Tim: accordo trovato per i 30mila lavoratori

Contratto di solidarietà difensiva per circa 30.000 lavoratori su tutto il territorio nazionale Le  categoria sindacali delle telecomunicazioni hanno chiuso un accordo importante. L'intesa cui si è arrivati prevede l’applicazione del contratto di solidarietà difensiva per circa 30.000 lavoratori su tutto il territorio nazionale, scongiurando così la cassa integrazione. Questo ha dichiarato il Segretario della UilCom Campania Massimo Taglialatela. In tal modo modo nell’accordo, continua il Segretario regionale della Uilcom Campania, gli esuberi strutturali possono non essere più presenti alla fine del triennio. "Inoltre abbiamo stabilito con l’azienda - Prosegue Taglialatela - una serie di passaggi che si svilupperanno nei prossimi mesi e riporteranno in Tim il secondo livello di contrattazione che era stato già superato unilateralmente dalla azienda e sostituito con un

Comdata, lavoratori in sciopero per scongiurare 60 licenziamenti

Sciopero nazionale indetto unitariamente dai sindacati confederali, adesione oltre 80%, con picchi che arrivano anche al 100% a Pozzuoli e Padova Napoli, 19 maggio –  Massiccia adesione alla sciopero nazionale dei lavoratori Comdata in tutti i centri d'Italia con percentuale di adesione oltre 80%, con picchi che arrivano anche al 100% nei due centri interessati alla procedura di licenziamento, Pozzuoli e Padova. Pozzuoli risponde con un girotondo dei lavoratori lungo il perimetro dello stabile aziendale con magliette su scritte  "Comdata fatturato da milioni giù le mani da Pozzuoli" , si sono stretti a difesa simbolica per la tutela del lavoro. "La risposta dei lavoratori di Comdata è stato un messaggio chiaro all'Azienda, ovvero che il tentativo di dividere la platea lavorativa tra chi sarà interessato ai