Ferragosto alla Rotonda Diaz con la Notte della Tammorra

Giovedì 15 agosto sul Lungomare Caracciolo per la prima volta Peppe Barra sul palco della grande festa popolare partenopea diretta da Carlo Faiello Torna a Ferragosto l’appuntamento più importante dell’estate partenopea con la musica folk. Rotonda Diaz, sul Lungomare Caracciolo, ospita il 15 agosto alle 21, la 19esima edizione de La Notte della Tammorra promossa e sostenuta dall'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, nell'ambito del programma Poc Campania 14-20 e realizzata dall'Associazione Il Canto di Virgilio con Carlo Faiello, maestro concertatore. Ad inaugurare la serata alle 21, l’immancabile ‘canto ‘a figliola’ dedicato alla Madonna eseguito da una coppia di maestri cantatori della tradizione: Vincenzo Rea detto ‘Tarantella’ e Masino Tirozzi detto ‘‘o figlio d’’o zi’ padrone’. A seguire, la classica Tammurriata di accoglienza con la

Summerbasket, la festa della pallacanestro alla rotonda Diaz

Sabato e domenica sfide 3 vs 3 per la la 24^ edizione dell'appuntamento annuale dedicato alla pallacanestro Napoli – Sabato 16 e domenica 17 giugno va in scena alla Rotonda Diaz la 24^ edizione di Summerbasket, la festa della pallacanestro organizzata da Uisp Napoli. L’appuntamento annuale dedicato agli amanti della pallacanestro prevede, come da tradizione, sfide 3vs3 a metà campo. Si comincia sabato alle ore 15 e si finisce al calar del sole, con l’impareggiabile paesaggio del golfo di Napoli sullo sfondo. I team saranno divisi nelle seguenti categorie maschili e femminili: Open, Under 18, Under 16, Under 14 e Under 12. I vincitori nelle categorie Under 18 e Open si qualificheranno per le finali nazionali di Pesaro. E per il secondo anno consecutivo Summerbasket si sdoppia: domenica mattina si potrà,

In migliaia a festeggiare il Capodanno in piazza del Plebiscito. Per il sindaco “piazza piena ma troppe transenne”

Secondo il primo cittadino troppa apprensione per le feste in piazza, "Ci si vuole 'mettere a posto' ma si perde il buonsenso" Napoli, 1 gennaio - In migliaia hanno scelto di attendere il nuovo anno in piazza del Plebiscito. Un brindisi al 2018 all'insegna della musica made in Naples come in un grande juke-box con oltre 100 artisti che sono saliti sul palco. A partire dai due collettivi musicali "Terroni Uniti" e "Capitan Capitone", Sal Da Vinci, Andrea Sannino, Luche e tantissimi altri, tra cantanti e musicisti. Una festa con luci ed ombre secondo il sindaco de Magistris: "Piazza piena ma troppe transenne. L'immagine che si vede un po' ovunque è quella di un Paese che ha troppa paura", questo il suo commento. "La sicurezza

Capodanno a Napoli: Concertone a piazza Plebiscito, spettacolo di fuochi pirotecnici a mare e discoteca sul lungomare Caracciolo

Vietato l'uso di petardi in piazza dalle ore 18 del 31 dicembre e fino alle ore 3 del 1 gennaio 2018 100 artisti in Piazza del Plebiscito per il Concerto di fine anno in un happening musicale tutto made in Naples, come lo ha definito nella sua presentazione a palazzo San Giacomo, il sindaco de Magistris. Brani pop, canzoni popolari dei Sud del mondo senza dimenticare le canzoni classiche in lingua napoletana in una sorta di "grande juke box della musica dei Sud". Sul palco, a partire dalle 20,30 saliranno gli artisti di Terroni Uniti, i Capitan Capitone guidati da Daniele Sepe, Sal Da Vinci, Andrea Sannino, Luchè, i Desideri, Assurd, Elisabetta Serio, Rosanna Iannacone e Andrea Rossi, Massimo Aliberti 'Discoteca Nazionale' con

Al mappatella beach, anche quest’anno il tuffo augurale d’inizio anno

Appuntamento al 1° gennaio 2018, alle ore 12, dalla notissima spiaggia cittadina della Rotonda Diaz Il beneaugurale bagno del 1° gennaio nelle acque di Marechiaro sarà portato avanti come tradizione - in una staffetta virtuale -, dai Cimentisti della Rotonda Diaz che, anche questa volta, il 1° gennaio 2018, alle ore 12 dalla notissima spiaggia cittadina, meglio conosciuta da tutti come “Mappatella Beach” effettuerà il Tuffo Augurale d’Inizio Anno. Dopo una più che ventennale tradizione, gli Amici di Marechiaro guidati dal mitico Peppe Pica hanno dovuto declinare all’appuntamento di Capodanno per le inclementi regole del tempo. Il testimone è stato passato a ai Nuotatori del Tempo avverso. Il compito dei Nuotatori del Tempo Avverso è quello di smitizzare e sdrammatizzare il Cimento Invernale, e dimostrare che, non solo si tratta di

#VentiRighe – “Occhio malocchio, corno, bicorno, aglio, fravaglio…”

Sul lungomare di Napoli sarà installato un corno alto trenta metri Lo dicono gli esteti dell’ambiente, prima di loro lo hanno raccontato illustri viaggiatori non solo europei dell’800, una competente rappresentanza di letterati e artisti stranieri e da sempre lo condividono gli amanti indigeni della città: il golfo di Napoli è una meraviglia della natura, racchiusa tra la punta della Campanella e la collina di Posillipo e impreziosita, oltre, dal litorale che include Pozzuoli, Baia, Capo Miseno. Difficile peggiorare questo dono del creato ma c’è chi si adopera per riuscirci con tenacia utile a ben altre imprese e ci riesce. Il totem, che nel 2016 si è interposto da Natale in poi tra la città e il mare, ha suscitato sporadici consensi

Ferragosto a Napoli: torna “La Notte della Tammorra”, un rave party della musica popolare

  Appuntamento il 15 agosto ore 21 presso la Rotonda Diaz sul lungomare Caracciolo Una maratona folk sino all’alba di Ferragosto. Torna con la 17esima edizione, La Notte della Tammorra, un rave party della musica popolare sul lungomare di Napoli a cura dell’associazione “Il canto di Virgilio” con Carlo Faiello, maestro concertatore. Un mega concerto ad ingresso libero fortemente voluto dall’amministrazione comunale tra gli eventi clou di “Estate a Napoli”. “La Notte della Tammorra ci riporta a far riaffiorare le nostre radici nascoste. Il 15 agosto  si svolgerà la 17esima edizione di questo rito che coinvolge tutti. Anno dopo anno la manifestazione è cresciuta divenendo uno dei grandi eventi della Campania. Il programma del magico Notturno di Ferragosto sfida le mode e si pone come obiettivo quello di recuperare la memoria

Run4Unity, staffetta per la pace alla rotonda Diaz

Che cos’è: Una staffetta mondiale per la Pace. La Run4Unity è un evento unico nel suo genere. Sono state 170 le città coinvolte dall’ultima Run4Unity Napoli, 8 maggio - Il testimone passa di fuso orario in fuso orario, occasione anche di scambi fra le diverse città. In varie località delle diverse latitudini, prendono il via eventi sportivi, azioni di solidarietà ed esperienze di cittadinanza attiva in luoghi nei quali prevalgono solitudine, povertà, emarginazione. In varie parti sono anche coinvolti personalità del mondo dello sport e della cultura, autorità civili e religiose. Lo sport può promuovere nei ragazzi e nei giovani, nel corso di attività ludiche o sportive, durante una gara o in un lavoro in team, autentici valori di condivisione, indirizzati al sociale in modo costruttivo. Un atteggiamento orientato

Verso il GP Lotteria del I° maggio, Varenne in via Caracciolo

Atteso domenica 24 aprile in via Caracciolo alla Rotonda Diaz dove parteciperà alla giornata di festa organizzata dalla Ippodromi Partenopei Il 5 maggio 2002 fece registrare, a Napoli, il record di presenze in un ippodromo italiano con 25mila spettatori. Quel giorno vinse per il terzo anno consecutivo il gran premio Lotteria, siglando anche in finale il record della corsa di Agnano (10.8), eguagliato nel 2013 da Mack Grace Sm in batteria. Sempre a Napoli è tornato nel 2013 per la festa inaugurale dell’ippodromo organizzata per la riapertura dell’impianto, chiuso l'anno prima per il fallimento della precedente società di gestione. Chi più di Varenne, dunque, avrebbe potuto tenere a battesimo la 67esima edizione del gran premio Lotteria in calendario domenica 1 maggio

Cosa fare in città nel penultimo fine settimana di agosto

Eventi e spettacoli imperdibili. Dal teatro, allo sport, alla musica: intrattenimento per tutti i gusti. Per un week end da ridere: Il 23 e 24 agosto ore 21,3o,  Benedetto Casillo, presenterà  "Nu mes 'o ffrisco". Lo spettacolo andrà in scena presso il teatro Totò di Napoli. Una divertente commedia, di Paola Riccola, che gioca su equivoci e scambi di persona, riprendendo lo stile del teatro popolare. Casillo con stupefacente abilità ne dà una personale interpretazione, con battute esilaranti che permettono al pubblico di mettere da parte i pensieri e concedersi momenti di pura allegria. Per gli appassionati di sport: il fine settimana partenopeo offre, presso la Rotonda Diaz, l'NBA 3XTOUR. L'NBA (National Basket Association) è un'organizzazione internazionale che raggruppa tre leghe sportive professionali del basket internazionale. Si svolge in 14 nazioni.

Sandro Joyeux ed Eugenio Bennato in concerto: quando la musica dialoga con il sociale

Per il Forum delle Culture doppio appuntamento questa sera alla Rotonda Diaz Napoli, 30 luglio - Questa sera sarà Sandro Joyeux a calcare il palco dell’Arena Forum, per il Dock of Sounds alla Rotonda Diaz. Il musicista parigino d’origini italiane è il tipico artista che attraversa le realtà del mondo con la sua chitarra in spalla e tanto da raccontare. Lui poi ha a cuore i piccoli e, con la recente uscita del suo primo videoclip “Kingston”, pone al centro i bambini del mondo, lasciando la parola a quei piccoli protagonisti che, loro malgrado, sono costretti a vivere in condizioni tristi e disagiate. Nel video sono stati ripresi 25 bambini provenienti da tutte le etnie, invitati a partecipare da varie scuole di Roma