Green Days, gli appuntamenti dedicati all’efficienza energetica e alla mobilità sostenibile

Ad ottobre, doppio appuntamento con i Green Days. Ciclofficina in piazza e tutti i vantaggi di uno stile di vita green, a portata di shopping Per il mese di ottobre, raddoppia l'appuntamento con i Green Days: sabato 20 in piazza Dante (ore 9.00/18.30) e sabato 27 in via Scarlatti (ore 9.30/14.00) . L’evento vedrà la partecipazione, con stand e infopoint, delle Aziende: Boruni s.r.l skycenter, Cicloo, Citroen CiCenter, Decathlon, Di Mauro - Toyota, Fiab Cicloverdi Napoli, Honda Palace Napoli, La Ciclomoto Imperatore, Metaltecnica, smart Minimax, mototecnica ISAIA, Napolielettrica, Punto Enel Le Ginestre, Sistem Gas Assistenza Junkers Bosch, Unica spa, che presenteranno ai cittadini i prodotti green di ultima generazione, come auto ibride, bici classiche, scooter e biciclette elettriche, motocicli a basso consumo e tutte le innovazioni presenti sul mercato delle

Salerno, l’auto di De Luca contromano. Ciarambino (M5s): “È un pericolo pubblico”

La giovane è ricoverata in ospedale con lievi ferite. Valeria Ciarambino (M5s) attacca il governatore: “È un pericolo pubblico”. La storia del tratto contromano era già stata denunciata in un servizio di Le Iene, ai tempi della campagna elettorale di De Luca per le regionali Salerno, 16 settembre – Poco dopo le 3 del pomeriggio di ieri, l'auto di servizio su cui viaggiava il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha imboccato una via contromano investendo una ragazza che percorreva il tratto in scooter. La ragazza è ricoverata in ospedale con lievi ferite e De Luca ha raggiunto telefonicamente i genitori della giovane per accertarsi che questa stesse bene. L'incidente è avvenuto nei pressi dell'abitazione di De Luca, tra via

Movida a Napoli: per evitare controlli investono agente al posto di blocco

E' accaduto a piazza Bellini, il poliziotto è stato ricoverato in ospedale Napoli, 16 ottobre - Per evitare il controllo ad un posto di blocco investono un poliziotto. Protagonisti un ragazzo e una ragazza a bordo di uno scooter che, per non essere fermati, hanno travolto l'agente - in servizio all'Upg della questura di Napoli - e poi sono riusciti a dileguarsi. E' accaduto la scorsa notte, intorno alle 3, in piazza Bellini. Il poliziotto, subito soccorso dai colleghi, è stato ricoverato in ospedale con prognosi di dieci giorni. Sono in corso le ricerche per individuare i due investitori. L'incidente si è verificato nel corso del servizio di controllo della movida.

17enne rapina lo scooter a poliziotto e viene ferito a gambe e glutei

Ricercato il complice, il ragazzo ferito è stato trovato a Mugnano Napoli, 29 settembre - In due, a bordo di uno scooter, affiancano un altro scooter. Puntano una pistola contro il centauro, gli dicono di consegnargli il suo mezzo. Lui consegna tutto poi reagisce sparando alcuni colpi di arma da fuoco. Ennesimo 'fatto' di sangue nel Napoletano dove a sparare è un poliziotto che aveva da poco terminato di lavorare e dove a restare ferito, alle gambe e al gluteo, è un 17enne. I carabinieri, ora, cercano il complice. Ma intanto la dinamica sembra essere chiara. Mentre il poliziotto segnalava alla sua centrale operativa di aver subito la rapina e di aver sparato alcuni colpi di arma da fuoco, ai carabinieri è arrivata la

Napoli, Rolex del valore di 75mila euro rubato a turista americano

Sventura stamane per due turisti americani che sono stati scippati e aggrediti da quattro uomini E' accaduto stamane nel quartiere Vicaria Mercato, in via Francesco Saverio Siniscalchi, due turisti americani di 42 e 52 anni sono stati avvicinati da quattro uomini su scooter. I quattro uomini avevano preso di mira un Rolex del valore di circa 75 mila euro, hanno quindi aggredito i due turisti riuscendo a rubare il costoso orologio ed un paio di occhiali di marca anch'essi di marca. Per i due americani solo traumi contusivi, nessun altro problema fisico riscontrato.

Soccavo: in città si continua a sparare. Due i balconi colpiti dai proiettili

Ieri, nel quartiere di Soccavo, si sono verificate altre due sparatorie: due balconi del quartiere sono stati colpiti dai proiettili Dopo la sparatoria avvenuta l'altro ieri in Via delle Bucoliche, a Soccavo, quartiere della zona occidentale di Napoli, si continua a sparare. Ieri, infatti, si sono registrate due sparatorie: una poco prima delle 17 ed un'altra intorno alle 20:30, che potrebbe essere la risposta alla sparatoria avvenuta nel pomeriggio. La Polizia è stata avvisata dai cittadini che hanno sentito l'esplosione di alcuni colpi di pistola in Via Montagna Spaccata, nel quartiere di Pianura.  Stando alle testimonianze, 6 giovani col volto coperto e a bordo di 3 scooter avrebbero iniziato a sparare in aria all'impazzata: sul luogo della sparatoria gli agenti hanno ritrovato

Scappano a bordo di uno scooter dopo una rapina, cadono e vengono arrestati

Il colpo con una arma giocattolo, recuperati 1200 euro Napoli, 20 agosto - Dopo un colpo ad un supermercato si sono dati alla fuga in sella ad uno scooter. Hanno però hanno perso il controllo del mezzo e sono rovinati a terra. Nel frattempo è giunta la polizia che ha arrestati i due rapinatori. Si tratta di un ragazzo di 20 anni e di un 17enne. Il fatto è avvenuto in via Alveo Artificiale, nel quartiere napoletano di San Giovanni a Teduccio. La polizia ha rinvenuto la pistola giocattolo usata per la rapina. Trovati anche 1200 euro e buoni pasto per 278 euro. (Ansa)

Napoli, cade dallo scooter per l’asfalto viscido e muore

Asfalto bagnato una ragazza di 27 anni muore in via Consalvo, a Napoli. Ancora da chiarire l'esatta dinamica dei fatti Un grave incidente stradale, nel quartiere Fuorigrotta tra Via Consalvo e Via Nino Bixio, ha coinvolto la 27enne Rita Alloni di Quarto, mentre era in sella al suo scooter. Sul posto è intervenuta l'Unità antinfortunistica della Polizia Municipale. Ancora sconosciute le dinamiche esatte dell'incidente. L'ipotesi più plausibile, è che la giovane abbia perso il controllo del suo scooter (un Suzuky, 150 di cilindrata), a causa dell'asfalto scivoloso. Secondo le prime ricostruzioni, la ragazza avrebbe impattato contro un taxi che stava attraversando la corsia opposta, e venendo disarcionata sarebbe finita sulla carreggiata dove prima stava viaggiando. Sfortuna vuole, che il suo corpo sia finito sotto

Tentano di rapinare uno scooter, giovane 27enne ferito gravemente

Il giovane è ricoverato al Loreto Mare. Napoli, 28 giugno - E’ ridotto in fin di vita il 27 enne colpito da un proiettile, in Via Amerigo Vespucci. La tentata rapina è avvenuta verso l’ una di ieri notte. Due malviventi a bordo di una moto hanno raggiunto e aggredito il ragazzo 27 enne, residente a Marigliano (NA), in compagnia della fidanzata a bordo di un “Yamaha Tmax”. Uno dei due malfattori ha puntato una pistola verso il giovane, imponendogli di consegnare lo scooter. Quest’ ultimo si è opposto e ha tentato di reagire, inducendo il criminale a fare fuoco. Il colpo lo ha ferito all’ emi-torace sinistro. Il giovane è ricoverato in gravi condizioni all’ ospedale “Loreto Mare”, in sala rianimazione. Il proiettile

Sosta con scooter in area pedonale e viene multato cinque giorni prima

Napoli, 30 ottobre - Costretto a pagare una multa per intero senza poter usufruire del pagamento con riduzione. La sfortunata vicenda è accaduta ad un giovane ragazzo napoletano che venerdì scorso ha ritrovato sul suo scooter una multa di 41 euro per aver sostato insieme ad un'altra ventina di motorini su un'isola pedonale nei pressi di piazza Vittoria. Il provvedimento prevedeva una riduzione a 28 euro nel caso in cui la multa fosse stata pagata entro 5 giorni dalla data della sanzione, ovvero il 25 ottobre, per cui la multa poteva essere pagata con la riduzione fino ad oggi 30 ottobre. Era ieri che il ragazzo, preso dal rimorso della sosta selvaggia, si accingeva a recarsi alle poste per pagare la multa.