Comune di Napoli, de Magistris sul suo successore: “Candideremo un ragazzo come sindaco”

Il primo cittadino anticipa una delle prossime mosse per le comunali del 2021 e ribadisce la presentazione di liste per le elezioni regionali in Campania del 2020 “La mia idea, sulla quale lavorerò, è quella di avere come prossimo sindaco un ragazzo giovane. Si valuterà poi alla fine se questa sarà o meno una scelta giusta”. A dirlo il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, nel corso di un'intervista al programma radiofonico Barba&Capelli di Radio CRC. Il primo cittadino ha così svelato una delle prossime mosse per le elezioni comunali del 2021. Inoltre ha ribadito l'intenzione di presentare una lista per le elezioni regionali in Campania del 2020, affermando: “Credo che ad un certo punto bisogna cambiare, sia per se stessi

“Venezia a Napoli. Il cinema esteso”, la IX edizione

Annunciate le date della IX edizione dal 23 al 27 ottobre 2019. Per la prima volta uno studente dell’Università di Napoli Federico II in giuria nella sezione “Venezia Classici” alla 76^ Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia Napoli – Attività di formazione e maggiore partecipazione dei giovani della Campania saranno al centro della nona edizione di “Venezia a Napoli. Il cinema esteso”, la manifestazione diretta da Antonella Di Nocera, in programma dal 23 al 27 ottobre 2019, che porta in vari spazi cittadini e della periferia titoli d’autore dal programma della 76^ Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia, spesso non distribuiti in Italia, insieme con grandi nomi del panorama cinematografico e culturale nazionale e internazionale. Dopo il successo della scorsa edizione, anche quest’anno,

Torna “Venezia a Napoli. Il cinema esteso”, VII edizione della rassegna cinematografica

Dal centro alla periferia, incontri esclusivi con attori e registi provenienti da tutto il mondo e la proiezione di imperdibili pellicole d’autore Al via la settima edizione di “Venezia a Napoli. Il cinema esteso”, la rassegna cinematografica, diretta da Antonella Di Nocera, che da giovedì 26 a lunedì 30 ottobre porterà nel capoluogo partenopeo una selezione di film presentati all’ultima Mostra Internazionale di Arte Cinematografica di Venezia. Incontri esclusivi con attori e registi provenienti da tutto il mondo e la proiezione di pellicole d’autore (fresche di Festival), che stentano a trovare spazio nella distribuzione ordinaria. Dal centro alla periferia, film in lingua originale, classici per le scuole e dialoghi con i protagonisti, animeranno diversi cinema della città: l'Astra, La Perla, il Modernissimo, il Pierrot e l'Hart. Come alla Biennale di Venezia

Il cortometraggio MaLaMèNTI in anteprima a Venezia 2017

Film sperimentale a basso budget di e con Francesco Di Leva Francesco Di Leva, Adriano Pantaleo e Antonella Di Nocera sono orgogliosi di segnalare che il film è stato selezionato e verrà presentato in anteprima alla 32^ Settimana Internazionale della Critica (SIC) sezione autonoma e parallela organizzata nell’ambito della 74^ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia (30 agosto - 9 settembre). E’ dall’unione di intenti di Terra Nera, la nascente società di produzioni napoletana di Francesco Di Leva e Adriano Pantaleo, con Parallelo 41 di Antonella Di Nocera, storica cooperativa di produzione e promozione del cinema radicata sul territorio, che nasce il film cortometraggio MaLaMèNTI di e con Francesco Di Leva. Film sperimentale a basso budget, con una scrittura originale, l’idea del corto nasce dall’esigenza di raccontare la società e la criminalità organizzata

#VentiRighe – Triste il via al numero chiuso

“Com’è triste Venezia…” (Charles Aznavour) si addice all’espropriazione dell’incantevole città lagunare operata progressivamente dal turismo di massa Di veneziani ne sono rimasti pochi, e nelle sere d’inverno, quando il flusso di “estranei” cala vistosamente, Venezia denuncia la solitudine dei pochi residenti. Un velo di tristezza avvolge ogni cosa, come la nebbia che a volte impedisce la vista da una sponda l’altra del Canal Grande. Nelle stagioni dell’assalto a piazza San Marco e dintorni domina il caos e la città diventa invivibile, preda di turismo per nulla elitario. Che fare? La città dovrebbe investire quanto incassa con la presenza straripante di visitatori in personale di controllo, in addetti alla pulizia di strade, piazze e canali, in vigili urbani che tutelino il rispetto per

#VentiRighe – Venezia? Chi sì e chi no

Un approssimativo approccio della Rai all’impegnativo rebus, che proponeva il delicato “che fare” per contrastare le invasioni barbariche di Venezia, ha mostrato il cuore spettacolare della città nel caos di orde indisciplinate di turisti in movimento come formiche che odorano frammenti di cibo da catturare per l’inverno Il peggio della città lagunare più famosa al mondo, mostrato dalla mini inchiesta del Tg, racconta di decine di bancarelle stracolme di orrendi souvenir, di contenitori dei rifiuti strapieni di  cartacce, l’osceno degrado di vicoli, dei rii e ancor di più della Piazza San Marco, presa d’assalto da turisti sbrindellati, clochard distesi in terra sui loro stracci e residui di cibo, bottiglie vuotate di bevande alcoliche. Univoche le risposte dei residenti (i pochi

Venezia 2013, Kim Ki Duk sbarca al lido e presenta la sua Corea Shock

Venezia, 4 Settembre - Il regista coreano, leone d’oro a Venezia 2012, sbarca al Lido presentando Fuori Concorso Moebius, un perverso e spietato ritratto di famiglia, che nel suo essere scandaloso sa anche far ridere. Alla conferenza stampa di presentazione, il maestro del cinema coreano ha spiegato: "I miei connazionali mi accusano di essere la vergogna del nostro Paese. Ma i miei film, in realtà, sono il frutto del profondo amore che io provo per la mia terra. Ritengo che sia un dovere non chiudere gli occhi e interrogarmi continuamente sui problemi che la lacerano. Le mie opere esprimono lo stato di salute della società". Kim ki duk non cede alle critiche e dal palco veneziano difende il suo ultimo lavoro, Moebius, un film che in patria non ha superato il vaglio della

Sii viaggiare. Pasqua 2013, cresce il turismo domestico, gli italiani amano Napoli.

Il ponte di Pasqua è in arrivo e molti italiani stanno preparando la valigia per viaggiare a medio-corto raggio, massimo 5 giorni, alla scoperta del Bel Paese. I dati, diffusi da trivago.it il portale europeo d'individuazione degli hotel e confronto delle tariffe, evidenziano, infatti, che la crescita del mercato domestico è del 9% rispetto al 2012. "Il flusso delle ricerche su trivago.it", spiega Giulia Eremita, Country Manager per l'Italia, "per le festività di Pasqua è aumentato, per le destinazioni italiane, dal 61% al 66.5% ma il numero totale di ricerche è rimasto stabile rispetto allo scorso anno. Gli Italiani non rinunciano alle vacanze, ma sembrano puntare sempre più al risparmio, con un occhio attento alle proposte più convenienti sul corto raggio e alla comparazione delle tariffe". "Nonostante la

Si chiude la 69 mostra internazionale del cinema di Venezia tra conferme e delusioni per il cinema italiano.

Venezia, 8 settembre 2012. The End. E’ giunta al termine la 69 mostra internazionale del cinema di Venezia e con essa anche la nostra fantastica trasferta al lido. Ieri sono infatti stati assegnati i vari premi tra cui l’ambito leone d’oro che, come era stato previsto, è andato al film coreano Pieta del regista Kim ki-duk. Tra gli altri film premiati anche The Master che ha ricevuto il leone d’argento per la miglior regia (oltre che la coppa volpi per la migliore interpretazione maschile assegnata ex aequo ai due protagonisti Joaquin Phoenix e Philip Seymour Hoffmann) e Paradies al quale è stato attribuito il premio speciale della giuria. Forti delusioni invece per il cinema italiano nonostante la grande fiducia risposta nelle pellicole

Inviata speciale per NapoliTime alla 69° mostra del cinema di Venezia.

Venezia, 4 Settembre 2012. La 69 mostra del cinema di Venezia  è  cominciata lo scorso 29 agosto e non c’è telegiornale o rivista che non ne parli, fornendo continui aggiornamenti  sui film presentati e sui grandi volti del cinema sbarcati al lido. E ciò grazie anche al contributo degli inviati speciali presenti sul luogo. Ebbene per questa volta avremo anche noi l’onore di poter svolgere questo ruolo e di poter fornire notizie interessanti e curiose ai lettori di NapoliTime. Anche se siamo sbarcati solo oggi in laguna e alcuni dei titoli di spicco della mostra sono stati già presentati, il programma è ancora molto ricco. Si comincerà con “Linhas de wellington” ed “American Dreams”, ma il meglio è riservato per la sera con

L’artista napoletano Toni Servillo alla Mostra del cinema di Venezia con i films di Bellocchio e Ciprì.

Venezia 30 Agosto 2012. Si è aperta ieri la 69 edizione della Mostra del cinema di Venezia, ed è già un brulicare di notizie e curiosità su twitter e sul web. NapoliTime sarà a Venezia dalla prossima settimana, per documentare con aggiornamenti quotidiani ed interviste esclusive, i lavori della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica 2012. Tre i registi italiani in concorso: Bellocchio, Ciprì e Comencini, tutti con tematiche di rilievo a sfondo socio-esistenziale. Toni Servillo sarà al fianco sia di Marco Bellocchio, sia di Daniele Ciprì, come protagonista dei film Bella Addormentata e E' stato il figlio. L'artista napoletano, ha dalla sua una carriera teatrale ben tornita e pluripremiata, con opere come Guernica, da lui scritto, diretto e interpretato e Sabato, Domenica e Lunedì di Eduardo De