Scampia, inizia la demolizione della vela Verde. De Magistris: “Scampia batte Gomorra 3-0”

A sorpresa su Twitter le congratulazioni della sindaca di Roma Virginia Raggi: “Napoli non è Gomorra. Roma è al vostro fianco. Le istituzioni unite vincono sempre, contro la criminalità a testa alta” “Scampia batte Gomorra tre a zero”. Così il sindaco di Napoli Luigi de Magistris commenta l'inizio dei lavori di demolizione della vela Verde a Scampia, nell'ambito di un'opera di riqualificazione del territorio attesa da anni. “Per anni questa zona è stata equiparata a Gomorra e invece non è così – ha aggiunto il sindaco –, c'è stata lotta e dignità dei cittadini di Scampia e questa è una bella pagina di collaborazione tra Governo e Amministrazione comunale”. “Quello di oggi non è un traguardo, c'è ancora da lottare insieme

Napoli, Salvini arriva in città per un comizio e le sardine rispondono con un flash mob in Piazza Dante

“Siamo qui per scoprire che l'atmosfera del racconto mediatico è ben diversa dalla realtà”, ha spiegato il portavoce del movimento delle Sardine Mattia Santori, parlando della manifestazione che si terrà il 14 e il 15 marzo a Scampia. Lo stesso Santori nelle scorse ore aveva fatto capire che alle elezioni regionali in Campania le Sardine non sosterranno la candidatura dell'attuale governatore Vincenzo De Luca. Proprio De Luca ha chiesto al movimento nei fatti di ripensarci attraverso un lungo post pubblicato sulla sua pagina Facebook Matteo Salvini è a Napoli per un comizio di campagna elettorale al Teatro Augusteo e il movimento delle Sardine risponde con un flash mob (dalle ore 19.30) in Piazza Dante per protestare contro il leader della Lega.

Ucciso a Scampia alla guida della sua auto

La vittima era già nota alle forze dell'ordine Napoli, 7 settembre - Un uomo è stato ucciso a Napoli mentre era alla guida della sua auto. L'agguato si è verificato lungo la strada provinciale 500 dell'Asse perimetrale di Melito-Scampia, all'altezza dello svincolo per Scampia. Ad essere raggiunto da diversi colpi di arma da fuoco è stato Gennaro Sorrentino, 50enne di Scampia, già noto alle forze dell'ordine È deceduto in pochi istanti e l'utilitaria è finita contro il guardrail. Sul posto i carabinieri della compagnia di Marano.

Riqualificazioni di Bagnoli e Scampia, incontro tra il ministro per il Sud Lezzi e il sindaco de Magistris

Dopo l'abbattimento delle Vele previsti 50 milioni per la riqualificazione di Scampia. Passi avanti anche per Bagnoli “Ieri a Roma ho incontrato il sindaco Luigi de Magistris per approfondire alcuni dossier su Napoli e, in particolare, quello relativo a Scampia: un progetto di riqualificazione al quale entrambi teniamo molto. In particolare, ho confermato al sindaco la piena disponibilità a finanziare, dopo l’abbattimento delle Vele, la rigenerazione di quell’area prevedendo lo stanziamento a settembre di 50 milioni di euro attraverso il Fondo sviluppo e coesione, di cui presiedo la cabina di regia. Il passaggio successivo prevedrà il via libera da parte del Cipe, dopo di che tale finanziamento diventerà effettivo. Anche in occasione dell’incontro di ieri ho registrato la piena disponibilità alla

Blitz dei carabinieri a Scampia, tre arresti

Sequestrate armi, soldi, droga e una mazza da baseball Napoli, 13 ottobre - Blitz dei carabinieri nel Rione Scampia, a Napoli. Nella 'Vela Celeste' i militari hanno arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio e detenzione di armi comuni e clandestine tre persone ritenute elementi vicini alla "Vanella-Grassi": Carmine Ricci, 23 enne, Giuseppe Esposito, 21 e Luigi Romeo, 40, già noti alle forze dell'ordine. Perquisendo un appartamento nella disponibilità dei primi due, i militari hanno sequestrato 940 euro in contanti, 29 cilindretti di eroina e uno di cocaina, un passamontagna, un tirapugni, una mazza da baseball, un'agenda con appuntati nomi e conti inerenti "piazze di spaccio" delle 'Vele' e un telefono cellulare. Quando i carabinieri hanno bussato a casa di

Osservatorio della Legalità di Scampia, liberate l’Auditorium dai rom

La denuncia: "Il Comune di Napoli non prende provvedimenti per sloggiare gli attuali occupanti abusivi" Napoli, 3 ottobre - Auditorium di Scampia ancora occupato. Giovani più a rischio. E’ l’allarme lanciato dall’Osservatorio della Legalità di Scampia, presieduto dall’ex procuratore capo di Napoli, Giovandomenico Lepore. Il teatro, intitolato all’indimenticato cantautore genovese Fabrizio De Andrè, inaugurato nel 2016 e situato proprio accanto alla sede dell’VIII Municipalità, è chiuso quasi da sempre a causa della presenza abusiva o autorizzata di molti rom che hanno adibito la struttura a dimora fissa. Il Comune di Napoli non prende provvedimenti per sloggiare gli attuali occupanti abusivi, così decine di giovani in un quartiere ad alto rischio non possono esercitarsi in questa nobile arte del teatro né tanto meno

Giovane ucciso a Napoli a colpi pistola

Era alla guida della sua auto quando è stato ammazzato Napoli, 11 giugno - Un giovane di 28 anni, originario del quartiere Scampia, è stato ucciso all'alba in via Coroglio, a Napoli. Secondo una prima ricostruzione fornita dagli investigatori, il giovane aveva avuto poco prima un diverbio, con alcuni sconosciuti, per futili motivi, all'interno di una discoteca della zona.

“Allenarsi alla bellezza” a Scampia: il circo sociale per combattere l’emarginazione

Spettacolo conclusivo del percorso “Scuola di Circo Corsaro. Allenarsi alla bellezza: la strada, il viaggio e tutto il resto” Sono 26 - di età compresa tra i 7 e i 21 anni - e vivono tutti a Scampia, nel cuore di Napoli, i ragazzi e le ragazze che sabato 2 giugno alle ore 20.30 saliranno sul palco del Teatro Area Nord (via Nuova Dietro La Vigna, lotto 14/b) per mettere in scena “Allenarsi alla bellezza”, spettacolo conclusivo del percorso “Scuola di Circo Corsaro. Allenarsi alla bellezza: la strada, il viaggio e tutto il resto”. L’ingresso libero per chiunque desideri partecipare. Il progetto, promosso durante tutto l’anno scolastico dall’associazione APD Circo Corsaro e dalla Fondazione Patrizio Paoletti - istituto di ricerca e formazione specializzato in interventi educativi in contesti di emergenza

Gli studenti di Ponticelli reclamano diritti per le periferie, dal lavoro all’ambiente

Il Sabato delle Idee ha avviato all’Istituto Sannino-De Cillis il suo viaggio itinerante tra le scuole delle periferie napoletane Napoli, 25 marzo - Un mese di studio, 500 studenti coinvolti, 25 lavori multimediali prodotti. Sono i numeri del progetto sui valori della Costituzione realizzato da “Il Sabato delle Idee”, in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Campania, con l’Istituto Scolastico Tecnico-Professionale “Sannino-De Cillis” di Napoli. Sabato la presentazione dei lavori nell’auditorium dell’Istituto di Ponticelli in occasione dell’incontro del Sabato delle Idee dedicato ai 70 anni della Costituzione Italiana. Un lavoro incentrato in particolare sull’uguaglianza sostanziale dei cittadini e sul compito dello Stato di promuovere lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica e di garantire la tutela del paesaggio e del patrimonio storico e

Scampia: pubblicata la gara per l’abbattimento della Vela A

Pubblicata la gara per l'abbattimento dell’edificio denominato Vela A e la sistemazione degli spazi aperti che si formeranno dopo le demolizioni Napoli, 9 marzo - L'aggiudicazione della gara avverrà con il criterio del minor prezzo, in quanto i lavori sono di importo inferiore a 2mln di euro e l’affidamento dei lavori avviene con procedure ordinarie, sulla base del progetto esecutivo. Le imprese che intendono partecipare avranno tempo fino al 4 aprile per presentare la propria offerta. Potranno partecipare le imprese appartenenti alla categoria OS 23 specializzate nella demolizione degli edifici. La vela "A", anche detta "Vela Verde", è la prima delle Vele che si procede ad abbattere ed è la struttura con estensione in pianta più piccola delle quattro presenti nel lotto. È

Tornano a Napoli i miti del Wrestling

Il 4 febbraio lo show “I Miti del Wrestling: Tempesta su Napoli”, alla fonderia Righetti di villa Bruno Dopo il grande successo dello scorso anno, il grande wrestling torna nel territorio vesuviano con un nuovo show, intitolato “I Miti del Wrestling: Tempesta su Napoli”, che si terrà nella fonderia Righetti di villa Bruno. L’appuntamento con i grandi campioni del ring è per domenica 4 febbraio alle 17.30. Lo show terminerà alle 19.30 per consentire a tutti i tifoni di calcio di tornare a casa per vedere il posticipo del Napoli. I biglietti sono in vendita sul circuito Go2 e nelle migliori rivendite a prezzi popolari, dai cinque ai quindici euro. Star dell’evento sarà il lottatore inglese Saxon Huxley, un gigante di due metri attualmente sotto contratto con

Far rivivere Scampia: entro marzo parte l’abbattimento delle Vele, l’impegno dell’assessore Piscopo al Sabato delle Idee

Cinema, teatro e locali per far vivere Scampia anche di sera: il coro unanime degli studenti come antidoto alla criminalità Napoli, 2 dicembre - “Entro marzo 2018 partiranno i lavori per l’abbattimento delle tre vele di Scampia. Entro il 31 dicembre 2017 ci sarà il bando del Comune di Napoli per la riqualificazione e la nuova destinazione d’uso pubblico e sociale della quarta vela”. Si chiude con un cronoprogramma preciso dettato dall’assessore comunale all’Urbanistica, Carmine Piscopo, “Il Sabato delle Idee” dedicato ai “Progetti di sviluppo e riqualificazione per il ‘dopo vele’ a Scampia ospitato stamane dall’auditorium “Giuseppe Esposito” dell’Istituto Tecnico Industriale Galileo Ferraris, una grande eccellenza del sistema scolastico campano, proprio nel cuore delle vele di Scampia, con quasi duemila studenti provenienti da diversi comuni del napoletano e una pluralità di indirizzi votati al futuro

Il Sabato delle Idee, studiare “a Gomorra” non fa più paura

Nell’auditorium dell’Istituto Galileo Ferraris un confronto con il Sindaco De Magistris e le voci degli studenti di Scampia sul futuro del 'dopo Vele' “Non c’è banco di prova più adatto di Scampia per evidenziare quanto sia importante per Napoli passare dalle idee ai fatti”. Così Marco Salvatore, fondatore del “Sabato delle Idee”, presenta il nuovo appuntamento organizzato dal pensatoio di eccellenze napoletane in rete che da quasi 10 anni mette insieme alcune delle più importanti istituzioni accademiche, culturali e scientifiche della città di Napoli. Sabato 2 dicembre alle ore 10 al centro della discussione del “Sabato delle Idee” ci saranno “I progetti di sviluppo e riqualificazione per il ‘dopo Vele’ a Scampia”. L’incontro si svolgerà nell’auditorium “Giuseppe Esposito” dell’Istituto Tecnico Industriale Galileo Ferraris,

“Pensa alla tua Salute”, visite specialistiche gratuite: depressione, ansia, attacchi di panico e disturbi del comportamento alimentare

Patologie della società contemporanea, venerdì 1 dicembre, dalle 15 alle 20 visite gratuite di consulenza psicologica al DG Medical, via Santa Maria a Cubito, n.622, Chiaiano “Pensa alla tua Salute” è un progetto dalla parte dei cittadini nato dalla precisa volontà del dottor Daniele Grumiro che, da diversi anni si dedica alla prevenzione sanitaria, cioè dalle fasi che precedono l'insorgenza della malattia (prevenzione primaria). Il progetto, promosso con il sostegno del presidente, Apostolos Paipais, e dell'assessore dell'VIII Municipalità di Napoli, Giovanni Pagano (che comprende i quartieri di Chiaiano, Marianella, Scampia, Piscinola)  ha riunito diversi e prestigiosi specialisti in più ambiti delle discipline sanitarie che hanno offerto la loro disponibilità per intervenire sulle tematiche di prevenzione e diagnosi precoce. Il progetto, che sta avendo un considerevole riscontro da parte dei cittadini, prevede anche “I Venerdì della prevenzione” in cui verranno eseguite visite specialistiche gratuite a favore dei cittadini napoletani. Ciò a dimostrazione di quanto sia importante la collaborazione tra i vari professionisti che