Coronavirus, salta la sfida tra Napoli e Barcellona. La Uefa impone il rinvio di tutte le gare delle competizioni europee

Il match con i blaugrana in programma per il 18 marzo è rinviato a data da destinarsi, così come le altre di ritorno degli ottavi di finale di Champions, nonché le gare di Europa league e Youth League (competizione delle formazioni giovanili) Barcellona-Napoli, gara valida per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League in programma il 18 marzo, non si giocherà: il match è stato rinviato a data da destinarsi per l'emergenza sanitaria legata al Coronavirus (Covid-19). La Uefa ha infatti disposto lo stop a tutte le competizioni internazionali di Club e quindi oltre alle gare di ritorno degli ottavi di finale di Champions, non verranno disputate le gare di Europa League e quelle di Youth League (competizione dedicata

Torna a Napoli l’UEFA Champions League Trophy Tour

Il 17 ed il 18 ottobre il Trofeo della Champions League sarà esposto in Piazza del Plebiscito e presso Eccellenze Campane. Presente Gianfranco Zola in qualità di Ambasciatore Ufficiale UEFA Napoli, 10 ottobre - Dopo aver fatto visita a 16 Paesi dell’Europa Centrale e Orientale, coinvolgendo oltre 650.000 visitatori, l’UEFA Champions League Trophy Tour torna a popolare le piazze italiane e ritorna anche a Napoli. Grazie a UniCredit, infatti, il Trofeo della UEFA Champions League, dopo Milano, Torino, Verona, Bologna, Bari e Palermo, il prossimo martedì 17 e mercoledì 18 ottobre farà tappa nel capoluogo campano. Martedì 17 ottobre sarà possibile ammirare e fotografare la Coppa dalle Grandi Orecchie in Piazza del Plebiscito, dalle ore 10.00 alle 22.00. Il Trofeo verrà esposto sull’originale “Red

Tifosi olandesi fermati dalla Polizia allo stadio San Paolo

Condotti in commissariato per identificazione, erano diretti allo stadio nonostante l'interdizione Napoli, 26 settembre - Sette tifosi olandesi in possesso del biglietto per accedere allo stadio San Paolo - malgrado Napoli-Feyenoord sia stata vietata agli ospiti dall'Uefa - sono stati bloccati e condotti dalla polizia nel commissariato San Paolo, per l'identificazione. I tifosi erano in fila ai tornelli: quattro diretti alla curva B, due alla tribuna ed uno ai distinti. Sequestrati i biglietti in loro possesso in attesa di accertamenti su come gli olandesi ne siano venuti in possesso. Nel frattempo, sul lungomare di Via Caracciolo, sono presenti circa 120 tifosi olandesi, monitorati dalle forze di polizia schierate per l'occasione.

Stadio San Paolo, via libera per l’inizio dei lavori. Obiettivo: adeguare l’impianto alle normative Uefa

Dopo l'approvazione del Bilancio preventivo in Consiglio comunale, il Credito Sportivo ha deliberato il primo stralcio di finanziamento in favore del Comune "Napoli, 12 agosto – Il restyling dello Stadio San Paolo può finalmente partire. Il Credito Sportivo, infatti, dopo l'approvazione del Bilancio preventivo in Consiglio comunale ha sbloccato una prima tranche (pari a 5 milioni) dei 25 milioni di euro necessari per la ristrutturazione dell'impianto sportivo. L'intervento previsto è strutturato in due parti. Il primo milione di euro servirà per i lavori di adeguamento della struttura alle attuali disposizioni internazionali della Uefa. Questo per permettere alla SSC Napoli di disputare nel suo stadio le partite di Champions previste a partire dal mese di settembre. Ciò significa che la prima erogazione sarà

Al via a Napoli la settimana contro l’apartheid israeliana.

Serie di incontri per sensibilizzare l'opinione pubblica sui diritti negati al popolo palestinese. Napoli 26 febbraio - Inizia giovedì 28 febbraio, con termine mercoledì 06 marzo 2013, la settimana contro l’apartheid israeliana. Serie di incontri organizzati dal comitato BDS Campania. La campagna BDS - Boicottaggio Disinvestimenti Sanzioni, è stata lanciata verso Israele dalla Società Civile palestinese nel 2005, come politica non violenta per ottenere il rispetto del diritto internazionale e dei diritti del popolo palestinese: fine dell’occupazione illegale dei territori; fine dell’apartheid; riconoscimento del diritto al ritorno. Il comitato BDS Campania ha già organizzato diversi incontri pubblici di approfondimento al riguardo. L’iniziativa più recente si è tenuta il 25 febbraio 2013, verso le 21:45 nell'atrio dell'Hotel Royal-Continental, con la quale è riuscito