Riforma Terzo Settore. Borrelli (FNSC): “Scritta importante pagina di storia per i giovani italiani”

Approvata la riforma del terzo settore in via definitiva alla Camera. Previsto il cosiddetto servizio civile universale Approvata in via definitiva mercoledì scorso dopo un iter durato due anni. Il Ddl che riforma il Terzo Settore era stato presentato lo scorso 22 agosto del 2014, e dopo diversi passaggi tra Camera e Senato è ora legge ma occorrerà aspettare i decreti attuativi per la definizione di alcuni passaggi cruciali. Istituito il servizio civile universale che, si stima, interesserà oltre 100 mila ragazziche potranno scegliere, ogni anno, di dedicare dagli 8 ai 12 mesi alla sanità, allo sviluppo o alla valorizzazione del patrimonio culturale, all'ambiente, all’integrazione, il loro impegno. “Il nostro Parlamento ha scritto un’importante pagina di storia per i giovani italiani” con

Servizio civile: nuovo bando Ue disponibile online per 50 volontari

E' disponibile anche in Italia il nuovo bando on line per la selezione di 50 volontari. Durata sei mesi con esperienza all'estero Sul sito del Dipartimento della gioventù e del Servizio civile nazionale è stato divulgato il bando di selezione per 50 volontari che prenderanno poi parte a progetti di servizio civile,all’interno dell’iniziativa sperimentale europea International Volunteering Opportunities For All da realizzarsi nei Paesi dell’Ue. L'iniziativa si introduce nell’ambito del Programma Erasmus+, azione chiave 3: Sostegno alle riforme delle politiche europee nel settore dell’educazione, formazione e gioventù. Il progetto, indicato dalla Commissione europea, per il quale l'Italia collabora attraverso il Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale, insieme a Francia, Lituania, Lussemburgo e Regno Unito, è rivolto ad ampliare la dimensione

Progetto adEST Emersione Sociale Talenti per 100 “Social Champion”

Per la realizzazione del progetto, sostenuto dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, saranno selezionati cento giovani mentori da formare e affiancare, in un rapporto uno-a-uno, a giovanissimi studenti di scuole dell’area Est di Napoli Saranno solo cento gli under 30 che potranno diventare per alcuni mesi “Social Champion” e realizzare così un’innovativa sperimentazione internazionale che punta a far emergere i talenti inespressi o sommersi nei settori tecnico, creativo, scientifico di giovanissimi studenti a rischio esclusione sociale. I “Social Champion” saranno giovani volontari–mentori che, dopo un periodo di formazione, lavoreranno alla realizzazione del progetto adEST Emersione Sociale Talenti, programma di crescita dei ragazzi a rischio esclusione sociale, sostenuto dal Dipartimento della Gioventù e del

Riforma Terzo Settore e Servizio civile, soddisfazione di FNSC: risorse e tempistiche certe

Borrelli (FNSC): Fondamentale il riconoscimento dello status dei volontari, siamo all’alba di una riforma culturale “Dopo quasi un anno di consultazioni e confronti non possiamo che esprimere soddisfazione per il testo approvato oggi alla Camera dei Deputati. L’impegno preso dal Governo sul rilancio del terzo settore e l’istituzione di un servizio civile universale, aperto a tutti ma volontario, prende forma e rilancia l’istituto del servizio civile quale politica strategica del nostro Paese”. Così il Presidente di Amesci e del Forum Nazionale Servizio Civile, Enrico Maria Borrelli, commenta l’approvazione alla Camera del Disegno di legge delega di riforma del Terzo Settore , dell'impresa sociale e per la disciplina del Servizio civile universale. “Dopo quarant’anni assistiamo all’alba di una riforma culturale. Terminata la leva

Riforma Terzo Settore: la Camera approva il Disegno di legge Delega

A favore i partiti della maggioranza, contrari Sel e M5S, astenuta Forza Italia Roma, 9 aprile - La Camera dei deputati ha approvato il Disegno legge di Delega per la riforma del Terzo settore, dell'impresa sociale e per la disciplina del Servizio civile universale. Il testo passa con i voti di tutti i partiti della maggioranza, contrari Sel e Movimento 5 Stelle, astenuta Forza Italia. Soddisfazione espressa dal ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti che ha dichiarato: "Voglio esprimere la mia soddisfazione ed il mio apprezzamento per il lavoro svolto dalla Commissione Affari Sociali, dai relatori e dall'Aula che ha consentito di migliorare il testo consegnato dal Governo. L'approvazione di oggi segna un passaggio importante nel percorso parlamentare di un provvedimento che

Servizio civile, progetto “Strada facendo” per dar voce ai senza dimora

 Evento conclusivo del progetto di servizio civile “Strada facendo” Il progetto "Strada Facendo - percorsi di reinserimento e inclusione sociale delle persone senza fissa dimora", promosso dal Comune di Napoli, volge al suo evento conclusivo.  Domani 26 febbraio 2015 si terrà l’iniziativa "Invisibili, diamo voce ai senza dimora" presso il Palazzo delle Arti Napoli (PAN) via dei Mille, 60 dalle ore 10.30 alle ore 18.30. L’iniziativa è promossa dall’assessorato alle Politiche Giovanili, Creatività e Innovazione e si inserisce nell’ambito del progetto di Servizio Civile Nazionale "Strada facendo" per il sociale , a sostegno dei senza dimora. L’evento, che si svolgerà alla presenza dell'assessore alle Politiche Giovanili, Alessandra Clemente e del dirigente del Settore Servizio Civile alla Regione Campania, Rosanna Romano, è organizzato

Welfare, da Terzo a Primo settore. Dove lo Stato ed il mercato non arrivano ci pensano i volontari

Dal servizio civile alla stabilizzazione del 5 per mille, i punti della riforma per rilanciare e valorizzare "la risorsa prima del Paese" "Basta dire come sono bravini questi del Terzo Settore, noi sul Terzo Settore vogliamo investire", queste le parole del Premier Renzi nella conferenza stampa avvenuta a seguito del suo primo Consiglio dei Ministri. Un proposito, quello di rivalutare e sostenere il Terzo Settore, che si intende ora mettere in pratica attraverso il disegno di legge approvato il 10 giugno scorso con il titolo “Riforma del Terzo Settore, dell’impresa sociale e per la disciplina del Servizio civile universale”. “Servizio civile universale, 5 per mille stabilizzato per legge, obbligo di trasparenza per le associazioni che ne beneficeranno, riforma del codice civile: sono le