Chievo-Napoli 1-3. La formazione veneta finisce in B dopo 11 anni consecutivi nel massimo campionato

Al Bentegodi per il Napoli gol di Koulibaly (doppietta) e Milik. Il Chievo risponde nel finale con la rete di Cesar. La formazione di Ancelotti rinvia la festa scudetto della Juve CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Depaoli, Andreolli, Cesar, Barba; Hetemaj, Dioussé, Giaccherini; Vignato (22' st Leris); Stepinski (35' st Kiyine), Meggiorini (29'

Chievo-Napoli. Al Bentegodi finisce a reti inviolate

Solo un punto conquistato dal Napoli allo stadio Bentegodi nella gara con il Chievo Verona. Gli Azzurri rimangono in testa alla classifica, ma la Juve vincendo col Benevento è a un punto CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Gamberini, Gobbi; Depaoli (76' Bastien), Radovanovic, Hatemaj; Castro; Birsa (61' Meggiorini), Inglese (85' Stepinski).

Il Napoli primo in classifica. Al Bentegodi non c’è partita, gli azzurri stendono l’Hellas Verona per 2-0

Sblocca la gara Insigne. Poi Higuain firma il raddoppio. Azzurri momentaneamente primi, aspettando Fiorentina-Empoli e Inter-Frosinone HELLAS VERONA (4-3-3): Rafael; Pisano, Moras, Bianchetti, Albertazzi (dal 47' Helander); Greco, Checchin (dal 68' Wszolek), Hallfredsson;  Jankovic (dal 73' Toni), Pazzini, Juanito Gómez. All. Mandorlini NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Chiriches, Ghoulam; Allan, Jorginho,  Hamsik