Giovani talenti cercasi: pronto a partire il laboratorio “Apoteke dell’Attore”

Opportunità per un futuro nella recitazione San Giorgio a Cremano, 4 novembre - Teatro e talenti.  Si moltiplicano le opportunità rivolte a giovani nell'arte della recitazione e l'amministrazione, guidata dal sindaco Giorgio Zinno, attraverso l'assessore alla Cultura Pietro De Martino, accolgono la proposta dell'associazione "Gli Armonici",  di realizzare sul territorio un  laboratorio teatrale gratuito dal titolo "l'Apoteke dell'Attore" che si svolgerà dal 16 al 25 novembre presso il Centro Polifunzionale Giancarlo Siani. Il percorso, che sarà tenuto da attori del calibro di Giulio Adinolfi, Maria del Monte, Gino Curcione e dal regista Franco Cutolo, ideatore del laboratorio, avrà frequenza giornaliera. I partecipanti potranno apprendere tutti gli elementi utili alla recitazione: dall'espressività, alle scenografie, fino alla costruzione di uno spettacolo. Il corso

Rassegna “CineTOTO’grafica”: letture, recitazioni, incontri e conversazioni dedicate al grande Totò

Totò come non l’avete mai visto. Sotto le stelle! Napoli, 22 settembre - Mai visto un film di Totò tutti assieme? Le indimenticabili battute dei film da sempre citate nelle più svariate occasioni per sdrammatizzare o semplicemente per ridere, raccolte e selezionate per essere riviste e condivise insieme per sorridere ancora. Venerdì 23 (ore 20,00) e sabato 24 settembre (ore 19,00), dopo il successo dello scorso anno, sarà possibile ritrovarsi assieme per rivedere le più belle scene dei film del grande Totò con l’originale rassegna “CineTOTO'grafica”. Totò come non l’avete mai visto. Sotto le stelle!!” L’appuntamento è alle ore 20,00 al Teatro a’mmare presso la Chiesa di S. Vincenzo (nuovo percorso pedonale) in via G. Matteotti a Pozzuoli. Letture, recitazioni, incontri e conversazioni

Il Teatro di Eduardo a Napoli, una scuola per giovani talenti

Nasce la Scuola di Arte Drammatica del Teatro Stabile di Napoli per giovani attori Il Teatro di Eduardo diventa Scuola. L’opera teatrale di Eduardo, la sua poetica al centro di un progetto di formazione culturale che diventa “palestra teatrale” per i giovani attori. Una scuola all’insegna del suo Teatro e della “lingua napoletana”, uno strumento di cultura, di conoscenza, di diffusione delle nostre tradizioni. Parliamo dell’apertura della Scuola d’Arte Drammatica del Teatro Stabile di Napoli – la cui presentazione ufficiale è avvenuta nel corso delle celebrazioni per i 30 anni dalla morte di Eduardo - nel suo Teatro, il San Ferdinando, segna il riconoscimento della grande figura di Eduardo e apre allo studio e alla formazione, alla ricerca ai giovani talenti, attori