Circumvesuviana ferma di domenica, la rabbia dei pendolari

Migliaia di viaggiatori della linea Napoli-Pompei-Poggiomarino sono stati lasciati a piedi Napoli, 30 giugno - La 'rivoluzione' annunciata la scorsa settimana continua a fare 'vittime' tra i pendolari della Circumvesuviana. Anche oggi, infatti, nonostante per domenica scorsa fosse stato messo su carta che si sarebbe trattato di un esperimento unico, migliaia di viaggiatori della linea Napoli-Pompei-Poggiomarino sono stati lasciati a piedi. La linea, infatti, è stata quasi del tutto cancellata. Solo tre le corse garantite in mattinata - e dalle 8 in poi il 'deserto' - e altrettante in serata. Un buco di oltre 11 ore con l'insoddisfacente tentativo di colmare una parte dei collegamenti con un servizio sostitutivo di bus. Impossibile per tanti - tra i quali molti abbonati che si

Pietra Montecorvino inaugura il “Festival dell’Erranza”

L'8 giugno a Piedimonte Matese apre la VI edizione. Il tema 2018 è “La Voce e la Risonanza” Sarà Pietra Montecorvino la protagonista dell’apertura primaverile della sesta edizione del Festival dell’Erranza. Venerdì 8 giugno alle ore 19:00 a Piedimonte Matese (CE), nel chiostro del complesso monumentale di San Tommaso d’Aquino (Largo San Domenico), la straordinaria cantante e attrice sarà ospite d’onore dell’anteprima della rassegna ormai di rilievo nazionale e con ospiti di respiro internazionale. Nel corso della serata (l’ingresso è libero) l’ideatore e direttore artistico del Festival dell’Erranza, Roberto Perrotti, anticiperà alcuni degli appuntamenti in calendario per il 21 e 22 settembre e si soffermerà sul tema scelto per l’edizione 2018 e su cui si incentrano gli incontri e le riflessioni della manifestazione, ossia “La Voce e la Risonanza”, cioè la voce, il suo ascolto e la risonanza che essa determina. "Ci

L’Italia costa più dell’Europa ed in vacanza, ai tempi della crisi, si parte per altri lidi

Sono sempre di più gli italiani che per le vacanze scelgono l'Europa al posto del Bel Paese inseguendo così le offerte ed i costi contenuti. È quanto emerge dal sondaggio, basato sulla percezione dei viaggiatori, effettuato da TripAdvisor il portale web che raccoglie e pubblica le recensioni dei turisti. Tenendo presente la spesa del viaggio, composta da trasferimento, vitto, alloggio, trasporti in loco e attività varie, su un campione di 1300 viaggiatori, l’87% afferma che, scegliere una destinazione italiana per le vacanze, non consente di risparmiare di più rispetto alle mete estere ed il 45% sostiene che optare per le città europee permette una reale economizzazione. "Sfortunatamente, secondo gli italiani, il Bel Paese sembra non essere la miglior destinazione per risparmiare