Running & Walking, la reggia di Carditello diventa uno stile di vita

AProtocollo d’intesa per la realizzazione di itinerari podistici ed escursionistici che arricchiranno l’offerta culturale Fondazione Real Sito di Carditello impegnata in prima linea a valorizzare il territorio e le risorse ambientali con la progettazione di nuovi itinerari e la promozione di attività, eventi podistici ed escursionistici, che arricchiranno l’offerta culturale e la visita al complesso monumentale. Firmato il protocollo d'intesa "Carditello Running & Walking" con il Club Alpino Italiano, la Federazione Italiana Camminatori Sportivi e le associazioni Mararoneti Capuani, Podistica Sammaritana e Run Lab, con l’obiettivo di identificare e sviluppare percorsi storici che, attraverso i boschi, collegano Carditello agli altri siti culturali casertani, stimolando attività motorie all’aperto e stili di vita orientati al benessere psicofisico, all’aggregazione e alla socializzazione di turisti e

Ischia, tutti pazzi per l’escursionismo: boom di “Andar per sentieri” 

Record di partecipanti per la settima edizione, il 1 maggio festa finale alla Tenuta Piromallo In giro per l'isola d'Ischia, attraverso la straordinaria rete di sentieri che ne attraversa il cuore, abbracciando biodiversità e geodiversità e mostrando le tracce di un'agricoltura millenaria, che qui si lega in particolare alla coltivazione delle viti e ha ispirato, in passato, i grandi viaggiatori del Grand Tour. Alla vigilia della festa finale (in programma il 1 maggio alle 13 alla tenuta Piromallo, info e prenotazioni 334 5787963 - 081 908436), la settima edizione di "Andar per sentieri" ha già superato il record di partecipanti. "Un risultato significativo, anche in virtù dell'ottima adesione degli isolani, sempre più interessati a scoprire il territorio di Ischia", spiega Leonardo Polito,

Ischia, torna “Andar per sentieri”: l’isola si scopre a piedi

Appuntamento dal 26 aprile al 1 maggio con percorsi naturalistici ed enogastronomici: dalle pendici dell’Epomeo alle baie incontaminate, il volto più bello di un territorio ricchissimo Tutti a piedi per scoprire la bellezza dell’isola d’Ischia. Esplorandone i sentieri che conducono sul monte Epomeo o nel cuore delle baie più incontaminate, come la bellissima Pelara. Torna, dal 26 aprile al 1 maggio, “Andar per sentieri”, la manifestazione che rivela natura ed enogastronomia, geologia e biodiversità di un territorio ricchissimo, che il filosofo irlandese George Berkeley definì non a caso epitome del mondo, grazie “a una stupenda varietà di colline, vallate, rocce frastagliate, pianure fertili e aride montagne, tutt’insieme in una fusione romanticissima”. Apprezzata da Ibsen e Visconti, Pasolini e Capote (che rivelò di essere stato

Ischia, al via “Andar per sentieri”: alla scoperta della natura dell’isola

Dal 25 al 30 aprile percorsi tra geodiversità ed enogastronomia, flora e antropologia: “sold out” il primo, boom di richieste per la settimana Boom di prenotazioni e un primo, significativo sold out. Ischia si racconta mostrando il suo volto migliore, rigorosamente verde, al popolo dei camminatori. Parte domani, sotto i migliori auspici, la sesta edizione di “Andar per sentieri”, la manifestazione che  - dal 25 al 30 aprile - promuove il turismo ambientale ed ecosostenibile attraverso sei giorni di trekking ed enogastronomia in giro per la più grande delle isole del golfo di Napoli alla scoperta della natura più incontaminata e della complessa geologia di un territorio vivo e turbolento, con ampi approfondimenti anche sulla sua sismicità, tornata attuale dopo il terremoto del 21

Sentieri e cantine, ad Ischia trekking e degustazioni alla ricerca di luoghi incantevoli

Anche a Natale due delle manifestazioni più apprezzate, da turisti e isolani, “Andar per cantine” e “Andar per sentieri” Scoprire l’anima dell’isola d’Ischia d’inverno apprezzandone le tradizioni enogastronomiche e lasciandosi incantare dai panorami più suggestivi, sospesi tra cielo e mare, dalla cima dell’Epomeo ai canyon che conducono sull’arenile dei Maronti. Il cartellone di “Note di Natale”, il programma di eventi promosso da Comune di Forio e Pro Loco Panza, abbraccia quest’anno una versione fuori stagione di due delle manifestazioni più apprezzate, da turisti e isolani, “Andar per cantine” e “Andar per sentieri”. “L’obiettivo è quello di valorizzare la bellezza dell’isola contadina in un periodo dell’anno tradizionalmente meno aperto a iniziative del genere, innescando una possibile a auspicata inversione di tendenza”, sottolinea Leonardo Polito,

“Andar per sentieri”, alla scoperta di Ischia con il trekking

Appuntamento dall’11 al 14 maggio con percorsi di trekking nel cuore dell’isola. Prevista anche la partecipazione di 150 studenti Ripercorrere i sentieri che affascinarono Ibsen e Capote, strabuzzare gli occhi davanti ai panorami che conquistarono Pasolini (“Questo è un posto dove mi pare di essere sempre stato”, raccontò), comprendere le mille anime di un’isola che abbraccia una molteplicità di anime: Ischia si rivela attraverso sentieri e gole, canyon e baie, percorsi ricchi di fascino sospesi, spesso, tra terra e mare. E per scoprire i mille volti di un’isola ricchissima di biodiversità e geodiversità torna la manifestazione “Andar per sentieri”, che festeggia la sua quinta edizione proponendo – dall’11 al 14 maggio - escursioni e percorsi di trekking con interessanti finestre su