Pd Napoli su arresto Sindaco di Torre del Greco: “Unica soluzione nuova guida sorretta da solido consenso popolare”

"Addebiti contestati a Borriello di estrema gravità" Napoli, 7 agosto - "Torre del Greco, purtroppo, ritorna alla ribalta della cronaca nazionale, ancora una volta, per fatti negativi - commentano così Salvatore Romano e Antonio Cutolo, rispettivamente capogruppo in consiglio comunale e segretario del circolo locale PD, che proseguono: il Pd di Torre del Greco, a nome di tutta la città, esprime un sincero sentimento di sconcerto e preoccupazione. Le nostre battaglie in consiglio comunale - proseguono i rappresentanti locali del partito democratico - sono sempre state improntate ad una ferma opposizione politica: sui progetti, sui fatti, abbiamo rivendicato in ogni contesto ed occasione i valori di cui siamo portatori". "Abbiamo appreso nelle ultime ore dei contenuti dell'inchiesta che vede coinvolto, con altre

Tesseramento Pd, Carpentieri: verifica anagrafe degli iscritti quasi completata, ci sono le condizioni per svolgere un congresso regolare

Secondo il segretario metropolitano Pd Napoli, la platea certificata supera l’80% del totale. Per Orfini, reggente del partito: "Azzerare tutto può essere utile" Napoli, 9 marzo - "Come preannunciato, la commissione provinciale per il congresso ha continuato per tutta la giornata di oggi il lavoro di verifica e certificazione delle anagrafi dei circoli Pd di Napoli e provincia – dichiara Venanzio Carpentieri, segretario metropolitano PD Napoli – lavoro che può considerarsi quasi completato, dal momento che la platea certificata supera l’80% del totale. La conclusione delle operazioni si avrà domattina". "Da sottolineare l'intervento effettuato rispetto alle iscrizioni on line, che il Partito napoletano aveva chiesto di verificare direttamente tramite la struttura nazionale, l’unica in grado di controllare la regolarità dei pagamenti effettuati.

Pd Napoli, scandalo tesseramento gonfiato a Miano. Sospetti al circolo di San Carlo all’Arena

Carpentieri: "Non esiste lettera in cui i militanti di San Carlo all'Arena hanno denunciato 'la presenza di 3 affiliati del clan Contini'". Non saranno convalidate le richieste di adesione presentate al circolo di Miano. Orfini manda Fiano a Napoli Napoli, 1 marzo - "Ieri si è chiuso il tesseramento del Pd. Purtroppo ci vengono segnalati anche casi - per fortuna isolati - di gestione poco trasparente. Il nostro congresso deve essere una grande festa democratica e non possiamo consentire che venga rovinato da comportamenti discutibili. Ovunque verranno segnalate anomalie provvederò a inviare commissari per il tesseramento e chiederò alla commissione di accompagnare il percorso congressuale per scongiurare ogni rischio. Per questo già nelle prossime ore assumerò i primi provvedimenti sui casi

Assemblea Pd, tutti contro tutti. Bassolino attacca Renzi: “Mi sarei aspettato di vederlo qui”

L'ex sindaco e governatore della Campania attacca il segretario nazionale del Pd, Matteo Renzi, e la segretaria regionale Assunta Tartaglione. Entrambi incapaci a suo dire di gestire le gravi situazioni verificatesi negli mesi, come l'inchiesta sui candidati a loro insaputa della lista Napoli Vale a sostegno della candidata sindaco Valeria Valente Napoli, 11 febbraio – “Mi sarei aspettato di vedere una piena corresponsabilità del partito, mi sarei aspettato che Renzi, se fosse ancora quello che io ho votato, avesse chiamato il segretario di Napoli, Carpentieri, dicendo 'io sabato vengo a Napoli', per assumersi con tutti la responsabilità per quello che è successo in città”. Lo ha detto l'ex sindaco ed ex governatore della Campania, Antonio Bassolino, in un passaggio del suo

Città metropolitana, lo stallo politico ha come effetto lo stop ai lavori per strade e scuole

La mancanza del numero legale durante il Consiglio del 30 dicembre fa perdere fondi per 16 milioni. De Magistris è furibondo, ma anche i sindaci chiedono un atteggiamento responsabile alle opposizioni presenti in Consiglio metropolitano Napoli, 4 gennaio – Lo stallo politico in Città metropolitana ha come effetto lo stop ai lavori per strade, scuole ed altre opere importanti nel territorio della Città metropolitana di Napoli. Con la mancanza del numero legale, vista l'assenza dei rappresentanti di Pd, Fi e M5s durante il Consiglio metropolitano del 30 dicembre, non solo si dovrà dire addio a risorse per 16 milioni di euro, ma il rischio è che l'Ente debba pure pagare penali per quelle ore già in cantiere, per le quali poi

Città Metropolitana, presentata la lista del Partito Democratico

“Ci presentiamo a questo appuntamento elettorale con l'obiettivo di continuare a svolgere un ruolo da protagonisti nel processo di costruzione del nuovo Ente metropolitano”, ha affermato il segretario del Pd Napoli, Venanzio Carpentieri Napoli, 19 settembre - È stata presentata oggi la lista del Partito Democratico per le elezioni della Città Metropolitana di Napoli del prossimo 9 ottobre. “Ci presentiamo a questo appuntamento elettorale con l'obiettivo di continuare a svolgere un ruolo da protagonisti nel processo di costruzione del nuovo Ente metropolitano” ha detto il segretario del Partito Democratico metropolitano di Napoli, Venanzio Carpentieri. “É un processo che – ha aggiunto – non è stato affatto completato nel corso della precedente consiliatura e che necessita di provvedimenti incisivi sia all'interno della Città

Valente (Pd) eletta capogruppo in consiglio comunale. Bassolino: “Molti dirigenti locali Pd sono considerati abusivi”

La Valente, dopo essere eletta capogruppo nella sede del Pd metropolitano, ha affermato di voler portare avanti “un'opposizione dura e intransigente, ma allo stesso tempo propositiva e mai preconcetta”. Critiche di Bassolino alla segreteria del partito: “È vergognoso che non si dica nulla rispetto al fatto che il Pd a Napoli è all'11 per cento” Napoli, 26 luglio – Nella giornata di lunedì i consiglieri comunali del Partito Democratico di Napoli hanno eletto all'unanimità Valeria Valente capogruppo. L'elezione si è svolta nella sede del Pd metropolitano alla presenza del segretario Venanzio Carpentieri. “È stata in primo luogo – fa sapere una nota del Pd – ribadita con forza la volontà e la necessità da parte di tutto il gruppo consiliare e

Pd Napoli, l’Assemblea è un flop e si conclude anzitempo

Tensioni durante l'Assemblea del Partito Democratico di Napoli tenutasi all'Hotel Ramada, conclusa anzitempo e con un nulla di fatto Napoli, 11 giugno – Si è conclusa con un nulla di fatto l'Assemblea del Partito Democratico di Napoli per la consueta analisi del voto al primo turno e per decidere quale candidato appoggiare in vista del ballottaggio di domenica 19 giugno. Ieri all'Hotel Ramada in un clima di grande tensione non è infatti venuta fuori alcuna posizione in vista del voto di domenica 19 giugno. Parole di contestazione sono state pronunciate all'indirizzo del segretario provinciale Venanzio Carpentieri durante il suo intervento. “Vi dovete vergognare”, “Siete una vergogna senza fine”, “Sei un segretario dimezzato”, alcune delle frasi pronunciate dai partecipanti all'indirizzo del tavolo della

Presunti brogli elettorali, Pd Napoli denuncia: diffusa la foto di un facsimile spacciato per scheda elettorale

Il Pd fa sapere di avere già sporto denuncia In rete è stata diffusa la foto di un facsimile spacciato per scheda elettorale. "È evidente la natura posticcia della vicenda e l'uso strumentale che i nostri avversari politici ne stanno facendo" - dichiara Venanzio Carpentieri, che prosegue: "Nel denunciare con forza qualsiasi tentativo di inquinare ed avvelenare la campagna elettorale in questa giornata di partecipazione democratica, rendiamo noto di avere già provveduto a conferire mandato ai nostri legali per la tutela dell'immagine del Partito Democratico in ogni sede."

Primarie centrosinistra, rigettato il secondo ricorso. Il segretario Pd Carpentieri: voto regolare, invito all’unità

Rigettato il secondo ricorso presentato dal candidato alle primarie Antonio Bassolino. Il commento del segretario Pd metropolitano di Napoli, Venanzio Carpentieri "La nuova pronuncia della Commissione interviene a confermare ancora una volta la regolarità complessiva del voto di domenica 6 marzo - ha commentato il segretario del partito democratico metropolitano, Venanzio Carpentieri, che ha proseguito: chiariti gli aspetti di carattere regolamentare, non ci sottraiamo all'onere di affrontare le eventuali ulteriori divergenze di carattere politico ancora sussistenti rispetto alle posizioni espresse ‎da Antonio Bassolino; di attuare il pieno coinvolgimento degli altri candidati; di riallacciare il dialogo con quei partiti che negli ultimi giorni non hanno partecipato ai lavori della coalizione. Tutti dovranno sentirsi protagonisti nell'imminente sfida che ci attende. Il nostro invito alle forze

Primarie centrosinistra, nota congiunta Tartaglione-Carpentieri (Pd): “tentativo di delegittimazione attraverso attacchi strumentali”

Migliaia di voti regolari, "I singoli episodi non possono essere tollerati da un partito come il Pd e richiedono adeguate sanzioni" "Sullo svolgimento delle primarie del centrosinistra a Napoli é in atto un tentativo di delegittimazione attraverso attacchi strumentali. Già ieri, appena viste le immagini, abbiamo detto che sui singoli episodi ripresi nel video ci saranno gli approfondimenti dovuti da parte degli organismi competenti e, sin da ora, possiamo affermare che qualsiasi atteggiamento meno che corretto é da condannare. Ma non si puó far finta di ignorare che, oltre quei singoli casi inaccettabili, ci siano state tante migliaia di persone che hanno votato in maniera regolare, trasparente e spontanea, come hanno riconosciuto tutti i candidati in campo, che hanno accettato il

Lettera di Guerini e Paris posticipa le primarie del centrosinistra a Napoli, dal 28 febbraio al 6 marzo

Lo ha annunciato il segretario provinciale del Pd di Napoli, Venanzio Carpentieri Napoli, 18 dicembre - Nella giornata di giovedì, la direzione provinciale del Partito Democratico di Napoli ha approvato all'unanimità il regolamento per le primarie definito nei giorni scorsi dal tavolo della coalizione di centrosinistra. Al termine del dibattito, il segretario provinciale del Pd di Napoli, Venanzio Carpentieri, ha fatto sapere: “Ci è arrivata una lettera da Roma a firma di Guerini e Paris – quest'ultima responsabile organizzazione Pd nazionale, ndr – in cui c'è la fissazione del primary day per il 6 marzo”. “Le primarie era state fissate per il 7 febbraio – ha ricordato Carpentieri – ma dalla segreteria nazionale è stata chiesta una moratoria nella discussione sulla data

Carpentieri (Pd) risponde a de Magistris: “dichiarazioni vergognose”

Il commento del segretario del Partito Democratico Metropolitano di Napoli, Venanzio Carpentieri, allo sfogo sui social del sindaco di Napoli: "Dichiarazioni vergognose. Una strategia per distogliere l'attenzione dai suoi clamorosi fallimenti" Non si fa attendere la risposta del Partito Democratico partenopeo alle esternazioni politiche del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, che in un lungo post su Facebook attacca la politica del premier Renzi definita liberista con deriva antidemocratica (vai all'articolo). Napoli è una "città derenzizzata" è stato l'attacco del sindaco arancione. Un "Premier non eletto, nominato dalla casta", la definizione usata da chi ha evidentemente indossato nuovamente la bandana all'approssimarsi delle amministrative del 2016. Un capo del Governo che ha dato "via libera con lo Sblocca Italia (rectius, sblocca affari, mafie e corruzioni) al

Conferenza stampa Pd Napoli, presentate le liste dei candidati alle elezioni regionali e dei candidati sindaci

Carpentieri: "Aver coinvolto pezzi di apparato del centrodestra è una scelta che non condivido affatto". Sottolinea il suo rammarico per l'accordo con De Mita (Udc) e critica la presenza di alcuni esponenti del centrodestra nella lista che sostiene Vincenzo De Luca alle regionali. Presenti alla conferenza stampa anche Maria Rosaria Scalella capolista alle regionali, Francesco Guardascione e Luigi Sarnataro in corsa per le amministrative Napoli, 7 maggio - Questa mattina, nella sede di via Toledo, si è svolta la conferenza stampa del Partito Democratico Metropolitano di Napoli per la presentazione della lista dei candidati alle elezioni regionali e dei candidati alla carica di sindaco della provincia. Ad aprire la conferenza stampa il Segretario provinciale del Pd Napoli Venanzio Carpentieri. Presenti anche Marisa