Mattarella in visita a Benevento

Inaugurazione anno accademico dell' Università degli Studi del Sannio. Ad attendere il capo dello Stato autorità e bimbi delle scuole Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella è arrivato a Benevento dove presenzierà all'inaugurazione dell'anno accademico dell' Università degli Studi del Sannio. Ad accogliere il Capo dello Stato il sindaco Clemente Mastella, il vescovo di Benevento, monsignor Felice Accrocca e il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Prima di raggiungere l' auditorium Sant'Agostino, dove alle 11 è in programma la cerimonia di inaugurazione dell' anno accademico, il programma prevede una visita al museo del Sannio e alla chiesa e al chiostro di Santa Sofia, patrimonio Unesco. Ad attendere il Presidente in piazza Santa Sofia anche una rappresentanza di bambini delle scuole medie

A Napoli convegno dei Cavalieri del Lavoro sul futuro dell’Europa

Presente anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, accolto a Palazzo Reale dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris, dal ministro degli Affari Europei Enzo Amendola e dal presidente dell'Abi Antonio Patuelli Napoli, 28 settembre – Si è svolto quest'oggi a Napoli il convegno della Federazione nazionale dei Cavalieri del Lavoro su “Europa: Radici, Ragioni, Futuro”. Al convegno ha partecipato anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, accolto dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris, dal ministro degli affari Europei Enzo Amendola e dal presidente dell'Abi Antonio Patuelli. “Ci sono riforme fondamentali e indispensabili da fare perché l'Italia possa riprendere a crescere e possa anche

Crisi di governo, M5s e Pd cercano intesa per una nuova maggioranza

Il presidente della Repubblica, al termine di 48 ore di consultazioni, ha concesso ai partiti altri 4 giorni di tempo. Se entro martedì non ci sarà accordo su nomi e programmi per una nuova maggioranza di governo si andrà al voto Dopo le dimissioni da presidente del Consiglio di Giuseppe Conte e 48 ore di consultazioni al Quirinale per dare avvio alla risoluzione della crisi di governo, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella concede altri 4 giorni di tempo alle formazioni politiche presenti in Parlamento. Se entro martedì non ci sarà chiarezza sui nomi e su un programma di governo, si andrà al voto. Per questa ipotesi propendono la Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia. Movimento 5 Stelle, Partito Democratico e

Universiadi al via con il saluto di Mattarella. Fischi per de Magistris

Qualche dissenso anche durante intervento di De Luca poi ovazioni Napoli - Con la proiezione di un video su alcune delle bellezze della Campania, seguito da un gioco di fuochi pirotecnici, ha preso il via la cerimonia di apertura della trentesima edizione delle Universiadi estive. Sugli spalti il pubblico accompagna lo show con i cellulari accesi creando così un effetto visivo tipico dei grandi concerti. In tribuna autorità, accanto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, hanno preso il posto il Presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico, l'arcivescovo di Napoli, cardinale Crescenzio Sepe, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e il numero uno della Fisu (la federazione degli sport universitari) Oleg Matytsin. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha così

Universiadi 2019, tutto pronto. 4 tedofori porteranno la torcia. Ci sarà Insigne?

25 mila i biglietti venduti per la cerimonia. Diretta dalle 21 su Rai 2 Napoli, 3 luglio - Sarà il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ad aprire ufficialmente i giochi delle Universiadi di Napoli 2019 questa sera nel corso della cerimonia inaugurale allo stadio San Paolo. In città cresce l'attesa per la grande festa di musica e luci allestita da Marco Balich e sono oltre 25 mila i biglietti venduti per la cerimonia in diretta dalle 21 su Rai 2: tanti i napoletani che vogliono godersi lo spettacolo e scoprire di persona il San Paolo rinnovato, con i nuovi seggiolini, la nuova pista, le nuovi luci e i due grandi maxischermi. Resta intanto l'incertezza sull'ultimo tedoforo che accendere il braciere: da indiscrezioni

Universiadi 2019, apertura dei giochi con il Presidente Mattarella

Alla cerimonia d'apertura sono attesi il primo ministro Giuseppe Conte e il vice primo ministro Luigi Di Maio, il presidente della Camera Roberto Fico Napoli, 2 luglio - Sarà il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a dichiarare ufficialmente aperti a Napoli, domani sera, i giochi della 30esima Universiade. Mattarella parlerà da un palco allestito nella tribuna autorità dello stadio San Paolo per dare il via ai Giochi nel corso della cerimonia inaugurale. Con il Capo dello Stato, nella tribuna autorità, sono attesi anche il primo ministro Giuseppe Conte e il vice primo ministro Luigi Di Maio. Oltre a queste presenze, sono previsti in tribuna autorità anche il presidente della Camera Roberto Fico, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei Ministri Giancarlo Giorgetti

Mattarella a Napoli per il varo della nave “Trieste”

Ai cantieri di Stabia con i ministri della Difesa e del Lavoro e lo stato maggiore della Difesa Castellammare di Stabia, 25 maggio - Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è giunto nei cantieri di Castellamare di Stabia (Napoli) dove presenzia la cerimonia di varo della nave 'Trieste' della Marna militare. Con Mattarella son presenti i ministri della Difesa, Elisabetta Trenta, del Lavoro, Luigi Di Maio, e i Capi di Stato Maggiore della Difesa, Enzo Vecciarelli, e della Marina, Valter Girardelli.

Mattarella a Napoli, tra Caravaggio e rione Sanità

Con Fico omaggio a monumento a vittima innocente della camorra Napoli, 13 aprile - Il capo dello Stato Sergio Mattarella, in visita a Napoli, dopo aver visto la mostra di Caravaggio al Museo di Capodimonte, ha compiuto una visita a piedi al Rione Sanità, nel centro storico, accompagnato dal presidente della Camera Roberto Fico. Alla Sanità Mattarella si è fermato davanti al monumento a Genny Cesarano, il 17/enne ucciso per errore dalla camorra nel 2015. Il presidente della Repubblica ha poi salutato i cittadini che lo attendevano oltre le balaustre del servizio d'ordine. In una piazza Sanità affollata, Mattarella ha anche salutato gli alunni della elementare Angiulli e dell'istituto superiore Isabella d'Este, le scuole del quartiere frequentate a suo tempo anche da

Vaccinazioni obbligatorie, si cambia di nuovo. Mattarella: “Nei confronti della scienza non possiamo rimanere indifferenti”

Nuovo emendamento al cosiddetto “decreto milleproroghe” La Lega e il Movimento 5 Stelle hanno depositato questa mattina un nuovo emendamento al cosiddetto “decreto milleproroghe” in discussione alla Camera, che ha lo scopo di prorogare all’anno scolastico 2018-2019 il regime di autocertificazione vaccinale necessario a iscrivere i bambini all’asilo e a scuola e introdotto dal decreto Lorenzin. Il termine per presentare poi i documenti di cui si certifica l'esistenza sarà sempre il 10 marzo. Tecnicamente l'emendamento di oggi sostituirà quello di ieri, nel quale si diceva che veniva cancellato l'emendamento Taverna che appunto permetteva a tutti di entrare a nidi e materne. Le opposizioni, tra cui gli ex ministri Lorenzin e Madia, hanno protestato per il nuovo emendamento, che deve essere ancora votato in

De Magistris ricevuto da Mattarella: “Preoccupa assenza del Governo”

Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha incontrato a Roma il presidente della Repubblica “Ho espresso al Capo dello Stato preoccupazione per la fase di assenza di un Governo nel pieno delle sue funzioni, per la grave ricaduta che può avere per gli Enti locali ed ho illustrato al Presidente il peso dei debiti storici ed ingiusti che gravano su alcuni Comuni. Napoli in testa”. Lo afferma in una nota il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, in merito al colloquio avuto con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella questa mattina a Roma. Il primo cittadino ha fatto notare “quanto inaccettabile, pericoloso e ingiusto” sia il rischio dissesto per taluni Comuni, in particolare del Mezzogiorno, e ha sottolineato come “in un

Accordo M5S-Centrodestra: Fico presidente della Camera, al Senato c’è Casellati

Roberto Fico (M5S) ed Elisabetta Alberti Casellati (FI) sono i nuovi presidenti di Camera e Senato Regge l’accordo per i presidenti della Camere tra il Movimento 5 Stelle e il Centrodestra: il nuovo presidente della Camera dei Deputati è Roberto Fico, parlamentare campano del Movimento 5 Stelle ed ex presidente della Commissione di Vigilanza Rai; Elisabetta Alberti Casellati, avvocato esperta in diritto canonico ed ecclesiastico, eletta nelle fila di Forza Italia, è la prima donna presidente del Senato. Fico è stato eletto con 422 voti (su 620), 70 in meno da quelli previsti dal ‘patto’, perché il totale dei gruppi di Centrodestra e M5S tocca quota 492. Inferiore, invece, lo scarto per l’elezione di Casellati al Senato: la senatrice azzurra è

Ospedale Monaldi, protesta del comitato genitori bimbi trapiantati

Chiusura cardiologia pediatrica al Monaldi, appello al presidente della Repubblica Mattarella Napoli, 15 marzo -  Manifestazione di protesta del comitato genitori bimbi trapiantati che hanno bloccato l'uscita dell'ospedale Monaldi. I genitori manifestano contro quelle che definiscono "le bugie" della Regione Campania e della direzione del Monaldi riguardo l'assistenza fornita ai piccoli pazienti. Il comitato denuncia che lunedì è morto un bimbo di 13 anni ricoverato in un reparto per adulti, e rivolge un appello al capo dello Stato Sergio Mattarella. La protesta - spiegano i rappresentanti del comitato - nasce dalla chiusura del reparto di Cardiologia e di Terapia intensiva pediatrica. "Un reparto - dice Dafne Palmieri, presidente del comitato oggi al settimo giorno di sciopero della fame - la cui attività è sospesa

Giornata contro la violenza sulle donne, Boldrini: “Le leggi non bastano, il problema è culturale”

Nella Giornata contro la violenza sulle donne è arrivato l'annuncio di un fondo per gli orfani di femminicidio. Gentiloni: “L'Italia civile dice basta alla vergogna della violenza sulle donne” Roma, 25 novembre – Oggi in tutto il Mondo si celebra la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, indetta dall'Onu nel 1999. Iniziative in tutta Italia: a Roma la presidente della Camera, Laura Boldrini, è intervenuta all'evento promosso dal Governo #Inquantodonna, a cui hanno preso parte oltre 1.400 donne. “Una presenza così imponente ha un senso che non può sfuggire a nessuno: le donne italiane hanno bisogno di attenzione e ascolto. Per raccontare la violenza subita, ma anche per raccontare la loro storia di riscatto”, afferma Boldrini. “Le leggi non bastano, il

Terremoto a Ischia, Borrelli: “La visita di Mattarella restituisce dignità ad una popolazione colpevolizzata dal pregiudizio di molti”

Il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, nel ringraziare il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, per essersi recato in visita alla popolazione dell'isola d'Ischia, colpita dal terremoto lunedì 21 agosto, si è augurato che “questo incontro possa essere la miccia che inneschi la macchina della solidarietà nazionale” Napoli, 29 agosto – “La visita del Capo dello Stato, Sergio Mattarella, sull'isola d'Ischia è motivo di grande soddisfazione e un giusto riconoscimento per gli sfollati che stanno ancora soffrendo e per i tanti volontari ancora operativi. Spero che questo incontro possa essere la miccia che inneschi la macchina della solidarietà nazionale, a sostegno dei terremotati di Casamicciola, Forio e Lacco Ameno, che finora è rimasta ferma lasciando solo alla autorganizzazione locale i