Ischia, cabaret e musica in piazza a Fontana con Simone Schettino e Lucariello Dj Set

Dopo il successo degli eventi di Sant’Angelo, il cartellon propone per giovedì 23 agosto una grande serata. Attesa per Teresa De Sio il 30 agosto Cabaret e musica, a Ischia il divertimento si sposta alle pendici dell’Epomeo. Perché la piazza di Fontana ospita, giovedì 23 agosto, una serata imperdibile nel segno del comico Simone Schettino, il celebre fondamentalista napoletano, reduce dalla straordinaria stagione di “Made in Sud”, e di Lucariello Dj Set, con la voce di Luca Caiazzo, originario di Scampia, un rapper legato ai successi della serie tv “Gomorra” in quanto autore e interprete del brano "Nuje vulimme 'na speranza" scritto con il rapper Ntò, divenuto la sigla finale della fiction. A partire dalle 21.30, appuntamento rigorosamente gratuito dunque a Fontana: un nuovo

Ischia, l’estate si accende a Sant’Angelo con Enzo Gragnaniello

  Appuntamento domenica 12 agosto dalle 21.30, apertura con Romolo Bianco. Ingresso gratuito Per lui è decisamente un “magic moment”. Reduce dai successi del celebre “Gatta Cenerentola”, il pluripremiato cartoon made in Napoli per il quale ha prestato la voce allo Sciamano, fidato sgherro del re, boss del riciclaggio, Enzo Gragnaniello rinnova il suo legame con l’isola d’Ischia con una serata di grande musica. L’appuntamento per domenica 12 agosto sul molo del porto turistico di Sant’Angelo, dove Gragnaniello proporrà, dalle 21.30 (ingresso gratuito) un live nel quale – partendo proprio da “L’Erba cattiva” – spazierà dagli irrinunciabili classici della canzone napoletana come “Passione” e “Scetate”, a composizioni come “O’ mare e tu” (scritta per Andrea Bocelli), “Senza Voce” e “Cu’mmè”. La serata sarà aperta da Romolo Bianco,

Premio Letterario NapoliTime, buona la prima. Una carrellata di emozioni da una Napoli del Trecento alle periferie di oggi

In gara gli scrittori Romolo Bianco, con Io di più; Paolo di Martino, con Invisibile napoletano; Aldo Ferraris, con La musica che vola intorno; Ciro Raia, con Giovanna I d’Angiò donna e regina dolorosa e Sara Wood, con Io ti vedo Napoli, 9 novembre – Si è tenuto stamane, presso l’Istituto Vittorio Emanuele II di Napoli, l'evento di apertura della V edizione del Premio Letterario NapoliTime dell'Associazione Onlus "Ecomuseo del Mare e della Pesca dei Campi Flegrei" editore di NapoliTime (foto). E come è ormai consuetudine per il Premio, i giovani critici letterari hanno dato filo da torcere agli scrittori che hanno deciso di mettersi in gioco nel serrato confronto con i nostri giovani lettori. Una fila interminabile di ragazze e ragazzi che, con il loro entusiasmo e con la loro