Flashmob “Dillo ad Azzolina”, la protesta dei precari ai tempi del Coronavirus

L'appuntamento è per lunedì 30 marzo sui canali social dell'Associazione nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori con il video appello dei docenti precari che chiedono a gran voce di essere stabilizzati non esodati "Siamo tappati in casa con un costante filo diretto con i nostri ragazzi. Si fa quel che si può tra mille difficoltà, logistiche e psicologiche, sia nostre che dei nostri studenti. Ma la vita continua e deve contnuare. Ci auguriamo che presto si esca dall'emergenza ma intanto la situazione dei Docenti Precari con anni ed anni di esperienza è sempre maledettamente critica con la Spada di Damocle dei bandi che il ministro Azzolina non vede l'ora di pubblicare. Quel concorso a crocette che mette a rischio il

Federico II on line da domani: 2600 docenti in campo per corsi, esami e lauree agli oltre 70.000 studenti

Il rettore De Vivo spiega le forze e plaude in particolare ai docenti che sono in prima linea anche per l emergenza sanitaria Napoli, 15 marzo - Da domani la Federico II erogherà on line tutta l'attività didattica e le prove di fine corso. Per gli oltre 70.000 studenti saranno impegnati 2.600 docenti. I corsi di laurea che offre l'Ateneo federiciano sono 156 ciascuno con un numero elevato di insegnamenti. Si terranno tutte le lauree della sessione straordinaria e tutti gli esami del periodo. Per le modalità tutto è ben spiegato anche on line. Alcuni corsi sono già partiti nella scorsa settimana. Il Rettore Arturo De Vivo spiega tutte le forze. "La Federico II è un ateneo generalista, che può contare su

Bullismo, Falco (Corecom Campania): aumentano le violenze ma nel 2019 solo 500 denunce

Lunedì 10 febbraio a Monte di Procida ci sarà la seconda tappa della campagna “@scuolasenzabulli” promossa dal Corecom Campania Monte di Procida – “Oltre la metà degli studenti italiani dagli 11 ai 17 anni hanno subito violenze dai bulli ma le denunce sono davvero poche e non raggiungono nemmeno 500 casi in Italia. Un corto circuito che deve essere superato spiegando ai ragazzi che denunciare è possibile, anzi doveroso. E che non sono soli in questo momento così delicato perché le forze dell’ordine, gli insegnanti e, soprattutto, i genitori sono pronti e preparati a dare loro il sostegno necessario grazie anche  agli incontri che organizziamo tra tutti i protagonisti della lotta al bullismo”. Lo ha detto Domenico Falco presidente del Corecom Campania,

Musica contro le mafie a Sanremo

Premi agli artisti, incontri con gli studenti, showcase Si è conclusa ieri 4 febbraio a Casa Sanremo la premiazione della decima edizione del Premio “Musica contro le mafie”. La serata, presentata da Claudio Guerrini, conduttore radiotelevisivo e storica voce di RDS; sancisce un lungo percorso di sensibilizzazione iniziato oltre un anno fa e che ha permesso alla manifestazione di raggiungere enormi riscontri con numeri da record: oltre 500 artisti hanno risposto alla call e ben 10 sono stati i finalisti live durante la “5 giorni di Musica contro le mafie” di Cosenza. Alla premiazione hanno partecipato, insieme al Coordinamento di Libera della Provincia di Imperia, anche gli studenti delle scuole di Sanremo, Imperia, Arma di Taggia, Ventimiglia e Bordighera, che oltre a svolgere un ruolo

LuminoDay, fiaccolata per il Lavoro. In Europa le firme della Petizione AnDDL

La Petizione AnDDL va avanti. Le firme saranno consegnate a Bruxelles a supporto di una denuncia che l'Associazione Nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori ha intenzione di presentare alla Commissione Europea Lumino Day, fiaccolata per il Lavoro, la manifestazione organizzata da AnDDL a viale Trastevere su gradini del Ministero della Pubblica Istruzione a Roma, ieri 22 novembre. E' stato un evento particolarmente sentito e partecipato. Sono accorsi a Roma da tutte le Regioni d'Italia i coordinatori territoriali dell'Associazione Nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori, insieme ai soci ed ai tanti precari che in queste settimane si sono attivati per la raccolta firme della Petizione per la Stabilizzazione di tutto il personale precario lanciata dal presidente AnDDL, il professor Pasquale Vespa. All'appello

Ponticelli, progetto contro dispersione scolastica

Le associazioni Ayekantun, Nati per leggere, Aporema e Scienza Semplice Una insolita "visita guidata" per mostrare il lavoro della scuola a favore dei giovanissimi di Ponticelli, quartiere della periferia orientale di Napoli. Questa mattina l'assessore con delega alla scuola, Annamaria Palmieri, ha fatto visita alle Face Zone, le tre location realizzate nell'ambito di FA.C.E. Farsi Comunità Educanti, un progetto nazionale che vede capofila la Fondazione Reggio Children e, qui a Napoli, in partnership con l’istituto comprensivo 70 Marino Santa Rosa, l’associazione Atelier Remida Campania e l’Assessorato all’Istruzione del Comune di Napoli. Il progetto è nato per rispondere alla povertà educativa della periferia orientale e potenziare l’accesso ai servizi educativi attraverso una serie di attività, assolutamente gratuite, che possano rispondere ai bisogni dei

Elena de Curtis apre la 7^ edizione del Premio Letterario NapoliTime

Tra sogni, storia, esperienza di vita ed il ricordo del grande Totò è iniziata la VII edizione del Premio Letterario della nostra testata giornalistica Napoli, 8 novembre - E' stata Elena Anticoli de Curtis a dare il via alla Settima edizione del Premio Letterario NapoliTime, la kermesse culturale organizzata dall'Associazione Onlus di promozione territoriale "Ecomuseo del Mare e della Pesca dei Campi Flegrei". La cerimonia inaugurale si è tenuta questa mattina presso l'Istituto Vittorio Emanuele II di Napoli ed ha visto la partecipazione dei sette autori finalisti del Premio. Elena de Curtis è la terza nipote del Principe della risata Antonio de Curtis, in arte Totò, e pur non vivendo a Napoli è impegnata a promuovere attività per la rinascita culturale e

Ai nastri di partenza la 7^ edizione del Premio Letterario NapoliTime

7 scrittori per i 7 anni del Premio NapoliTime. La nuova ed emozionante avventura al via al Vittorio Emanuele di Napoli Venerdì 8 novembre, ospiti dell'Istituto Vittorio Emanuele II e della Dirigente Rossella Baffa, ricomincia l'avventura della kermesse culturale organizzata dalla nostra testata giornalistica e dall'Associazione Onlus Ecomuseo del Mare e della Pesca dei Campi Flegrei. Anche quest'anno il Premio NapoliTime si fregia del Patrocinio Morale del Comune di Napoli e della Regione Campania. Quella che sta per cominciare è la Settima edizione del Premio Letterario NapoliTime. Sette anni insieme a ragazze e ragazzi della Scuola pubblica napoletana, il perno centrale intorno al quale ruota il nostro invito alla lettura. Centinaia di studenti si confronteranno tra loro e con gli autori partecipanti a questa

Musica Contro le Mafie, Fiammetta Borsellino la prima ospite

Scade il 31 Ottobre il bando per iscriversi al concorso. Il primo ospite d'onore annunciato è Fiammetta Borsellino, figlia del magistrato ucciso dalla mafia. In palio una borsa di studio, un Tour nei più importanti Festival del circuito KeepOn, esibizione sul palco dell'Uno Maggio Libero&Pensante di Taranto, showcase presso Casa Sanremo Il primo ospite d'onore della “5 Giorni di Musica contro le mafie”, che si terrà a Cosenza dal 3 al 7 dicembre 2019, in un ricco programma che verrà annunciato nelle prossime settimane, è Fiammetta Borsellino figlia del magistrato Paolo, impegnata da anni in una importante battaglia civile alla ricerca di verità e giustizia. Ricorda la figura paterna e denuncia i depistaggi. "Per me quella di via D’Amelio - dichiara - fu una strage di stato.

A Roma ad agosto costretti ancora a protestare, Vespa (AnDDL): “Stabilizzare tutti i precari e abilitare tutti gli ingabbiati”

Mercoledì 7 agosto i “Disoccupati di Stato” e i docenti di ruolo “ingabbiati” manifestano insieme a piazza Montecitorio Napoli, 1 agosto - "Ed anche il mese di luglio è trascorso nell'attesa di un decreto urgente che non arriva mai! Dopo oltre 3 mesi da quel 24 aprile 2019, data dell'accordo che poi ha dato l'avvio ad un tortuoso confronto Governo, Miur e Sindacati conclusosi con la firma dell'11 giugno, i precari della scuola sono ancora in attesa del “veicolo normativo” più veloce per dare attuazione a quanto deciso". Così, in una nota stampa, il professor Pasquale Vespa, presidente dell'Associazione Nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori e Coordinatore UIl Scuola Precari. "Intanto Settembre è alle porte e si prevede un nuovo anno all'insegna

Giornata conclusiva del secondo anno accademico di DIGITA

Road Show e Graduation Day per la Digital Transformation & Industry Innovation Academy, il percorso di formazione sulla trasformazione digitale e di Industria 4.0 nato dalla partnership tra l'Università di Napoli Federico II e Deloitte Digital Napoli - Venerdì 19 luglio, a partire dalle 9, presso il Campus Universitario di San Giovanni a Teduccio in Corso Nicolangelo Protopisani 70, sarà l'occasione per aprire al pubblico le aule dell'Academy, per mostrare e presentare le attività svolte nella seconda edizione, per presentare i 41 progetti risultato anche della collaborazione con i Partner (tra questi citiamo, MSC Crociere, Salesforce, OCTO Telematics, Kuwait Petroleum Italia, Graded), dell'iniziativa e per analizzare i risultati ottenuti in questo secondo anno. La giornata, che terminerà con la cerimonia di consegna

“Venezia a Napoli. Il cinema esteso”, la IX edizione

Annunciate le date della IX edizione dal 23 al 27 ottobre 2019. Per la prima volta uno studente dell’Università di Napoli Federico II in giuria nella sezione “Venezia Classici” alla 76^ Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia Napoli – Attività di formazione e maggiore partecipazione dei giovani della Campania saranno al centro della nona edizione di “Venezia a Napoli. Il cinema esteso”, la manifestazione diretta da Antonella Di Nocera, in programma dal 23 al 27 ottobre 2019, che porta in vari spazi cittadini e della periferia titoli d’autore dal programma della 76^ Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia, spesso non distribuiti in Italia, insieme con grandi nomi del panorama cinematografico e culturale nazionale e internazionale. Dopo il successo della scorsa edizione, anche quest’anno,

Maturità 2019: prova doppia al debutto

Tacito e Plutarco gli autori al Classico. Per lo Scientifico prova di matematica e fisica. Dall'autoritratto al selfie la traccia per i maturandi dell'artistico. Don Milani per Scienze Umane Stamane alle ore 8,30 la seconda prova scritta dell'esame di maturità per circa 520 mila maturandi, la prova doppia. Sono Tacito e Plutarco gli autori al Classico. Per lo Scientifico (prova di matematica e fisica) la prova prevede la soluzione di un problema a scelta tra due proposte e la risposta a quattro quesiti tra otto proposti. Il compito di fisica prevede un problema su un condensatore. Dall'autoritratto al selfie la traccia per i maturandi dell'artistico indirizzo arti figurative plastico scultoreo. La luna e l'anniversario dello sbarco del 1969 quella per l'artistico indirizzo audiovisivo e multimediale. Per Scienze Umane, la traccia

Maturità 2019: al via la prova di italiano con Sciascia, Ungaretti e Stajano

E' cominciata stamattina alle 8,30 la nuova Maturità 2019 con la prova di italiano. Le procedure sono iniziate regolarmente e tutte le scuole hanno potuto scaricare il plico inviato dal Miur con le tracce oggetto di esame Queste le tracce delle due analisi del testo: per la poesia il brano "Risvegli" di Giuseppe Ungaretti (tratto dalla raccolta "Allegria, Il Porto sepolto"), per la prosa Leonardo Sciascia con un brano tratto dal romanzo "Il giorno della civetta". Per il testo argomentativo i tre temi scelti sono: il primo è L'importanza del patrimonio culturale, partendo da un libro di Tomaso Montanari ("Istruzioni per l'uso del futuro. Il Patrimonio culturale e la democrazia che verrà"); il secondo parte dal libro "L'Illusione della conoscenza", di Steven