Risponde al telefono mentre fa la Tac, la foto impazza sul web

Irritazione tra sanitari del Cardarelli dove si è verificato l'episodio, esame sospeso Napoli, 5 maggio - Allo smartphone non si rinuncia mai, neanche se ci si sottopone a una Tac. É quello che deve aver pensato la signora che oggi, in preda a forti emicranie, si è sottoposta con urgenza a

Una Tac per studiare le vittime dell’eruzione di Pompei

La scienza medica al servizio dell’archeologia. Il progetto è finalizzato a definire età, patologie ed abitudini alimentari degli antichi pompeiani Nell’ambito del grande cantiere di restauro e valorizzazione dei calchi delle vittime di Pompei, avviato nel mese di agosto e che ha visto per la prima volta nella storia degli scavi,