Napoli Est, Tecnosistem vince la gara per i progetti di riqualificazione

Interventi finanziati per 40 milioni di euro con risorse del Fondo Sviluppo e Coesione del Patto per Napoli Napoli, 18 marzo – Si è concluso il concorso internazionale di progettazione indetto per individuare i progettisti dell'intervento di infrastrutturazione e riqualificazione di Napoli Est. Il Comune di Napoli ha reso noto che il concorso è stato assegnato al costituendo raggruppamento temporaneo di progettisti Tecnosistem S.p.A (mandataria), Servizi per Ingegneria e Ambiente S.r.l Prof. Arch. Pasquale Miano (mandanti). “Si tratta di un importante intervento – ha affermato l’assessora al patrimonio, ai lavori pubblici e ai giovani Alessandra Clemente – per dotare delle infrastrutture di trasporto Napoli Est, elemento essenziale per consentire la prossima trasformazione e riqualificazione urbanistica dell’area industriale di Napoli. L’opera, considerata strategica

I balneatori di Paestum Sea Life chiedono risposte urgenti sulla tutela del mare

Le imprese turistiche di Capaccio-Paestum chiedono risposte concrete dagli enti preposti alla tutela del territorio I balneatori e le imprese turistiche di Capaccio-Paestum unite sotto l'egida del marchio Paestum Sea Life, intendono denunciare tutto il loro malcontento rispetto alla gestione della risorsa mare sul territorio del Comune dei templi. Non è la prima volta che tutti gli sforzi profusi dalle imprese, spesso uniti a quello di associazioni e gruppi presenti sul territorio, nella tutela e nella valorizzazione delle risorse naturali vengono puntualmente vanificati dall'azione scellerata di pochi, avvantaggiata spesso dall'assenza di controlli e sanzioni serie verso chi inquina il nostro mare, arrecando seri danni all'ambiente e all'economia del comune. Nelle ultime settimane sono state diverse e crescenti le lamentele e le proteste

Plastic Free, alla Federico II si parla di strategie per salvare il Pianeta

Lunedì 11 marzo a Monte Sant'Angelo con l'intervento del Ministro Costa Napoli - Si parlerà di difesa del pianeta e tutela dell'ambiente, attraverso la riduzione dell'impronta ecologica ed in particolare attraverso la riduzione della plastica, nel corso dell'incontro "Plastic Free. Strategie e nuove regole per salvare il Pianeta" che si terrà lunedì 11 marzo a Monte Sant'Angelo con l'intervento del Ministro Costa. Nell'Aula Azzurra del complesso federiciano di via Cintia, alle 11, apriranno i lavori i saluti di Gaetano Manfredi, Rettore dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, e di Roberto Vona, Direttore del Demi, Dipartimento di Economia, Management, Istituzioni. Introdurranno i lavori e l'intervento del Ministro dell'Ambiente Sergio Costa, e coordineranno il dibattito Renato Briganti e Mauro Sciarelli, professori del Demi. La discussione prenderà spunto dai primi risultati del Ministero dell'ambiente

Al via il Faito Doc Festival giunto all’11^ edizione

Appuntamento sul Monte Faito dal 6 al 12 agosto ‘’La vertigine non è paura di cadere ma voglia di volare’’ prende a prestito una delle frasi di una celebre canzone di Jovanotti la direttrice artistica del Faito doc Festival, la documentarista Nathalie Rossetti, per presentare l’undicesima edizione del Festival internazionale del cinema documentaria. Festival che come da tradizione si svolgerà sul Monte Faito dal 6 al 12 agosto. Cinema, arte, musica, filosofia, e natura. ‘’Il Faito Doc Festival – ha spiegato nel corso della conferenza stampa la coordinatrice Marika De Rosa – cresce di anno in anno’’. Un appuntamento consolidato che ogni anno richiama sul Monte Faito registi, documentaristi e amanti del cinema documentario da ogni parte del mondo.  E di

Notte bianca e Andar per sentieri, Forio “svela” la sua primavera

Grande musica e cabaret il 28 aprile, dal 25 al 30 invece protagonista l’escursionismo La Notte Bianca di Forio, sabato 28 aprile. E dal 25  al 30 appuntamento con Andar per Sentieri.  I due eventi clou della primavera dell’isola d’Ischia si svelano in un happening-presentazione in programma giovedì 19 aprile al Bar Internazionale Maria Caffè Internazionale di Forio(ore 19.00). Da un lato, musica e cabaret (con nomi di assoluto richiamo) per un grande gala del divertimento con la regia del Comune di Forio, in linea di continuità con il grande successo di Note di Natale; dall’altro, la conoscenza del patrimonio ambientale e paesaggistico dell’isola, per un appuntamento che Pro Loco Panza d’Ischia, Nemo e Cai portano avanti da sei anni con passione e competenza. I dettagli dei due eventi saranno illustrati nel corso della conferenza rivolta

FAI Campania: al via gli incontri dedicati al paesaggio italiano. Presentazione del Museo del suolo

Da gennaio a marzo, tre appuntamenti aperti al pubblico e agli appassionati. Si comincia sabato 20 gennaio alle ore 11 a Casa Ascione in Galleria Umberto I di Napoli La base della Vita è il titolo del ciclo di incontri promossi dal FAI Campania dedicati al paesaggio italiano che avranno come tema centrale “la risorsa del suolo”. Da gennaio a marzo, tre appuntamenti aperti al pubblico e agli appassionati, il sabato mattina alle ore 11 a Casa Ascione in Galleria Umberto I di Napoli (Angiporto Galleria Umberto I, Piazzetta Matilde Serao, 19). È il suolo la base dei paesaggi italiani, ed è per questo che il FAI si è impegnato al massimo livello, europeo e nazionale, nelle campagne per l'approvazione di una direttiva comunitaria e di una legge nazionale

Progetto Smart@Pompei diventa Smart@Land coinvolgendo la comunità locale

Il Parco Archeologico di Pompei si impone come primo Smart Archaeological Park Pompei entra nel vivo della sua attività diretta a rendere concreto il progetto pilota Smart@Pompei, e estende i suoi obiettivi di innovazione tecnologica e culturale anche a tutto il territorio regionale. Saranno coinvolti,  in questa fase, il personale interno del Parco Archeologico di Pompei che, con  il primo workshop “Pompei Resiliente AD 2030, Insight Session” in programma il 19 ottobre condividerà lo stato di avanzamento del progetto e le azioni necessarie  alla sua realizzazione; e la comunità locale attraverso Civitates, progetto d'innovazione sociale, estensione di  Smart@Pompei,  volto promuovere competenze e iniziative per il  turismo culturale del territorio. Il Parco Archeologico di Pompei si impone come primo Smart Archaeological Park in

Ristorazione, lusso, territorio: le nuove tendenze della ristorazione e dell’hotellerie

Una giornata a Napoli dedicata alle eccellenze campane. Appuntamento lunedì 25 settembre alle ore 11.00 a Villa Lucrezio Napoli, 24 settembre  –  Si terrà a Napoli il 25 settembre nella affascinante cornice di Villa Lucrezio il convegno “L’ospitalità incontra il Business - Dal Sud al Nord alla ricerca di eccellenze” organizzato da APCI, Associazione Professionale Cuochi Italiani, e Fiera Milano. Nell’occasione sarà presentato HostMilano, la principale manifestazione dedicata al mondo della ristorazione e dell’hotellerie, a stampa e operatori del Centro e Sud Italia e si approfondirà l’impatto del settore Ho.Re.Ca. in queste regioni. La giornata, condotta da Luciano Pignataro, giornalista de Il Mattino e gastronomo, vedrà la partecipazione di Gaetano Daniele, Assessore a Cultura e Turismo del Comune di Napoli, Sonia Re, direttore

Predissesto, de Magistris: “Il Governo decida da che parte stare. Ai sindaci viene dato sempre il cerino in mano”

Il sindaco di Napoli: “Hanno dato 5 miliardi e mezzo alle banche. I sindaci non hanno mai osato, pur potendolo fare, chiedere miliardi di euro” Napoli, 11 settembre – “Se vogliamo dare concretezza a parole molto serie del presidente della Repubblica (“la politica rifletta sul clima”, ha detto Mattarella in riferimento ai fatti di Livorno, ndr), evitando che rimangano un monito, il Governo nello scrivere la manovra finanziaria, da qui a 20 giorni, deve decidere se in questo Paese sono più importanti i manager delle banche venete e gli F35, oppure i cittadini, i territori, i beni comuni, i giovani, il lavoro e la solidarietà”. Lo ha dichiarato il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, parlando quest'oggi con i giornalisti a

Terra dei fuochi. Il vicepresidente della Campania, Bonavitacola annuncia 100 milioni per le bonifiche

Firmato il Protocollo d'Intesa per la rilevazione dei rischi sanitari legati al degrado ambientale nel territorio casertano. Monitoraggio in 15 Comuni, su cui ha competenza la Procura di Santa Maria Capua Vetere Caserta, 23 giugno - “Nei prossimi giorni sottoscriveremo con Invitalia un accordo quadro per l'erogazione di 100 milioni di euro per le bonifiche ambientali, di cui 36 solo per le aree comprese nella Terra dei Fuochi”. Lo ha detto il vicepresidente della Regione Campania, Fulvio Bonavitacola, a margine dell'incontro convocato nella sede della Procura di Santa Maria Caputa Vetere per la firma del Protocollo d'Intesa per la rilevazione dei rischi sanitari legati al degrado ambientale nel territorio casertano. Un gruppo di lavoro, formato da diversi soggetti istituzionali, si occuperà di

Auto sbanda nel Casertano: mezzo fuori controllo, due morti

L'Anas ha istituito il senso unico alternato sulla Casilina per il recupero dei corpi Caserta, 5 maggio - In seguito ad un incidente stradale, avvenuto sulla Statale Casilina nel territorio del comune di Vairano Patenora (CE), sono morti due uomini di 28 e 44 anni. L’autovettura su cui i due uomini viaggiavano è finita fuori controllo nella scarpata attigua, sbattendo contro un albero. L’Anas ha istituito subito il senso unico alternato sulla Casilina per permettere ai soccorsi di recuperare il mezzo ed i cadaveri. I carabinieri, e il personale Anas indagano sull’incidente.

Il Ministero dell’Ambiente boccia il Piano regionale dei rifiuti. Scala (SI): gestione fallimentare della Regione Campania

Il piano era stato approvato dalla Giunta guidata dal Governatore De Luca e deliberato anche dal Consiglio Regionale della Campania. Scala (SI): "la bocciatura del Piano regionale dei rifiuti completa il quadro di una realtà profondamente diversa da quella rappresentataci dal Governatore De Luca nei soliloqui televisivi di mezza sera" Napoli, 6 gennaio - Con una nota del 29 dicembre scorso la Direzione generale del Ministero dell’Ambiente ha comunicato che il Piano è stato respinto per vizi di legittimità chiedendo ravvedimenti per evitare ricadute ancora più gravose sul cammino amministrativo del provvedimento. Ma ciò che viene messo in discussione è la stessa strategia del Piano regionale dei rifiuti, in particolare la previsione di una maggiorazione dell’utilizzo delle discariche, lamentando il perdurante

Regione Campania all’Expo: operazione verità su “Terra dei Fuochi”

Il 97% del territorio è sano secondo lo studio portato avanti dall'Istituto sperimentale del Mezzogiorno d'intesa con  il ministero della Salute, l'Istituto superiore della sanità, l'Organizzazione mondiale della sanità, il Corpo Forestale, le Università, enti ed agenzie di ricerca. Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha annunciato che lo screening sarà permanente Milano, 19 ottobre – “Ecco la nostra operazione verità. La Campania è la regione più monitorata d’Italia. È quella con la varietà e la qualità delle produzioni agroalimentari più vasta del mondo. Il nostro cibo è il più protetto d’Italia”. Lo ha affermato il presidente della Giunta regionale della Campania Vincenzo De Luca all'Expo, sede scelta per presentare lo studio dell'Istituto sperimentale del Mezzogiorno – d'intesa con il

Liquami a mare, a Forio d’Ischia iniziati i lavori per la riparazione della condotta fognaria

Da giorni, in zona Punta Soccorso si assiste alla fuoriuscita di liquami a mare. La causa risiede nella rottura di una condotta sottomarina, che da oggi è in corso di riparazione A Forio d'Ischia sono finalmente iniziati i lavori di riparazione della condotta, che rompendosi ha provocato la fuoriuscita di liquami in mare. La condotta sottomarina è lunga circa mille metri e si era rotta lo scorso 8 agosto – come riferito dalla Evi-Energia Verde Idrica, la società che gestisce i servizi idrici integrati sull'isola d'Ischia – all'altezza della Chiesa del Soccorso. A circa 500 metri dalla costa. I lavori saranno eseguiti dalla ditta “Nettuno” di Forio. Negli scorsi giorni c'era stata la denuncia del circolo Legambiente di Ischia, che aveva scritto