Serie A, il Napoli affronta all’Olimpico la Lazio per l’ultima gara del girone d’andata

Squadre in campo alle ore 18. Tante assenze in mezzo al campo per la formazione di Gattuso: il Napoli dovrà fare a meno di Mertens, Koulibaly, Ghoulam, Maksimovic, Younes e Meret. Inzaghi costretto a rinunciare allo squalificato Parolo mentre Correa, non al meglio, si accomoderà inizialmente in panchina Napoli, 11 gennaio – Dopo aver perso con l'Inter in casa per il Napoli si avvicina un altro impegno difficilissimo, gli Azzurri infatti questa sera affronteranno all'Olimpico di Roma la Lazio per la 19esima giornata del campionato di Serie A, ultima gara del girone d'andata. Partita che capita nel peggior momento per Insigne e compagni, il cambio allenatore finora sul piano dei risultati non ha dato i suoi frutti mentre qualcosa si è

Serie A, all’Olimpico il big match tra Roma e Napoli

Squadre in campo quest'oggi alle ore 15. La Roma è a caccia della terza vittoria consecutiva, mentre il Napoli vuole tornare ai 3 punti cercando di dimenticare per il momento quanto successo nella sfida con l'Atalanta L'undicesima giornata del campionato di Serie A si apre con la sfida tra Roma e Napoli allo Stadio Olimpico. I giallorossi, che occupano il quarto posto in classifica, sono alla ricerca della terza vittoria di fila e e arrivano all'appuntamento con il morale a mille, anche se dovranno far fronte a diverse a diverse assenze, soprattutto a centrocampo. Il Napoli, invece, dopo il pari con con l'Atalanta è scivolato al sesto posto ed è stato scavalcato in classifica oltre che dalla stessa Roma anche dalla

Serie A, il Napoli sfida la Roma all’Olimpico nella 29esima giornata del campionato

Dopo la sosta per le gare delle nazionali torna il campionato di Serie A. Tanti dubbi di formazione sia da parte di Ranieri che di Ancelotti Il Napoli secondo in classifica sfida la Roma quinta nella gara in programma quest'oggi alle 15 allo stadio Olimpico e valida per la 29esima giornata del campionato di Serie A. Quella tra Roma e Napoli e una sfida storicamente molto sentita da entrambi gli ambienti. La gara, quindi, non sarà agevole per nessuna delle due formazioni. Gli Azzurri puntano a vincere per blindare definitivamente il secondo posto mentre i giallorossi, dopo il cambio in panchina e l'arrivo di Ranieri, hanno bisogno di punti per raggiungere il quarto posto attualmente occupato dal Milan. La sfida non

Lazio-Napoli 1-2. Milik e Insigne rispondono a Immobile

Tre punti per il Napoli di Ancelotti nel big match del primo turno di Serie A LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe (46' Bastos), Acerbi, Radu; Marusic, Parolo (88' Cataldi), Badelj (68' Correa), Milinkovic-Savic, Caceres; Luis Alberto, Immobile. All. S. Inzaghi NAPOLI (4-3-3): Karnezis; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Hamsik (70' Diawara), Zielinski (85' Rog); Callejon, Milik, Insigne (76' Mertens). All. Ancelotti MARCATORI: 25' Immobile (L), 45'+2 Milik (N), 59' Insigne (N) ARBITRO: Banti di Livorno Roma, 18 agosto – Il Napoli batte 2-1 la Lazio nel big match del primo turno del campionato di Serie A 2018-2019, grazie ai gol di Milik e Insigne che rispondono alla rete del biancoceleste Immobile. La formazione di Ancelotti, tornato ad allenare in Serie A dopo 9 anni,

Serie A, il Napoli riparte dal match con la Lazio

Gli uomini di Ancelotti scenderanno in campo stasera all'Olimpico alle ore 20.45 per il primo turno del campionato 2018/2019 Roma, 18 agosto – L'attesa è ormai finita, chiuso il calciomercato oggi riparte il campionato di Serie A ed è subito big match tra Lazio e Napoli. Gli uomini di Ancelotti, che torna ad allenare in serie A dopo ben 9 lunghi anni, sono stati protagonisti di un precampionato negativo e oggi si troveranno ad affrontare una squadra ricca di ambizioni. Quello dell'Olimpico è un banco di prova interessante: se i biancocelesti pur orfani di qualche giocatore squalificato, hanno ormai meccanismi tattici rodati, per il Napoli c'è ancora da registrare la fase difensiva. Nelle amichevoli estive i tentativi degli Azzurri di recupero

Roma-Napoli, stasera sfida di altissimo livello all’Olimpico

Squadre in campo alle ore 20.45 allo stadio Olimpico di Roma Napoli, 14 ottobre – Sfida di altissimo livello allo Stadio Olimpico, dove la Roma, quinta in classifica, ospiterà il Napoli capolista per l'ottava giornata del campionato di serie A. Dopo la breve sosta dovuta alle nazionali, proprio con la sfida alla Roma, per la banda Sarri inizia un ciclo di ferro: infatti, gli azzurri dopo la gara con i giallorossi, scenderanno in campo in Champions con il Manchester City, mentre in campionato affronteranno l'Inter sabato 21 ottobre. Il Napoli è reduce dalla vittoria per 3-0 sul Cagliari. La Roma, invece, arriva dal successo in casa del Milan, che ha dato carica all'ambiente giallorosso e nuove convinzioni a Nainggolan e compagni.

Lazio-Napoli 1-4. Gli azzurri regalano un tempo, poi salgono in cattedra

Al gol di De Vrij, uscito nell'intervallo per un problema muscolare, rispondono Koulibaly, Callejon, Mertens e Jorginho (su rigore). Con l'infortunio di Basta la Lazio finisce la partita in 10 uomini, vista anche l'impossibilità da parte dei laziali di effettuare altri cambi. Il Napoli rimane al vertice della classifica e tiene il passo della Juve LAZIO (3-4-2-1): Strakosha; Bastos (25’ pt Marusic), De Vrij (1’ st Murgia), Radu; Basta, Parolo, Leiva, Lulic; Luis Alberto, Milinkovic (18’ st Lukaku); Immobile. All. Inzaghi NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik (27’ st Zielinski); Callejon (41’ st Rog), Mertens (36’ st Milik), Insigne. All. Sarri. MARCATORI: 29’ pt De Vrij (L), 8’ st Koulibaly (N), 11’ st Callejon (N), 15’ st Mertens (N),

Lazio-Napoli. All’Olimpico sfida tra due formazioni che stanno facendo molto bene

Per la delicata sfida con la Lazio Sarri non effettuerà alcun turnover. Inzaghi recupera l'infortunato Nani e lo squalificato Parolo, ma deve fare a meno di Felipe Anderson e Wallace Napoli, 20 settembre – Dopo aver affrontato Verona, Atalanta, Bologna e Benevento, il Napoli di Maurizio Sarri questa sera scenderà in campo per la sfida dell'Olimpico con la Lazio. Turno infrasettimanale che si preannuncia difficile: “il primo test veramente importante della stagione”, come ha detto Sarri. Quella con i biancocelesti non è solo la sfida tra Mertens e Immobile, ma tra due formazioni che stanno facendo molto bene e hanno iniziato il campionato col piede giusto. Due compagini che possono arrivare molto in alto e conquistare qualcosa di importante: se il

Lazio-Napoli 0-3. La banda Sarri stende i biancocelesti e ipoteca il terzo posto

All'Olimpico doppietta di Insigne e gol di Callejon LAZIO (3-4-2-1): Strakosha; Bastos (7'st Hoedt), Wallace, Radu; Basta (14'st Patric), Parolo, Murgia (7'st Keita), Lukaku; Felipe Anderson, Milinkovic-Savic; Immobile. All. Inzaghi NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Strinic; Allan, Jorginho, Hamsik (34'st Rog); Callejon (28'st Zielinski), Mertens (38'st Milik), Insigne. All. Sarri MARCATORI: 25'pt Callejon; 6' e 47'st Insigne ARBITRO: Irrati di Pistoia Roma, 9 aprile – Il Napoli batte la Lazio 3-0 nel posticipo della 32esima giornata di serie A grazie alla doppietta firmata da Insigne e al gol di Callejon. Gli azzurri con questa vittoria ipotecano il terzo posto e possono continuare a sperare nella conquista del secondo, attualmente occupato dalla Roma, che vale la qualificazione diretta alla prossima Champions. Altrimenti, se il Napoli

Serie A, all’Olimpico c’è Lazio-Napoli: match decisivo per la corsa Champions

Squadre in campo alle ore 20.45. Novità nel Napoli: c'è la prima convocazione per il giovanissimo attaccante brasiliano Leandrinho. Reina ancora in dubbio. Nella Lazio fuori De Vrij e Marchetti Napoli, 9 aprile – Dopo la vittoria in casa contro la Juve che non è tuttavia bastata per accedere alla finale di Coppa Italia, il Napoli si gioca molto del suo futuro a Roma con la Lazio. La partita dell'Olimpico è importantissima per le due formazioni ai fini della qualificazione alla prossima Champions: il Napoli occupa la terza posizione in classifica e ha quattro punti di vantaggio sui biancocelesti. Ai padroni di casa servirà quindi una vittoria per sperare nella rimonta da qui al termine del campionato, mentre per la banda

Roma-Napoli 1-2. Gli azzurri vincono grazie a una doppietta di Mertens

Per la Roma gol di Strootman allo scadere del secondo tempo ROMA (4-2-3-1): Szczesny; Rüdiger, Fazio (dal 7' s.t. Bruno Peres), Manolas, Juan Jesus; De Rossi (dal 34' s.t. Paredes), Strootman; El Shaarawy (dal 7' s.t. Salah), Nainggolan, Perotti; Dzeko. All. Spalletti. NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysay, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Rog, Jorginho (dal 21' s.t. Diawara), Hamsik (dal 34' s.t. Milik); Callejon, Mertens (dal 29' s.t. Zielinski), Insigne. All. Sarri. MARCATORI: Mertens (N) al 26' p.t.; Mertens (N) al 5', Strootman (R) al 44' s.t.. ARBITRO: Banti di Livorno. Roma, 4 marzo – Il Napoli batte la Roma 2-1 allo Stadio Olimpico grazie a una doppietta di Mertens. Risultato in bilico fino alla fine grazie al gol di Strootman che, allo scadere del secondo tempo, ha

Serie A, all’Olimpico c’è Roma-Napoli. Gli azzurri tenteranno il colpaccio

Squadre in campo sabato alle ore 15. Nel Napoli torneranno i titolari che non sono scesi in campo nella semifinale di andata di Coppa Italia con la Juventus. Nella Roma Spalletti potrà contare su Nainggolan, che nel post partita con la Lazio zoppicava vistosamente Napoli, 3 marzo – Prosegue il tour de force del Napoli, chiamato in questi ultimi tempi a sfide dall'elevato coefficiente di difficoltà. Gli azzurri, reduci da due sconfitte tra campionato e Coppa Italia, affronteranno domani pomeriggio la Roma allo Stadio Olimpico, per poi incontrare martedì gli spagnoli del Real Madrid nel match di ritorno degli ottavi di Champions. Quella tra Roma e Napoli sarà una sfida tra due squadre arrabbiate, visto che entrambe dovranno probabilmente dire addio

Roma-Napoli 1-0. Per gli azzurri si complica la qualificazione Champions

Gol di Nainggolan all'89' minuto, proprio nel momento migliore del Napoli ROMA (4-2-4): Szczesny; Florenzi (dal 1' s.t. Maicon), Manolas (dal 21' p.t. Zukanovic), Rudiger, Digne; Pjanic, Keita; Salah, Nainggolan, Perotti, El Shaarawy (dal 36' s.t. Totti). All. Spalletti. NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan (dal 34' s.t. Lopez), Jorginho (dal 45' s.t. Gabbiadini), Hamsik; Callejon, Higuain, Mertens (dal 29' s.t. Insigne).All. Sarri. MARCATORI: Nainggolan (R) al 44' st ARBITRO: Orsato di Schio. Napoli, 25 aprile – Allo stadio Olimpico Roma batte Napoli 1-0, con la Juventus che diventa matematicamente Campione d'Italia. Nonostante l'ottima prestazione, gli azzurri incappano in un'altra sconfitta, la terza nelle ultime tre trasferte. Una sconfitta quella di quest'oggi che assomiglia a quella subita lo scorso 13 febbraio a Torino

Roma-Napoli, all’Olimpico la sfida per il secondo posto

Squadre in campo lunedì alle ore 15.00. Spalletti recupera Pjanic mentre Sarri ritrova Higuain dopo tre giornate di squalifica. Probabile l'impiego di Insigne come titolare, nonostante l'ottima prestazione e la tripletta di Mertens nella gara contro il Bologna Napoli, 24 aprile – Cresce l'attesa per quella che è la sfida più importante della stagione di Roma e Napoli. Le due squadre scenderanno in campo domani alle 15.00 allo Stadio Olimpico, per una gara che è destinata, comunque vada, a influenzare la corsa al secondo posto. Gli azzurri hanno a disposizione due risultati su tre, grazie al vantaggio di 5 punti sulla formazione di Spalletti e dopo tre giornate di squalifica ritroveranno Gonzalo Higuain, l'attaccante più prolifico della serie A. Il Pipita,