Saviano al salone del libro di Torino: “Nel Pd è emergenza morale, imbarca di tutto per i voti”. De Magistris? “Un capopopolo”

Lo scrittore, forte del successo di pubblico della fiction Gomorra 2, in un'intervista al Fatto Quotidiano spara a zero sul Pd e la candidata sindaco a Napoli, Valente, che ha bisogno dei verdiniani perché “muovono voti”. Attacco anche al sindaco di Napoli de Magistris, definito “un capopopolo”. E ai Cinque

Rosy Bindi alla cerimonia in ricordo dell’imprenditore Noviello: “partiti rifiutino voti criminalità organizzata”

Lo ha dichiarato la presidente della commissione parlamentare Antimafia a Castel Volturno, in occasione della cerimonia organizzata per l'ottavo anniversario dell'omicidio dell'imprenditore Noviello, ucciso nel 2008 dai Casalesi Castel Volturno, 16 maggio - “Accettare i voti della camorra e della mafie vuol dire condizionare l'azione della politica e delle pubbliche amministrazioni,

Il sindaco de Magistris scrive al Prefetto e al Capo dello Stato: “Renzi ha utilizzato la Prefettura per incontri politici con la sua candidata sindaco”

Lo ha annunciato il primo cittadino a margine di un incontro, nel quartiere Soccavo, con il candidato sindaco a Roma di Sinistra Italiana, Stefano Fassina Napoli, 28 aprile – Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha scritto una lettera al prefetto di Napoli, Maria Gerarda Pantalone, e al presidente della

Movimento 5 Stelle all’attacco di Graziano. Ciarambino: “Con la riforma costituzionale potremmo ritrovarcelo in Senato con l’immunità”

Il M5s chiede le dimissioni di Graziano da consigliere regionale. De Luca: “la magistratura vada avanti in tempi rapidi” “Con la riforma Costituzionale potremmo ritrovarcelo in Senato con tanto di immunità”. Lo scrive in un post su Facebook la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle, Valeria Ciarambino, riferendosi al presidente del

Stefano Graziano, indagato con l’accusa di aver favorito il clan dei casalesi, si autosospende dal Pd

Dalle intercettazioni emergono nuovi particolari circa i rapporti che il presidente del Pd Campano e consigliere regionale avrebbe intrattenuto con uomini ritenuti vicino al clan Napoli, 27 aprile – “Nell'esprimere la massima fiducia nell'operato della magistratura, con grande sofferenza, comunico la mia autosospensione dal Partito Democratico in attesa di chiarire, al

Acqua pubblica: la Corte Costituzionale boccia la governance sui servizi idrici in Campania

Illegittima la normativa introdotta dalla Giunta Caldoro. M5S: “Accolto nostro ricorso” "La Corte Costituzionale si è espressa sulle normative introdotte dall'ex presidente della Regione Stefano Caldoro, bocciando di fatto la nuova governance sui servizi idrici introdotta in Campania”. Lo ha affermato il deputato del Movimento Cinque Stelle Luigi Gallo dopo la