Alta formazione: nasce la Aerotech Academy

Leonardo e l’Università Federico II insieme per l’alta formazione da marzo 2020. Scade alle 14 del 10 febbraio Leonardo, principale azienda industriale italiana nelle alte tecnologie e tra le prime dieci al mondo nell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza, ha siglato un accordo di collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli Federico II che consentirà l’avvio dell’Aerotech Academy, un percorso di alta formazione su tematiche di frontiera dell’ingegneria in grado di fornire competenze e capacità operative immediatamente spendibili in settori industriali a tecnologia avanzata. L’iniziativa, rivolta a studenti selezionati con un apposito bando ed in possesso di un titolo pari almeno alla laurea triennale in ingegneria o altre discipline scientifiche, si svolgerà da marzo a dicembre 2020 nel sito di Leonardo a Pomigliano d’Arco (Napoli)

CyFest, il più grande festival di arte e tecnologia russo, alla Reggia di Caserta

Il più grande festival di arte e tecnologia della Russia, realizzato dal Cyland Media Art Lab di San Pietroburgo, arriverà per la prima volta in Italia, a Caserta Dal 22 giugno al 1 luglio 2018, la Reggia di Caserta ospiterà l’appuntamento conclusivo del tour mondiale della XI edizione del CYFEST (Cyberfest), festival itinerante di arte e tecnologia della Russia partito quest’anno da San Pietroburgo (RU), con tappe a New York (USA), Pechino (CH) e Brighton (UK). Nelle stanze barocche degli appartamenti reali, arte e tecnologia si fonderanno in una mostra a cura di Anna Frants, Elena Gubanova e Isabella Indolfi, che vedrà dialogare 13 artisti, italiani e russi: Anna Frants, Donato Piccolo, Alexandra Dementieva, Licia Galizia e Michelangelo Lupone, Elena Gubanova e Ivan Govorkov, Franz Cerami, Matilde De Feo e Max Coppeta, Daniele Spanò, Aleksey Grachev e Sergey Komarov, Maurizio

Distretto Aerospaziale: Tecnologia ipersonica made in Campania per i nuovi strumenti di volo nello spazio

Il Presidente Carrino: “Grazie alla progettualità tutta campana, il DAC ha proposto l’ipersonica tra le strategie della RIS3. Oggi crediamo che si debba passare allo sviluppo di un prodotto a forte connotazione regionale” Napoli - Tecnologia ipersonica made in Campania per i nuovi strumenti di volo nello spazio: il DAC - Distretto Aerospaziale della Campania - si candida a diventare un punto di riferimento internazionale per mezzi e tecnologie innovative per il mercato aerospaziale. L’ipersonica, infatti, rappresenta per il DAC un settore strategico su cui il Distretto sta investendo con un’offerta innovativa e altamente tecnologica, tanto da indicarla nell’ambito delle attività progettuali della RIS3 Campania, la Strategia di Specializzazione Intelligente per lo sviluppo sostenibile dei territori. “Grazie alla progettualità tutta campana, il

Federico II e Deloitte Digital formano gratuitamente i professionisti del Cloud

Alta formazione gratuita, la scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione è il 25 maggio 2018 Alta formazione gratuita sulle tecnologie Cloud di ultima generazione della famiglia Salesforce, per figure professionali di sicuro futuro impiego nel mercato del lavoro. La offre la Academy Digita, Digital Transformation & Industry Innovation Academy, l'Academy dell'Ateneo Federico II su Industria 4.0 nata dalla collaborazione tra l'Università di Napoli Federico II e la Deloitte Digital, nell ambito delle sue attività. "Salesforce Developer Bootcamp" è il nuovo percorso che si pone l obiettivo di formare fino a 30 laureati (triennali) inIngegneria Informatica, Informatica, Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria Elettronica, Ingegneria dell Automazione, Matematica, Ingegneria Biomedica, Ingegneria Elettrica, Ingegneria Gestionale. Per presentare la domanda di partecipazione c'è tempo fino a venerdì 25 maggio 2018. Ci si iscrive esclusivamente on line collegandosi al sito (vai alla pagina). Il corso si svolgerà

A Palazzo Reale gli Stati Generali dell’Idrogeno

Settima edizione della European Fuel Cell Technology Conference. Università, autorità e aziende (dal 12 al 15) a confronto sulle strategia energetiche ed il futuro della mobilità sostenibile. Italia in forte ritardo sulle direttive Europee Napoli, 11 dicembre – Si svolgerà a Napoli, al Teatro di Corte di Palazzo Reale dal 12 al 15 dicembre, la settima edizione della “European Fuel Cell Conference”. La quattro giorni dedicata al settore sulla strategia energetica e la mobilità sostenibile sarà inaugurata, nella prima giornata, dagli Stati Generali dell’Idrogeno e delle celle a combustibile ed, in particolare, analizzerà la posizione dell’Italia in netto ritardo sulla direttiva europea relativa alle decarbonizzazione totale e soprattutto dei sistemi di trasporto alternativi per merci e passeggeri. Nei tre giorni succesivi il

Smartphone e dipendenze tecnologiche, in aumento i disturbi neurocognitivi

L'abuso delle tecnologie al centro del XVII Congresso Mondiale di Psichiatria dinamica Stando al report del XVII Congresso Mondiale di Psichiatria dinamica che si è tenuto a Firenze, le dipendenze tecnologiche da internet e smartphone, saranno le malattie mentali destinate ad essere più diffuse dal prossimo decennio a livello mondiale. Seguono i disturbi neurocognitivi, come demenza e amnesia. Secondo gli esperti in Italia prevalgono disturbi neuropsicologici (49%), tra i quali, quelli legati al sonno e al calo di attenzione, seguiti da depressione (28%) e ansia (23%). Negli ultimi anni i problemi psicologici sono cresciuti del 10%, oltre a disturbi alimentari e la depressione. Dice la psicologa Vera Slepoj: "Analizzando le patologie del futuro a livello globale emerge che la società attuale è caratterizzata da una forma di industrializzazione postmoderna

Settimana Robotica Europea 2016, convegno a Meta: “Robotica e tecnologia per il sociale: applicazione alle scienze cognitive e relazionali”

L'interazione  tra scienza, solidarietà e tecnologia è al centro del convegno organizzato dall'Associazione L'Agapè di Napoli e dal Piano Sociale di Zona NA33 (Penisola Sorrentina) con la collaborazione del Comune di Meta L'appuntamento è per lunedì 12 dicembre alle ore 10.00 presso la Sala Consiliare del Comune di Meta (NA). Il convegno con l'introduzione del Sindaco di Meta Giuseppe Tito e dell'Assessore alle Politiche Sociali Angela Aiello, vedrà la partecipazione di esperti e rappresentati delle Istituzioni, del mondo accademico e scientifico, del volontariato e delle associazioni attive nelle tematiche sociali e relazionali per un approccio condiviso e multidisciplinare ai temi dei disagio cognitivo-relazionale coniugando le diverse esperienze e modalità operative. Un'occasione di confronto e di approfondimento partendo dalle applicazioni della robotica per l'apprendimento fino ad affrontare il tema

Al via la 30^ edizione di Futuro Remoto, la festa della scienza

"Costruire", a Napoli in piazza del Plebiscito dal 7 al 10 ottobre La XXX edizione di Futuro Remoto ha come per titolo "Costruire" ed è promossa dalla Fondazione Idis - Città della Scienza, dall'Università degli Studi di Napoli Federico II e dall'Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, dalla Regione Campania, dal Comune di Napoli in partnership con la Seconda Università degli Studi di Napoli, l'Università degli Studi di Napoli l'Orientale, l'Università degli Studi di Salerno, il Centro Italiano Ricerche Aerospaziali e in collaborazione con tutte le altre Università della Regione Campania, i centri di ricerca, le istituzioni e fondazioni culturali, il mondo delle imprese e del lavoro. Quest'anno, dopo il successo dell'ultima edizione che ha registrato più di 150.000 visitatori, Futuro

Sarà realizzato a Caserta il primo Parco Aerospazio Italia

Ci si ispirerà ai Parchi Aerospazio di Tolosa e Orlando L’intento è quello di realizzare il primo Parco dello Spazio in Italia, riqualificando l’area militare ex “Macrico” di Caserta. L’area, la cui superficie totale è di 324.533 mq, è di proprietà dell’Istituto Diocesano di Sostentamento del Clero. Il progetto è stato presentato dal Distretto Tecnologico Aerospaziale della Campania e dall’Unione degli Industriali di Caserta. Sembra che alcune delle strutture previste nel Primo Parco dell’Aerospazio Italiano siano la riproduzione della Stazione Spaziale Internazionale, un’area per sperimentare l’assenza di gravità per simulare un’astronauta o un visitatore di Marte. Per realizzare questa struttura si prenderà spunto dai modelli di successo della Città dello Spazio di Tolosa e del Kennedy Space Center Visitor Complex di Orlando. Con

Scriptorivm e TEDx: innovazione e tecnologia protagonisti agli Scavi di Pompei

Due importanti appuntamenti agli scavi di Pompei all’insegna dell’innovazione e della tecnologia: Scriptorivm in programma il 19 e il 20 giugno all’Auditorium e TEDx il 20 giugno, al Teatro Grande di Pompei Lo Scriptorivm è organizzato da Studiare Sviluppo nell’ambito del Progetto Open Pompei,  il TEDx Pompeii da OpenPompei in collaborazione con Wikitalia, e con la partecipazione della Soprintendenza Speciale per Pompei, Ercolano e Stabia e la Direzione Generale del Grande Progetto Pompei. Scriptorivm, è una vera e propria hackathon di due giorni, “maratona informatica” dedicata a Pompei e al patrimonio culturale. Dalle 9,30 alle 18,00 informatici, sviluppatori di software, programmatori, grafici oltre che esperti di archeologia si riuniranno all’Auditorium degli scavi per proporre e progettare strumenti online volti a facilitare la conoscenza di Pompei a

Progetto Seguilaterapia, una telefonata ti ricorda di prendere la pillola

Sveglia,  sms o telefonata che ricorda di prendere la pillola, che il farmaco sta per finire Passi in avanti della tecnologia per la salute, nasce il progetto “Seguilaterapia” per garantire al meglio il rispetto della cura da parte del paziente cronico e che assume più medicinali. Secondo dati Aifa, il 60% degli italiani over 65 non rispetta la terapia. Interessante quindi il progetto, reso possibile dal contributo non condizionato di Mylan, con durata di 2 anni che raggiungerà almeno 20.000 pazienti, offrendo, in base alla preferenza, un servizio di 'promemoria digitale' (sms o alert via App) o telefonico, con lo scopo di ricordare al paziente di assumere correttamente i farmaci del proprio piano terapeutico e di allertarlo in caso di esaurimento della confezione del

Chat che passione: DbGlove, la risposta della tecnologia in aiuto dei sordociechi

Con DbGlove anche i sordociechi comunicheranno grazie al web A chi non piace comunicare attraverso il web? Internet è anche un modo per svagarsi e le chat, alle quali nessuno rinuncia, diventano, a volte, una vera necessità. Da settembre, grazie a DbGlove, anche i ciechi e i sordociechi potranno usufruire di queste forme di comunicazioni interattive. DbGlove è un guanto interattivo che permette ai non vedenti e ai non udenti di utilizzare smartphone e tablet: il dispositivo innovativo è stato presentato da un giovane informatico barese durante la terza edizione del Wired Next Fest, il festival all'insegna della continua tecnologia e innovazione. Ma ecco come funziona DbGlove: il dispositivo è in pratica una tastiera ed un display tattile a forma di guanto che viene posizionato sulla

Samsung entra nelle scuole con Smart Coding per educare alla tecnologia

La programmazione entra nelle classi. L'idea della Samsung per avvicinare i bambini in modo intelligente alla tecnologia. Sì al ragionamento e al problem-solving per un futuro digitale in cui i bambini saranno in prima fila Largo spazio al coding nelle scuole. Il futuro nell’era digitale è la programmazione. E allora come non iniziare proprio dai bambini. Saranno loro, i più piccoli, i protagonisti della rivoluzione digitale che si preoccupa di insegnare non solo come usare il computer, ma capire proprio “come funziona”. A dare man forte agli insegnanti di tutta Italia arriva il progetto “Smart Coding” promosso dalla Samsung. L’azienda di nazionalità sudcoreana si pone l’obiettivo di avvicinare i bambini alla tecnologia in modo completamente nuovo. Siamo circondati, infatti, da bimbi che

Sotto l’albero di Natale degli italiani in aumento i regali tecnologici e gli smartphones

Sono 21 milioni e 994 mila le persone che ancora non navigano su internet, il 38,3% popolazione residente Natale è arrivato, con tutte le sue tradizioni sono arrivati anche i regali. La spesa media per persona per i regali di Natale si attesta a 171 euro, valore pressoché simile a quello dell'anno scorso, ma il 40,7% in meno rispetto a quello del 2009 (289€), un calo non da poco effetto della ben nota crisi. Cosa hanno regalato gli Italiani? Secondo un'indagine Confcommercio-Format, i generi alimentari (73,3%) e i giocattoli (51,6%) regnano nella lista dei regali. Un dato importante è riportato anche dall'aumento di regali tecnologici. Tra tutti gli smartphone (15%) seguiti da Cd e Dvd (11,6%) e i videogames in leggero aumento (9,2%);