Leo Annunziata non è più il sindaco di Poggiomarino

Annunziata: "Lascio un Paese migliore di quello ereditato" Leo Annunziata, segretario regionale del Pd, non è più il sindaco di Poggiomarino. La sua esperienza, termina con oltre un anno di anticipo. Nove consiglieri comunali su sedici in totale hanno firmato le loro dimissioni dinanzi ad un notaio. In questo modo viene sciolto l’intero consiglio comunale e si apre la strada all’arrivo del commissario prefettizio. Il documento con le dimissioni è stato mandato via pec al protocollo del Comune. In seguito, sarà portato anche direttamente negli uffici del municipio. Annunziata scrive sui social "Ho amministrato Poggiomarino per quasi nove anni. Febbrili, complessi, entusiasmanti, fattivi. Un’esperienza unica: poter servire il proprio Paese è un privilegio. Tante le cose che mi rimprovero, tante quelle di

Giugliano in Campania, sfiduciato il sindaco Poziello

Il documento che sfiducia il sindaco è stato firmato da 19 consiglieri comunali sui 32 totali. Ora verrà nominato un commissario prefettizio in attesa di nuove elezioni Napoli, 7 febbraio – Antonio Poziello non è più il sindaco di Giugliano in Campania. Il primo cittadino quest'oggi è stato sfiduciato da un gruppo di 19 consiglieri comunali (sui 32 totali) davanti a un notaio di Pozzuoli. Ora verrà nominato un commissario prefettizio in attesa di nuove elezioni, che si terranno nella prossima primavera. Sarebbero bastate 17 firme per sfiduciare Poziello, ma dal notaio si sono presentati in 19, di cui 18 consiglieri di opposizione e uno di maggioranza (Domenico Cecere). La sfiducia del sindaco arriva dopo mesi di lotte all'interno della maggioranza, che aveva

Mugnano, efficientamento energetico da 2 milioni e 400 mila euro

L’Amministrazione Sarnataro ottiene 2 milioni e 400 mila euro per riqualificare tutta la rete di illuminazione pubblica 2 milioni e 400 mila euro per riqualificare tutta la rete di illuminazione pubblica. I fondi, stanziati dalla Regione Campania, saranno utilizzati innanzitutto  per sostituire i pali obsoleti con una nuova rete elettrica innovativa ed ecologica a Led. Il sindaco Luigi Sarnataro dice “E’ un progetto ambizioso di cui andiamo particolarmente fieri. Andremo a realizzare una rete in fibra ottica, grazie alla quale gestiremo tutti i pali della luce in modo telematico. Si tratta di un progetto che ci consentirà di gestire in modo efficiente l’intera rete, che farà risparmiare all’Ente una bella somma di denaro, riducendo anche le emissioni di anidride carbonica. In termini

Capodanno a Napoli: pienone in piazza Plebiscito con Bollani e Silvestri

Omaggio a Renato Carosone. Sindaco, soddisfatto, grande successo, la città ha dato prova maturità "Sono molto soddisfatto. Il Capodanno è stato un grande successo ed è andato benissimo sia in piazza che sul lungomare con i fuochi e la discoteca e con i servizi che hanno retto. La città ha dato grande prova di maturità". Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, all'indomani dei festeggiamenti per l'arrivo del nuovo anno che è stato atteso da migliaia di persone in Piazza Plebiscito dove hanno assistito al concertone. Sul palco, accanto a giovani emergenti napoletani, Stefano Bollani, neo cittadino onorario di Napoli, e Daniele Silvestri che hanno fatto cantare e ballare giovani e meno giovani. Un pubblico variegato fatto di napoletani ma anche

Comune di Napoli, de Magistris sul suo successore: “Candideremo un ragazzo come sindaco”

Il primo cittadino anticipa una delle prossime mosse per le comunali del 2021 e ribadisce la presentazione di liste per le elezioni regionali in Campania del 2020 “La mia idea, sulla quale lavorerò, è quella di avere come prossimo sindaco un ragazzo giovane. Si valuterà poi alla fine se questa sarà o meno una scelta giusta”. A dirlo il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, nel corso di un'intervista al programma radiofonico Barba&Capelli di Radio CRC. Il primo cittadino ha così svelato una delle prossime mosse per le elezioni comunali del 2021. Inoltre ha ribadito l'intenzione di presentare una lista per le elezioni regionali in Campania del 2020, affermando: “Credo che ad un certo punto bisogna cambiare, sia per se stessi

Fico si schiera a favore di de Magistris: “No alla sfiducia”

Il presidente della Camera si è espresso sulla mozione di sfiducia che i gruppi di opposizione nel Consiglio comunale di Napoli vorrebbero presentare contro il sindaco de Magistris “Penso che il Consiglio comunale di Napoli debba restare in carica 5 anni, perché bisogna dare il tempo a tutti di lavorare per poi essere giudicati”. A dirlo il presidente della Camera, Roberto Fico, a margine del nono congresso degli iscritti al Partito Radicale in corso alla fondazione Foqus di Napoli. Fico interviene così in maniera netta rispetto alla decisione delle forze di opposizione in Consiglio comunale di presentare una mozione di sfiducia contro il sindaco de Magistris. E lo fa nonostante i due consiglieri comunali pentastellati Matteo Brambilla e Marta Matano abbiano

Firma convenzione tra Parco archeologico di Pompei e Comune di Castellammare

Palazzo Reale di Quisisana martedì 15 ottobre ore 12.30 sala convegni Martedì 15 ottobre 2019, alle ore 12.30, presso la Sala Convegni del Palazzo Reale di Quisisana, a Castellammare di Stabia, il Direttore Generale del Parco Archeologico di Pompei Massimo Osanna e il Sindaco di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino firmeranno la convenzione tra il il Parco Archeologico di Pompei  e il Comune di Castellammare di Stabia, finalizzata alla istituzione del Museo Archeologico intitolato a Libero D’Orsi nelle sale del Palazzo Reale di Quisisana. La firma della convenzione giunge al termine di un percorso avviato a metà degli anni ’90 per l’individuazione della nuova sede dell' “Antiquarium Stabiano”, chiuso dal 1997, e la realizzazione di un polo museale di eccellenza a Castellammare di Stabia, che

Santa Maria a Vico: pubblicato il bando per il Soggiorno estivo per anziani

Il sindaco Pirozzi e l’assessore Biondo: "Mantenuto l’impegno anche quest’anno" Il Comune di Santa Maria a Vico ha varato il bando per il Soggiorno marino estivo per anziani ad Ischia, per il periodo che va dal 1 all’8 settembre. Il numero massimo di partecipanti, anziani ultra 65enni e pensionati residenti nel territorio comunale, è fissato in cinquantadue. Nel caso in cui le domande pervenute saranno in numero superiore, si procederà a formare una graduatoria di ammissione in base a: indicatore Isee, anzianità anagrafica, assenza di partecipazioni precedenti. Viceversa, in caso di disponibilità di posti, potranno essere ammessi a partecipare al soggiorno anche i soggetti non ultra 65enni, che però dovranno comunque corrispondere l’intero costo del soggiorno. E’ prevista infatti una quota di partecipazione

Arrestato il sindaco di Trentola Ducenta

Quindici misura cautelari a carico di collaboratori del sindaco, imprenditori, funzionari e impiegati del comune casertano Caserta, 28 giugno - Autorizzazione amministrative rilasciate ad imprenditori in cambio di favori o assunzioni nelle loro aziende di persone indicate dalla politica. E' la principale accusa contestata al sindaco di Trentola Ducenta (Caserta) Andrea Sagliocco, chirurgo oculista di 45 anni, in carica da appena un anno (giugno 2018) finito agli arresti domiciliari nell'ambito di un'indagine della Procura di Napoli Nord, coordinata dal procuratore Francesco Greco. Contestati, tra gli altri, a vario titolo, i reati di corruzione e concussione. Quindici le misure cautelari emesse dal Gip di Napoli Nord ed eseguite dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Aversa a carico di collaboratori del sindaco,

Acerra: sgomberato campo Rom abusivo

Operazione avvenuta alla presenza del sindaco Lettieri. Avviata la demolizione delle baracche Acerra, 30 dicembre - Campo Rom abusivo sgomberato questa mattina ad Acerra, nel Napoletano, dove sono state anche avviate le operazioni per l'abbattimento delle baracche utilizzate dai nomadi. Una ventina le baracche realizzate in un terreno privato in 'area di Settembre', dove stamattina è stato avviato lo sgombero e abbattimento dopo un'ordinanza emessa circa tre mesi fa dal Comune. Sul posto gli agenti della polizia municipale, personale della ditta Tekra affidataria del servizio di igiene urbana, alla presenza del sindaco di Acerra, Raffaele Lettieri. All'approssimarsi dello scadere dell'Ordinanza, infatti, alcuni rom si erano già allontanati dal campo, gli ultimi sono andati via questa mattina all'arrivo degli agenti di polizia municipale. In

Appalti truccati nel Salernitano: finiscono in carcere sindaco, assessori e consiglieri comunali

Arrestati anche due assessori, due consiglieri e funzionari comunali Salerno, 30 maggio - I carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania (Salerno), diretti dal capitano Mennato Malgieri hanno arrestato 9 persone: tra loro il sindaco del Comune di San Mauro Cilento - piccolo comune dell'area cilentana, di 890 abitanti - Carlo Pisacane, due assessori comunali, due consiglieri, il segretario comunale, i responsabili dell'ufficio tecnico e dell'ufficio di Ragioneria e l'amministratore di una ditta di smaltimento rifiuti. Si trovano tutti ai domiciliari. I reati contestati sono: corruzione, concussione, abuso d'atti d'ufficio, falsità ideologica, gare d'appalto con procedure per l'affidamento truccate. I dettagli dell'operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa, alle ore 10.30, presso la Procura di Vallo della Lucania.

Marcianise, si dimette il sindaco Velardi: “Sognavo un altro mondo, ho capito che inseguivo un’utopia”

Con un post su facebook annuncia le dimissioni Caserta, 23 marzo - Il sindaco di Marcianise (Ce), Antonello Velardi, si è dimesso. Lo ha annunciato lo stesso Velardi, che è redattore capo del quotidiano "Il Mattino", con un post pubblicato poco fa su Fb. "La mia decisione, sofferta, non è improvvisa ma l'effetto inevitabile del clima creatosi in città. Non è un atto di viltà, ma - mi permetto di dire - di coraggio. Il coraggio delle proprie scelte", ha scritto Velardi che dal 13 febbraio scorso era sotto scorta per le minacce subite. Velardi quotidianamente raccontava sui social, con la rubrica "Diario di un sindaco" la sua attività di amministratore pubblica nella cittadina casertana. "Ho cercato di dimostrare in poco più

Sparatoria a Chiaia, de Magistris: “Più controlli, ma niente militarizzazioni”

Il sindaco: “Serve un punto di equilibrio tra diritto alla mobilità, alla sicurezza e alla quiete pubblica” Napoli, 23 novembre – “Sì a maggiori controlli delle forze dell'ordine, no alla militarizzazione”. Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, parlando coi cronisti al termine del Comitato per l'ordine e la sicurezza che si è tenuto oggi in Prefettura a seguito della sparatoria di pochi giorni fa a Chiaia tra due gruppi di ragazzi (vai all'articolo). “Sono favorevole alla presenza di maggiori controlli di polizia, lo sto chiedendo da due anni. Però vanno fatte azioni ordinarie, non prove muscolari, perché queste non portano a nulla. Il territorio va militarizzato con la cultura”, ha aggiunto de Magistris. “La gente deve stare tranquilla,

Sorrento, sindaco Cuomo firma ordinanza contro gli “acchiappaturisti”

Multe da 100 a 500 euro ed il Daspo urbano a chi molesta i passanti per procacciare clienti per gli esercizi commerciali Napoli, 17 ottobre - Quello degli "acchiappa clienti" è sempre stato un pessimo biglietto da visita. Così l' amministrazione comunale di Sorrento ha deciso sanzioni da 100 a 500 euro ed il Daspo urbano per "chiunque venga sorpreso a fermare e a molestare i passanti, allo scopo di procacciare clienti a ristoranti, bar e altri pubblici esercizi" situati a Marina Piccola. L'ordinanza è stata firmata questa mattina dal sindaco, Giuseppe Cuomo. "Il provvedimento è si è reso necessario in seguito alle tantissime lamentele che mi sono giunte - afferma il sindaco - da tempo siamo impegnati attraverso l'attività degli agenti della