Il Concerto di Pasqua 2019 alla Basilica dello Spirito Santo di Napoli

Appuntamento il 14 aprile alle ore 18.30, giorno della Domenica delle Palme, presso la Basilica dello Spirito Santo in Via Toledo a Napoli Napoli, 23 marzo - "Dalle tenebre alla sua ammirabile luce” è il titolo del Concerto di Pasqua 2019 che l'Associazione Culturale Noi per Napoli rappresenterà 14 aprile 2019 alle h.18.30, giorno della Domenica delle Palme, presso la Basilica dello Spirito Santo in Via Toledo a Napoli. Protagonisti saranno il soprano Olga De Maio, il tenore Luca Lupoli, artisti del Teatro San Carlo,  insieme ideatori e direttori artistici del Concerto, il tenore Lucio Lupoli, il flautista Andrea Ceccomori, l'arpista Gianluca Rovinello, la pianista Natalyia Apolenskaja, con la partecipazione straordinaria dell’attore Benedetto Casillo come voce recitante, il giornalista Giuseppe Giorgio presenterà

Klimt Experience, mostra multimediale alla Basilica dello Spirito Santo

Dopo il successo delle tappe di Firenze, Milano, Caserta, Roma e Shanghai la mostra multimediale approda a Napoli in via Toledo Klimt Experience, a Napoli dal 20 ottobre, l’esperienza multimediale è in programma nella centralissima via Toledo, all’interno della monumentale Basilica dello Spirito Santo. Dopo il successo delle tappe di Firenze, Milano, Caserta, Roma e Shanghai, che hanno registrato un grande numero di visitatori, complessivamente oltre 600.000, lo spettacolo che unisce musica, immagini digitali, oggetti fisici e realtà virtuale viene presentato nella città partenopea. Klimt Experience è una rappresentazione multimediale immersiva, interamente dedicata alla vita e alle opere del padre fondatore della secessione viennese che, con altri artisti del suo tempo, coltivò il mito dell’opera d’arte totale, della democratizzazione del bello e

Esplosione in pieno centro a Napoli, bomba incendia bar e manda in frantumi decine di vetrine

E' accaduto ieri sera a via Toledo. Il gestore subì un attentato dinamitardo in una strada vicina Napoli, 15 giugno - Una violenta esplosione seguita da un ampio incendio è avvenuta ieri sera in pieno centro a Napoli; le fiamme hanno avvolto un bar, da tempo chiuso, in Via Toledo. Tanto spavento tra i residenti ma per fortuna non si sono stati feriti. Dai primi rilievi dei Vigili del Fuoco e della polizia l'esplosione sarebbe stata provocata da un ordigno. Il negozio apparterrebbe alla stessa persona che gestiva un locale, con lo stesso nome, nella vicina Via Pessina oggetto qualche tempo fa di un attentato dinamitardo. L'esplosione ha sbalzato per decine di metri vetrine e suppellettili presenti nel negozio e nei piani

L’Esercito di Terracotta cinese incanta Napoli, tutti in coda per l’Ottava Meraviglia

Registra un grande successo la prima settimana di apertura della Mostra “L’Esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina” nella Basilica dello Spirito Santo Napoli, 3 novembre - Oltre 5000 presenze in pochi giorni e file di visitatori pazientemente in attesa per assistere allo spettacolo che offre la grandiosa istallazione dell’esercito di terracotta, considerata l’Ottava Meraviglia del mondo, eccezionalmente trasferitasi in una delle strade più centrali di Napoli, in via Toledo. La Mostra “L’Esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina” è stata allesita nella Basilica dello Spirito Santo. "La città partenopea ha ripagato la scelta di una prima nazionale, dimostrando sensibilità e apertura al mondo. I soldati accompagnano i visitatori in un viaggio che passa attraverso 2000 anni

“Processo a Gesù” alla Basilica dello Spirito Santo di Napoli

  "Processo a Gesù" di Diego Fabbri, nella riduzione curata Rodolfo Fornario, che cura anche la regia Sabato 29 aprile alle 21 alla Basilica dello Spirito Santo di Napoli, l’Associazione Teatrale Arcoscenico sarà in scena con lo spettacolo “Processo a Gesù”. Questa opera, una delle più rappresentate al mondo, è di un autore italiano ed è stata ospitata in molti teatri prestigiosi. "Processo a Gesù" venne rappresentato per la prima volta al Piccolo Teatro di Milano il 2 marzo 1955. I componenti di una famiglia ebraica, Elia, sua moglie Rebecca, la figlia Sara e Davide, insieme ad una troupe di attori, decidono di mettere in scena il processo a Gesù di Nazareth, per capire quanto la legge giudaica fosse stata applicata giustamente, da Caifa,

Pasqua: boom di turisti a Napoli, tra la pastiera “sospesa” e ambulanti. Capri presa d’assalto

Iniziativa presso lo storico bar Gambrinus e produttori cinematografici partenopei per la promozione del film "Vieni a vivere a Napoli" Napoli, 16 aprile - Boom di turisti a Napoli. A Spaccanapoli e a via Toledo tantissimi turisti francesi, inglesi e spagnoli. Molti bar e ristoranti chiusi e strade prese d'assalto dai venditori abusivi nelle zone collinari con l'allentarsi dei controlli. Perfino davanti alla Basilica di San Gaetano, con la statua del Santo appena restaurato, un ambulante ha posizionato il banchetto di occhiali da sole contraffatti mentre a via Toledo commercianti cinesi di cover per smartphone e venditori di occhiali da sole hanno preso possesso dei marciapiedi, indifferenti al passaggio di auto delle forze dell' ordine. "La pastiera sospesa e biglietti per vedere, gratis, il film

La banda del buco ci riprova in via Toledo, colpo sventato alla gioielleria De Simone

L'allarme scattato subito ha allertato subito le forse dell'ordine e la vigilanza Napoli, 8 gennaio - Oggi l'allarme della gioielleria De Simone situata in via Toledo a pochi passi da piazza  Trieste e Trento e Piazza del Plebiscito è scattato all'interno del locale e nella centrale Cosmopol allertando immediatamente le forze dell'ordine. Questo non era il primo tentativo di furto subito dalla gioielleria, infatti, già nella notte tra il 15 e 16 ottobre il locale è stato preso di mira dai rapinatori, che però in quel caso sono riusciti ad entrare e rubare. Una volta accorti dell'antifurto, i rapinatori si sono dileguati e nel controllo della polizia avvenuto dopo pochissimo è stato trovato un foro tra i 60 e 70 cm di diametro. Nella

Napoli: Pasquetta senza Polizia Municipale e gli ambulanti occupano via Toledo per una fiera del falso

Le vie del centro cittadino trasformate in un suk senza controlli Napoli, 6 aprile - Assenza di controlli, nessuna pattuglia della Polizia Municipale e la centralissima via Toledo si trasforma in un mercato abusivo all'aria aperta. Puntuali come gli orologi falsi che vendono, anche quest'anno il centro di Napoli si trasforma in un enorme mercato del falso. Letteralmente presa d'assalto dagli abusivi e dai tanti turisti presenti in città, la via dello struscio cittadino si trasforma in un suk dove quello che si vende è tutto falso, rigorosamente contraffatto. Si va dalle immancabili borse di famosissime case alla moda, ai dvd contraffatti, orologi, collanine, braccialetti ed occhiali da sole. La totale assenza di controlli e la presenza di turisti hanno fatto da richiamo così