Coronavirus, finiti i posti letto al Cotugno e Monaldi. Nuovi 90 casi

Verso saturazione posti terapia intensiva in 2 ospedali città Napoli, 23 marzo - Sono 136 i pazienti ricoverati nelle strutture dell'Azienda dei Colli, di Napoli, tra gli ospedali Cotugno, centro di riferimento regionale per le malattie infettive, e Monaldi. La disponibilità di posti letto, in regime di ricovero ordinario, che comprende anche una quota di sub intensiva, è esaurita, perché quelli disponibili sono attualmente occupati. Dei 136 ricoverati, 127 sono casi confermati di positività al coronavirus, mentre per altri 9 pazienti si è in attesa dell'esito dei tamponi. In Terapia intensiva, al momento sono ricoverate 15 persone, in tutto. Nell'Ospedale Monaldi, si contano altri 6 posti letto 'liberi' nel reparto di terapia intensiva. A breve, al Cotugno saranno attivati nuovi posti letto

Coronavirus, allestiti 120 posti letto al Loreto Mare

Stop pronto soccorso, domani primo malato in terapia intensiva Napoli, 16 marzo - "Oggi alle 14 chiudiamo il pronto soccorso dell'Ospedale Loreto Mare che da domani accoglierà il primo paziente in terapia intensiva per il covid19". Lo annuncia il direttore generale dell'Asl Napoli 1 Ciro Verdoliva. L'ospedale partenopeo di via Marina, infatti, ha subito nei giorni scorsi dei lavori di adeguamento di una ampia area e da oggi sarà dedicato al ricovero dei pazienti del coronavirus. "Al Loreto Mare - spiega Verdoliva - avremo un'area ampia con 120 posti letto per i pazienti del coronavirus. Abbiamo subito 10 posti in più in terapia intensiva e la prossima settimana ne avremo altri venti per la terapia sub intensiva ma già attrezzato con i

Domani a Biotecnologie si festeggia la befana del prematuro, un gesto di solidarietà

Occasione di solidarietà, con un’offerta minima di 5 euro, sarà disponibile il calendario 2016, con i bambini dimessi dalla Terapia Intensiva Neonatale Napoli, 4 gennaio - Domani alle ore 10.30, presso l’Aula Magna (piano terra) di Biotecnologie dell’Università Federico II di Napoli in Via Tommaso De Amicis 95, si svolgerà la tradizionale festa della Befana del Prematuro, organizzata dall’Associazione Soccorso rosa azzurro Onlus, Presidente professor Francesco Raimondi e dal reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’AOU Federico II. Parteciperanno all’evento: il Cardinale di Napoli Sua Eminenza Crescenzio Sepe,  il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, le Autorità Aziendali ed Accademiche, il Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Napoli Amedeo Manzo,  gli attori Enzo Attanasio, Fabio Balsamo, Vincenzo Messina, Fabiola Balestriere ed altri