40esima saga della castagna di Calvanico, “1978-2018: il gusto della natura”

Turismo rurale, enogastronomia, trekking, sport, esibizioni, laboratori didattici, focus tematici e musica etnofolk. Il ricavato sarà devoluto alla ristrutturazione del complesso ecclesiale del S.S. Salvatore di Calvanico Calvanico (Salerno). Sarà un’edizione “Gold” il 40ennale della Sagra della Castagna di Calvanico che, per festeggiare questo importante anniversario, si sdoppia in due week end consecutivi, dal venerdì alla domenica, tra il 5/6/7 e 12/13/14 ottobre 2018. 40 anni che racchiudono una stratificazione di sensi e di storie, in cui si incrociano tradizioni tramandate di generazione in generazione, borghi nobiliari in festa, corse nei castagneti rigogliosi. 40 anni immersi in un ambiente naturale incontaminato, che si apre al mondo attraverso le innovazioni tecnologiche e digitali esprimendo nel suo essere il concetto contemporaneo di “glocal”, ovvero essere radicati al territorio e preservarlo con una visione però globale e

Volturara Irpina (Avellino), successo senza precedenti per l’evento dedicato al fagiolo quarantino

Bilancio più che positivo per la Sagra del fagiolo quarantino e della patata della Piana del Dragone, evento promosso dal Comune di Volturara Irpina Volturara Irpina (Avellino) – Un successo che segna l’avvio di un nuovo percorso e che traccia nuove prospettive per l’evento, per il suo prodotto e per il territorio di riferimento. Migliaia di persone da tutta la Campania, centinaia di richieste per le visite guidate, apprezzamento indiscutibile per il territorio e le sue eccellenze: un bilancio più che positivo per la Sagra del fagiolo quarantino e della patata della Piana del Dragone, evento promosso dal Comune di Volturara Irpina e cofinanziato dal POC Campania 2014-2020, Linea strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, Politiche per il turismo e cultura” che si è svolta lo scorso fine settimana. Ospitalità,

Ferragosto in Campania: tra mare, borghi, sagre, concerti e musei. Dove andare e cosa fare

Una carrellata di eventi a Napoli e dintorni per passare un Ferragosto davvero speciale Ferragosto nei parchi: per passare un Ferragosto diverso dal solito un'ottima idea potrebbe essere quella di andare per una giornata in un parco divertimenti e a Napoli finalmente ha riaperto l’Edenlandia. Un altro parco da non perdere è la Valle dell’Orso a Torre del Greco, luoghi perfetti dove trascorrere momenti di divertimento e spensieratezza in compagnia dei vostri amici e familiari. Tra gli altri parchi da non perdere ci sono anche Free Time AcquaPark (Giugliano – Napoli), Aquafarm (Battipaglia – Salerno), Isola Verde Acqua Park (Pontecagnano – Salerno) e Ditellandia (Mondragone – Caserta). Feste e sagre: Anche a Ferragosto la Campania non si ferma e ci sono tante sagre, eventi e concerti a cui

Sagra della melanzana a Santa Maria la Carità

Tra le tante proposte anche la melanzana in versione “street food” Un’estate all’insegna del buon gusto e del sano divertimento quella proposta dalla Pro Loco d Santa Maria la Carità (cittadina ubicata in provincia di Napoli). Dopo “Il Palio del Ciuccio” e “Asini a tutta Birra”, eventi che hanno portato nella piccola cittadina migliaia di persone, il prossimo week end è la volta della Sagra della Melanzana. L'iniziativa, che si svolgerà dal 20 al 23 luglio, è inserita nell'ambito del programma del “Luglio Sammaritano 2018”, che terminerà il  29 luglio con  il talent show “The Dreamers”, evento dedicato a giovani talenti emergenti. In Europa la melanzana è stata introdotta dagli arabi, forse dall’India (anche se c’è chi attribuisce la sua provenienza alla Cina), nel VII secolo d. C., esattamente in Spagna.

Il Nero di Bagnoli Irpino: fine settimana dedicato a tartufi e castagne

Sagra della Castagna e del Tartufo con escursioni, trekking e mountain bike Bagnoli Irpino (Avellino) – Dopo il successo del primo fine settimana, che ha già visto la presenza in Irpinia di migliaia di persone, continua l’evento più atteso dell’autunno in Campania: “Il Nero di Bagnoli Irpino”, Sagra della Castagna e del Tartufo che è giunta alla sua 40esima edizione, promosso quest’anno dal Comune di Bagnoli Irpino e finanziato dalla Regione Campania nell’ambito del POC 2014-2020 (linea strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura”). “Una manifestazione che è divenuta nel tempo uno degli appuntamenti più attesi della stagione autunnale irpina – afferma il Sindaco di Bagnoli Irpino, Filippo Nigro - che vede confluire nel centro storico di Bagnoli Irpino visitatori e appassionati provenienti da tutta la Campania. Un successo che si è consolidato attraverso l’attiva e

Sagra del fagiolo quarantino e della patata a Volturara Irpina

Appuntamento da venerdì 8 settembre, a domenica 10 settembre Volturara Irpina si prepara ad essere capitale delle produzioni di qualità: da domani, venerdì 8 settembre, a domenica, 10 settembre, torna  la Sagra del fagiolo quarantino e della patata della Piana del Dragone, evento gastronomico arrivata alla settima edizione, un progetto cofinanziato dal Programma Operativo Complementare 2014-2020 di cui il Comune di Volturara Irpina costituisce la prima tappa, quale ente capofila, di un itinerario turistico che prevede il coinvolgimento di sette comuni. Protagonisti principali saranno i prodotti agroalimentari d’eccellenza: il fagiolo quarantino, così denominato per i quaranta giorni che impiega per raggiungere la maturazione, e la patata. L’ambientazione, invece, è offerta dalla Piana del Dragone, il più grande bacino imbrifero a deflusso chiuso del Sud Italia, luogo a metà strada tra

Sagra del fagiolo quarantino, alla scoperta di antichi sapori e tradizioni della Valle del Dragone

Appuntamento a Volturara Irpina dall'8 al 10 settembre con le produzioni d'eccellenza Volturara Irpina (Avellino), 29 agosto – Torna a Volturara Irpina (Avellino) quello che in pochi anni è diventato un appuntamento di riferimento per la riscoperta e valorizzazione dei prodotti gastronomici irpini: dall’8 al 10 settembre, nel centro del paese irpino, in piazza Roma, si terrà la VII edizione della Sagra del fagiolo quarantino e della patata della Piana del Dragone. Per tre giorni Volturara Irpina diverrà luogo di incontro e condivisione: attraverso le eccellenze del territorio, infatti, sarà rimarcata la connessione imprescindibile tra agricoltura, paesaggio, storia e cultura, utile alla promozione e fondamentale allo sviluppo di questi luoghi. Un progetto cofinanziato dal Programma Operativo Complementare 2014-2020 di cui il Comune di Volturara Irpina costituisce la prima tappa, quale

Paupisi, grande affluenza al 44° Festival dei Sapori e degli artisti di strada

Oggi ultimo giorno per degustare sua maestà il cecatiello Grande successo in questi primi giorni per la 44° Sagra del Cecatiello & Festival dei Sapori e degli artisti di Strada in programma a Paupisi in questo fine settimana e fino ad oggi 27 agosto. Un evento organizzato dalla Pro Loco in collaborazione con l’amministrazione e patrocinato dalla Regione Campania e dal Comune di Paupisi. In queste sere di grande interesse sono l'esposizione di aziende agricole e le degustazioni di prodotti tipici locali come fiori di zucca pastellati, peperoni ripieni, formaggio e crespelle. Insieme naturalmente agli spettacoli degli artisti di strada. Sono state allestite anche mostre di antiquariato, di artigianato e degustazione di vini. Gli stand enogastronomici, aperti dalle ore 19,30 e con più di

Festival dei Sapori e degli artisti di strada di Paupisi

Procedono senza sosta le riunioni organizzative per definire nei minimi dettagli la 44esima edizione della Sagra del Cecatiello in programma a Paupisi, piccolo centro ai piedi del Taburno,  nei giorni 25-26-27 agosto Un evento organizzato dalla Pro Loco di Paupisi in sinergia con l’amministrazione comunale e patrocinato dalla Regione Campania e dal Comune di Paupisi. L'edizione di quest’anno ha diverse novità. La prima è che ad accompagnare l'aspetto culinario della kermesse ci sarà il festival degli artisti di strada. Previste postazioni dove artisti da tutta Italia si esibiranno con diversi spettacoli a sera con circa una ventina di tipologie di esibizioni. Inoltre si è voluto valorizzare il centro storico con degustazioni, visite guidate, mostre varie, vendita di prodotti tipici locali come fiori di

Paupisi, Sagra del Cecatiello: il festival dei sapori e degli artisti di strada

Definito il programma della tre giorni enogastronomica a cura della Pro loco di Paupisi  p La 44esima edizione della Sagra del Cecatiello – Festival dei Sapori e degli artisti di Strada si terrà a Paupisi, in provincia di Benevento il 25-26-27 agosto. Un evento organizzato dalla Pro Loco in sinergia con l’amministrazione e patrocinato dalla Regione Campania e dal Comune di Paupisi. Nel corso delle tre serate in via Bianco ci sarà l'esposizione di aziende agricole, mentre nel centro storico si potranno degustare prodotti tipici locali come fiori di zucca pastellati, peperoni ripieni, formaggio e crespelle. Sono previste mostre di antiquariato, di artigianato e degustazione di vini delle cantine Serra degli Ilici, Cantina di Solopaca e Torre del Pagus. Gli stand enogastronomici saranno dislocati

Sagra dei Virni e degli Asparagi

Dal 5 al 7 maggio a Cerreto Sannita Il 5, 6 e 7 maggio si terrà a Cerreto Sannita (Benevento) la XIVª edizione della Sagra dei Virni e degli Asparagi organizzata da APTC “Associazione di Promozione del Territorio Cerretese” con il patrocinio del Comune ed in collaborazione con l'Associazione Culturale "CampaniaChe... ti passa".  Questa manifestazione, che rappresenta un importante momento di promozione delle coltivazioni locali, celebra uno dei prodotti tipici di Cerreto Sannita, ossia il Fungo Virno, un fungo primaverile della specie Calocybe gambosa, re della cucina locale, le cui caratteristiche organolettiche sono seconde solo al tartufo. Programma L'evento si svolgerà a Piazza Luigi Sodo. - venerdì 5 maggio Ore 17:00 - Apertura della sagra e presentazione delle Aziende del territorio. Ore 19:00 - Apertura stand

Notti delle Bontà, ad Alife due serate gourmet

Chef, produttori e artisti insieme per promuove ed esaltare le eccellenze agricole ed enogastronomiche del territorio campano Ritorna ad Alife (Caserta), la sagra già promossa l’estate scorsa dall’associazione APA che porta in piazza i piatti gourmet. L’appuntamento è per mercoledì 7 e giovedì 8 dicembre, dalle ore 16 in poi, nel centro storico della cittadina dell’alto casertano. Una kermesse dove chef, produttori e artisti tracceranno un percorso enogastronomico che celebra, promuove ed esalta le eccellenze agricole ed enogastronomiche del territorio campano. Obiettivo degli organizzatori è favorire i piccoli produttori, quelli che non si arrendono alle logiche di mercato e che con caparbietà e sacrificio continuano a produrre e promuovere “tesori”, consapevoli del patrimonio culturale di cui sono custodi. La rassegna è una proposta unica nel panorama

DiVin Castagne 2016: parte del ricavato sarà donato alle popolazioni terremotate

Gli organizzatori: "I prodotti del territorio fanno bene, in tutti i sensi!" E’ terminata lunedì 31 ottobre la sesta edizione del “DiVin Castagne”, la festa che per quattro giorni ha animato il centro di S. Antonio Abate tra buon cibo, musica e show cooking. Grande affluenza di visitatori nelle quattro serate della manifestazione, tutti accorsi per degustare i tanti piatti fatti con ingredienti dell’antica tradizione culinaria campana.  A fine manifestazione gli organizzatori hanno comunicato che parte del ricavato della manifestazione sarà devoluto in beneficienza per alleviare i disagi che le famiglie di Amatrice e zone limitrofe colpite dal terremoto stanno vivendo. "L'appuntamento viene rinnovato all'anno prossimo – dichiara Carmine D’Aniello, tra gli organizzatori della kermesse - per proseguire quest'allegra festa autunnale ormai divenuta appuntamento fisso

Divin Castagne 2016, appuntamento con l’enogastronomia e le tradizioni di Sant’Antonio Abate

Per gli amanti del vino e della buona cucina, dal 28 al 31 una sesta edizione tutta da scoprire Divin Castagne 2016, organizzato dall'associazione culturale Napoli è, con il patrocinio del Comune di Sant'Antonio Abate e con la collaborazione dell'associazione Slow Food, sarà strutturato in due momenti ben distinti: la sera dedicata all'intrattenimento e alla degustazione di piatti tipici e vino; la mattina dedicata alle scuole, con laboratori all'aperto per gli alunni delle elementari di Sant'Antonio Abate e delle città limitrofe, atti ad insegnare le differenze tra le varie tipologie di prodotti della terra. All'interno della manifestazione sarà presente un'esposizione Micologica, per avvicinare adulti e bambini al mondo dei funghi ed il Consorzio del Provolone del Monaco, con uno stand gastronomico