Diritto al trasporto dei disabili, presidio di Federconsumatori al Tribunale di Napoli

Stornaiuolo "E’ inaccettabile che venga così palesemente discriminata un’intera categoria di cittadini" Napoli - Federconsumatori Campania insieme con l’Associazione “l’Isola che non isola” di Procida organizza per il giorno 17 luglio alle ore 10,30 un presidio dinanzi al Tribunale civile di Napoli a sostegno dell’azione presentata contro Caremar S.p.a. al fine

Molestie sessuali ad una 13enne via social, condannati

Condannati un 24enne di Napoli irreperibile e un 52enne romano che patteggia L'avevano adescata sui social tramite il cellulare tempestandola poi di foto hard. Protagonisti un 24enne di Napoli e un 52enne di Roma. Il primo, irreperibile, è stato condannato ad un anno e sei mesi, il secondo ha patteggiato di fronte

Salerno: madre in fuga col neonato

Il tribunale le nega l’affidamento, la donna, in ospedale per la poppata, si è allontanata a piedi portando con se il figlio Salerno, 5 maggio - Sono attualmente in atto a Salerno le ricerche di una donna, probabilmente d'origine polacca, che nella scorsa notte ha prelevato e portato via con sé il figlio

Strage sull’A16 a Monteforte Irpino, tensione al processo

"Quel bus non era una carretta, io la 41esima vittima" in aula il titolare dell'agenzia di viaggio e il funzionario della Motorizzazione civile Avellino, 7 aprile - Udienza movimentata al processo in corso ad Avellino, per la tragedia del bus di Monteforte Irpino: strage avvenuta la sera del 28 luglio del 2013

Bagnoli, arrivano le condanne per disastro ambientale

Disposto la revoca del sequestro dell'area Napoli, 5 febbraio - Si è concluso con sei condanne, a pene varianti dai 4 ai 2 anni di reclusione, il processo per la mancata bonifica dell'area di Bagnoli e dell'area dell'ex Italsider. La sentenza è stata emessa dalla sesta sezione del Tribunale di Napoli che

Neonata down affidata a single dal Tribunale

Rifiutata da 7 coppie. La decisione adottata dal Tribunale dei Minori di Napoli Napoli, 4 ottobre - Sette coppie dicono no all'adozione di una bimba down e alla fine il Tribunale dei Minori di Napoli decide di affidarla ad un single. La piccola - della vicenda riferisce Il Mattino - non

#VentiRighe – L’ingiustizia è uguale per tutti

C’è da chiedere l’ausilio della calcolatrice per conteggiare il “rotto della cuffia” che manda assolti politici e top manager con il rituale italico della prescrizione o grazie a sentenze benevole di una parte sempre più estesa della magistratura giudicante Chi sta dalla parte della giustizia giusta ricorda a chi finge di

Inchiesta Romeo, indagato direttore generale del Palazzo di Giustizia di Napoli

Perquisizini stamane da parte dei carabinieri al Palazzo di Giustizia di Napoli nell'ambito dell'inchiesta su appalti alle aziende dell'imprenditore Alfredo Romeo Napoli, 16 marzo - Perquisito l'ufficio del direttore generale per la gestione e la manutenzione del Palazzo di Giustizia di Napoli Emanuele Caldarera, indagato per corruzione in concorso con Romeo.

Aveva dato fuoco alla compagna, chiesti 15 anni

Prima udienza del processo con rito abbreviato davanti al gup del Tribunale di Napoli Napoli, 17 ottobre - Quindici anni di reclusione è la richiesta avanzata dai pm Raffaello Falcone e Clelia Mancuso nei confronti di Paolo Pietropaolo che ferì gravemente l'ex compagna Carla Caiazzo, che era incinta, dandole fuoco con della

Cosentino: il pm chiede 16 anni di carcere

L'ex coordinatore Pdl della Campania è accusato di "concorso esterno in associazione mafiosa" Caserta - Il pm Alessandro Milita ha chiesto 16 anni di reclusione per l'ex sottosegretario all' Economia Nicola Cosentino, al termine della requisitoria del processo Eco 4. Cosentino, ex coordinatore campano del Pdl, è accusato di "concorso esterno

Scuola: primo successo in Tribunale per l’Associazione Nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori, gli ITP potranno partecipare al concorso

Il Tar Lazio, Sezione III Bis, nella sede cautelare, ha accolto il ricorso relativamente alla posizione dei nostri soci ricorrenti I.T.P. Napoli, 25 agosto - Dopo le manifestazioni di piazza ed i positivi incontri a Montecitorio con i gruppi parlamentari di Sinistra Italiana e Sinistra Dem con l'onorevole Roberto Speranza, per la

Tribunale respinge l’istanza di dissequestro dell’area di Bagnoli

Richiesta formulata dal Commissariato straordinario. Avviata la procedura di nomina di un perito Napoli - Il Tribunale di Napoli ha respinto l'istanza di dissequestro dell'area di Bagnoli che era stata avanzata dal Commissariato straordinario nell'ambito del processo in corso a Napoli per la mancata bonifica. I giudici hanno motivato la decisione