sono fuggiti in sella a due moto di grossa cilindrata. Gli investigatori del commissariato Posillipo hanno acquisito le immagini del sistema

Napoli, Rolex del valore di 75mila euro rubato a turista americano

Sventura stamane per due turisti americani che sono stati scippati e aggrediti da quattro uomini E' accaduto stamane nel quartiere Vicaria Mercato, in via Francesco Saverio Siniscalchi, due turisti americani di 42 e 52 anni sono stati avvicinati da quattro uomini su scooter. I quattro uomini avevano preso di mira un Rolex del valore di circa 75 mila euro, hanno quindi aggredito i due turisti riuscendo a rubare il costoso orologio ed un paio di occhiali di marca anch'essi di marca. Per i due americani solo traumi contusivi, nessun altro problema fisico riscontrato.

Banda dei Rolex, 7 arresti a Napoli per furti nei quartieri alti della Capitale

Almeno 7 le rapine messe a segno nei quartieri Salario, Parioli, Flaminio e Prati Napoli, 2 settembre – Sette persone con un’età compresa tra i 27 e i 56 anni, sono state arrestate a Napoli dagli agenti della Squadra Mobile di Roma per i furti di Rolex avvenuti nei quartieri alti della Capitale. Secondo le indagini degli inquirenti, si trattava di una banda specializzata che agiva solitamente a bordo di due scooter simulando la classica truffa dello specchietto o minacciando le vittime con le pistole all’interno di garage privati. Al centro delle incursioni in prevalenza i quartieri Salario, Parioli, Flaminio e Prati. Tra gli ultimi colpi messi a segno quello dell’11 maggio scorso, quando nei dintorni di Piazza Euclide un uomo in auto

Rolex Sailing Week 2014 targata Capri, il programma delle regate

 A maggio la settimana velica nell'isola azzurra Napoli, 24 aprile - Dal 18 al 24 maggio prossimo Capri sarà lo scenario della Rolex Capri Sailing Week che quest'anno vedrà accanto ai maxi yacht anche i Tp52. La manifestazione è organizzata dall'IMA, International Maxi Association, con la collaborazione dello Yacht Club Capri; title sponsor dell'evento Rolex, che dal 2002 è legato alla settimana velica di Capri. Novità assoluta per il 2014 è data dalla presenza, accanto alla flotta dei maxi, anche di un nutrito gruppo di TP52, invitati a partecipare alla manifestazione con un programma appositamente disegnato per loro ma di fatto inserito nell'ambito dell'evento caprese. Per i TP52 l'evento di Capri è il primo del circuito 2014 del Barclays 52 Super

La “Banda dei Rolex” finisce in manette

Importavano dagli USA orologi contraffatti Potenza, 28 marzo - Sono terminare le indagini condotte dalla Procura della Repubblica di Potenza relative a dodici persone accusate di collaborazione e partecipazione ad un'associazione a delinquere. Gli accusati, residenti nelle province di Potenza, Avellino, Napoli e Salerno, importavano dalla Florida (USA) orologi falsi con tanto di marchio contraffatto e un certificato, falso a sua volta. Tra questi c'erano marche famose come "Rolex" oppure "Omega". Il loro business, però, non si fermava agli orologi; sono state vendute anche altre merci come oggetti preziosi accompagnati da opere d'arte rubate. Per le forze dell'ordine questa non è una novità, visto che già nel 2010 la Polizia sequestrò, all'aeroporto di Napoli, circa quaranta orologi che erano stati acquistati in Florida da un