De Luca tenta di arginare l’esodo verso il Sud

Controlli straordinari sono in corso alla stazione ferroviaria di Napoli Centrale Il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha avuto questa mattina un colloquio con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, "al quale - si legge in una nota dell'Unità di crisi della Regione - è stata sollecitata l'adozione di misure drastiche per bloccare il prevedibile flusso di cittadini di ritorno al Sud e in Campania per la chiusura di attività produttive". "Il premier Conte - conclude la nota - ha rassicurato De Luca: il Governo sta affrontando questa problematica per le decisioni di merito".​ Controlli straordinari sono in corso alla stazione ferroviaria di Napoli Centrale sui passeggeri in arrivo dal Nord. Tre, in particolare, i convogli all'attenzione degli agenti di polizia

Conte a Napoli, dagli studenti della Apple Academy e tra i lavoratori Whirpool

La ricchezza che offre Napoli non la troveranno altrove CONTE ALLA APPLE DEVELOPER ACADEMY - Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha partecipato oggi alla cerimonia di consegna dei diplomi della Cisco Academy e della Apple Developer Academy a Napoli. Così agli studenti: "Nel tardo pomeriggio incontrerò alcuni lavoratori della Whirlpool. Vi lancio un'idea: voi 800 studenti perché non pensate a qualcosa in modo da offrire al ministro Di Maio e al governo uno strumento per dire agli investitori che non conviene andare via? Date qualche idea per tenere qui la Whirlpool e dimostrargli che il decentramento non è conveniente". CONTE VEDE I LAVORATORI WHIRPOOL - "Diremo alla proprietà che non deve andare via perché la ricchezza che offre Napoli non la troveranno

Risorse negate ai Comuni del Sud. San Giorgio a Cremano presenta ricorso al Capo dello Stato 

Ricorso contro il riparto del Fondo di Solidarietà 2019 per un milione 800 mila euro. Secondo i legali dell'amministrazione comunale il governo gialloverde ha messo in atto una graduale riduzione dell’azione di perequazione San Giorgio a Cremano, 22 maggio - Il comune di San Giorgio a Cremano presenta ricorso amministrativo al Capo dello Stato contro il riparto del Fondo di Solidarietà 2019. Si tratta di un'iniziativa legale che l'amministrazione guidata dal sindaco Giorgio Zinno, attraverso l'assessore Pietro De Martino, ha avviato in seguito ad una erronea applicazione da parte del Governo dei principi e dei parametri del federalismo fiscale, contravvenendo ai principi costituzionali (artt. dal 115 al 119). In pratica nei territori dove gli enti non hanno un gettito fiscale tale da

Bagnoli, parte la bonifica. L’annuncio del ministro Lezzi

Soddisfazione del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris Napoli, 11 marzo - "Partono le bonifiche per l'area di Bagnoli". Lo ha detto il ministro per il Sud Barbara Lezzi al termine della cabina di regia che si è svolta a palazzo Chigi. All'incontro ha partecipato, tra gli altri, anche il sindaco di Napoli Luigi De Magistris che si è detto soddisfatto. "Invitalia ha presentato - ha proseguito il ministro Lezzi - il fabbisogno finanziario: si tratta di 320 milioni che verranno assegnati. Faremo una cabina di regia del 'fondo sviluppo e coesione' nei prossimi giorni e poi il 4 aprile la delibera del Cipe. Adesso si faranno i bandi: Invitalia sta cercando di individuare una clausola sociale". "Adesso si parte esattamente nella

Grande successo per la serata di gala dedicata alle Eccellenze del Sud 2018

L’evento, è firmato da Sarah Ancarola, in arte Shara e dal noto maestro pizzaiolo Salvatore Di Matteo Una cura minuziosa, sotto tutti i punti di vista, quella della nota cantautrice Shara nell’organizzare questo meraviglioso evento che è promosso dall’Associazione Terronian di cui la cantautrice ne è la Presidente insieme al maestro Salvatore Di Matteo. A far da cornice a questa serata di stelle ed eccellenze è stata, come sempre, la splendida realtà di Villa Signorini di Corrado Sorbo, che ha reso ancora una volta indimenticabile questo appuntamento annuale. Quest’edizione è stata arricchita dalla collaborazione del noto artista partenopeo Gennaro Regina, il quale ha messo in mostra, nel giardino della villa, 8 dipinti della sua ampia collezione. La conduzione della kermesse è stata affidata a Luca Abete, affiancato dalla poliedrica giornalista Lorenza Licenziati. La

Partono i saldi estivi, il presidente di Confesercenti Campania: “Si spenda nelle attività commerciali sotto casa”

Molte le aziende campane aderiranno per recuperare i mancati incassi: saldi di partenza tra il 30% e il 40%, quasi la metà dei consumatori del Sud aspetta i saldi per spendere Sabato 7 luglio anche in Campania partono i saldi estivi 2018, che proseguiranno sino al 30 agosto. Lo studio di Confesercenti rileva che i saldi, per 7 negozi su 10, saranno un tentativo per recuperare un avvio d’anno negativo. Aderirà ai prossimi saldi 1 su 3 delle attività commerciali italiane, per un totale di circa 280 mila negozi sul territorio nazionale. Quest’anno le offerte saranno più sostanziose del normale: il 68% delle imprese inaugurerà le vendite di fine stagione estive con riduzioni di prezzo tra il 30 ed il 40%, mentre l’11% degli

Di Maio a Pomigliano d’Arco: “Il Nord da solo non ce la fa se non cresce il Sud”

Visita allo stabilimento Leonardo di Pomigliano d’Arco per il vice premier e ministro allo Sviluppo Economico Luigi Di Maio Napoli, 7 giugno – “Il Nord da solo non ce la fa se non cresce il Sud. Il lavoro lo creano le imprese grandi e piccole, che nel Mezzogiorno rivestono una grande funzionale sociale. I fondi europei per il Sud li gestirà il ministro per il Mezzogiorno, che è anche quello con la delega alla Coesione territoriale, retto da Barbara Lezzi”. Lo ha detto il vice premier e ministro per lo Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, visitando questa mattina lo stabilimento dell’azienda Leonardo a Pomigliano d’Arco. Ad accompagnare Di Maio durante la visita Gianni De Gennaro e Alessandro Profumo, rispettivamente presidente e

Avvia la tua impresa con “Resto al Sud, parto per una nuova impresa in Campania”

Napoli 16 marzo 2018 ore 9.30 | 14.00 Sala Parlamentino Camera di Commercio Napoli  Resto al Sud è il programma di incentivi promosso dal Ministero per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno, gestito da Invitalia, rivolto a giovani di età compresa tra i 18 e 35 anni per l'avvio di nuove iniziative imprenditoriali. Per questa tappa napoletana di promozione del bando, Invitalia ha previsto incontri one to one con i  giovani interessati. Legacoop Campania è accreditata presso Invitalia per offrire servizi di assistenza e consulenza nella predisposizione del progetto imprenditoriale in forma assolutamente gratuita, imparziale e trasparente. Inoltre, un grosso apporto, in termini di ulteriore sostegno ai progetti ammessi a finanziamento che sceglieranno la forma cooperativa e l'adesione a Legacoop, lo darà il Fondo di

Qualità della vita secondo Il Sole 24 ore, de Magistris: “Non voglio fare polemiche”

La provincia di Napoli, secondo il quotidiano economico, è tra le ultime d'Italia per qualità della vita. Per de Magistris però “a Napoli si vive di gran lunga meglio rispetto alle statistiche che vengono fatte”. Ieri il sindaco ha incontrato Claudio De Vincenti, ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno, alla presentazione di Resto al Sud e Banca delle terre, due misure prese dal Governo a favore dei giovani meridionali “Sarei curioso un giorno di incontrare le persone che fanno queste statistiche. Non voglio fare polemiche, ma a Napoli si vive di gran lunga meglio rispetto alle statistiche che vengono fatte”. Lo ha affermato il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, commentando la classifica del Sole 24 ore sulla qualità

Istat: l’Italia invecchia e il Sud si svuota

Il Report fornisce le previsioni fino a 2065 sul futuro demografico del Paese Nel 2045 la popolazione residente in Italia sarà pari a 58,6 milioni ed a 53,7 milioni nel 2065. Lo rende noto l'Istat nel report "Il futuro demografico del Paese". La perdita rispetto al 2016 (60,7 milioni) sarebbe di 2,1 milioni di residenti nel 2045 e di 7 milioni nel 2065. Secondo l'Istat, tenendo conto della variabilità associata agli eventi demografici, la stima della popolazione al 2065 oscilla da un minimo di 46,1 milioni a un massimo di 61,5. Le probabilità di un aumento della popolazione al 2065 è pari al 7%. Le  nascite future non saranno sufficienti a compensare i futuri decessi. Sullo scenario mediano, dopo pochi anni di

Giovani e lavoro, De Luca rilancia la sua proposta di assumere 200mila giovani nella Pubblica amministrazione

Il presidente della Campania ai vescovi delle Regioni del Sud: “Veniamo da dieci anni di blocco del turnover. Nessuna demagogia, facciamo i conti con i bilanci ma facciamo anche i conti con le necessità oggettive” Napoli, 9 febbraio – Il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, torna a rilanciare la sua audace proposta di assunzione, da parte dello Stato, di 200mila giovani nella Pubblica amministrazione. Lo fa parlando ai vescovi delle Regioni del Sud, riuniti a Napoli per il convegno su Chiesa e lavoro (vai all'articolo), a qualche mese dall'Assemblea Nazionale sul Mezzogiorno (vai all'articolo), quando con la sua proposta raccolse lo scetticismo di diversi esponenti del governo Renzi. Un'affermazione, quella di De Luca, che è destinata a non essere presa

Giovani e lavoro, Mattarella ai vescovi: “ridurre le distanze tra Nord e Sud”

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel suo messaggio inviato ai vescovi delle Regioni del Sud scrive che “non ci sarà una vera ripresa, neppure nel resto del Paese, se dovesse aumentare ulteriormente il divario a discapito del Mezzogiorno” Napoli, 8 febbraio – “Ridurre le distanze tra Nord e Sud, far crescere le occasioni di impiego per le nuove generazioni, costituisce una necessità vitale per la nostra Italia”. È quanto scrive il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato ai vescovi delle Regioni del Sud, riuniti alla Stazione Marittima di Napoli per una due giorni di dibattiti nella quale discutere e individuare proposte contro la disoccupazione giovanile nel Mezzogiorno. “Non ci sarà una vera ripresa, neppure nel resto del Paese,

De Magistris: “Sud discriminato ogni giorno e in ogni settore”

Il sindaco su Facebook: “I criteri con i quali in questi anni sono stati applicati il federalismo fiscale e sanitario sono stati pensati per penalizzare sistematicamente le Regioni del Sud” #NapoliNapoli, 19 novembre – “Ogni giorno e in ogni settore della spesa pubblica, il Sud viene discriminato e penalizzato rispetto al Nord”. Lo scrive su Facebook il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, secondo il quale “è ora di cancellare definitivamente la falsa credenza che vede il Mezzogiorno patria dell'assistenzialismo e della spesa pubblica”. “Se mai lo è stato – continua il sindaco – non è più così da molti anni. I criteri, ad esempio, con i quali sono stati applicati il federalismo fiscale e sanitario sono stati pensati per penalizzare sistematicamente

“Sud”, Consiglia Licciardi presenta il suo nuovo CD

Casina Pompeiana, Villa Comunale di Napoli giovedì 1 dicembre ore 18.00. Tra gli ospiti Fausto Cigliano, Enzo Gragnaniello, Giovanni Mauriello, Marzouk Majrì, Pecone (Capeccapa) Quello che si presenterà giovedi 1 dicembre a Napoli è un CD a tema come i precedenti Almalatina e Ariammore. Il tema di questo nuovo lavoro è il SUD. "Perché, Il Sud, per me, non è solo una posizione geografica ma è una condizione sociale e mentale che ha voluto l'uomo stesso. Ho conosciuto alcuni meridionali mentalmente e culturalmente molto più "a nord" di tanti settentrionali - commenta Consiglia Licciardi - e, tanti arabi socialmente e umanamente più progrediti di quanto non lo fossero i loro fratelli ariani. Sì, fratelli, in fondo la razza umana è una