Fiorentina-Napoli 3-4. Buona la prima per gli Azzurri

Al Franchi gol e spettacolo. Dopo il vantaggio della Fiorentina con Pulgar il Napoli rimonta con Mertens e Insigne prima del 2-2 di Milenkovic. Poi gli azzurri ancora in vantaggio con Callejon si fanno riprendere dai viola con il gol di Boateng. Decisivo ancora Insigne, che regala al Napoli i 3 punti con la rete del 4-3 FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Lirola, Milenkovic, Pezzella, Venuti; Castrovilli, Badelj (73' Benassi), Pulgar; Sottil (78' Ribery), Vlahovic (61' Boateng), Chiesa. All. Montella NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (71' Ghoulam); Allan (71' Elmas), Zielinski; Callejon, Fabian Ruiz, Insigne; Mertens (84' Hysaj). All. Ancelotti MARCATORI: 9' rig. Pulgar (F), 38' Mertens (N), 43' rig. e 67' Insigne (N), 52' Milenkovic (F), 56' Callejon (N), 65'

Fiorentina-Napoli. Al Franchi il primo big match della Serie A 2019/20

Squadre in campo questa sera allo stadio Franchi di Firenze alle ore 20.45 Napoli, 24 agosto – Ritorna il campionato di Serie A e il Napoli sarà di scena allo stadio Franchi con la Fiorentina per il primo grande big match del campionato di Serie A 2019/20. Per gli Azzurri, che anche quest'anno incarnano il ruolo di anti-juve, è necessario partire bene. L'undici di Ancelotti, con il mister al secondo anno sulla panchina azzurra, ha tutte le carte per essere protagonista anche in questo campionato. Il mercato non ha stravolto la formazione del Napoli ma ha garantito degli innesti di qualità dove servivano e qualche altro calciatore, da qui al termine del calciomercato, sicuramente arriverà. Diverso il discorso per quanto riguarda

Napoli-Milan 2-1. La banda Sarri mantiene la vetta

Per il Napoli a segno Insigne e Zielinski. Gol di Romagnoli per il Milan NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui (dal 20' s.t. Maggio); Allan, Hamsik (dal 24' s.t. Zielinski), Jorginho; Insigne, Mertens, Callejon (dal 33' s.t. Rog). All. Sarri MILAN (3-4-2-1): G.Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Borini (dal 32' s.t. Abate), Kessie, Montolivo (dal 40' s.t. Biglia), Bonaventura; Suso (dal 47' s.t. André Silva), Locatelli; Kalinic. All. Montella MARCATORI: Insigne (N) al 33' p.t.; Zielinski (N) al 28', Romagnoli (M) al 47' s.t. ARBITRO: Doveri di Roma Napoli, 18 novembre – Al San Paolo il Napoli batte 2-1 il Milan nell'anticipo serale della 13esima giornata di Serie A. Tre punti che permettono agli Azzurri di rimanere in testa alla classifica e allungare

Serie A, al San Paolo c’è Napoli-Milan

Squadre in campo alle ore 20.45. Formazione tipo per il Napoli di Sarri. Montella pensa a ridisegnare il suo Milan, infoltendo il centrocampo Napoli, 18 novembre – Dopo la sosta per le nazionali e la delusione per l'esclusione dell'Italia dai Mondiali di Russia 2018, torna il campionato italiano di Serie A. Il Napoli sarà impegnato questa sera al San Paolo, a partire dalle ore 20.45, per la sfida con il Milan. Gli Azzurri, che occupano la testa della classifica, grazie a dieci vittorie e due pareggi conquistati in 12 gare, devono guardarsi le spalle dalla Juventus, che tallona a una lunghezza di distanza. Per la banda Sarri pesa ancora il pareggio con il Chievo maturato prima della sosta per le nazionali

Serie A, il Napoli ospita il Milan e Sarri vuole evitare gli errori commessi dai suoi nella trasferta di Pescara

Squadre in campo a partire dalle 20.45. Tante assenze per Montella Napoli, 27 agosto – Al San Paolo c'è Napoli-Milan ma l'atmosfera non sarà probabilmente delle più calde. Almeno a guardare i dati relativi ai biglietti venduti: questa sera nell'impianto di Fuorigrotta non siederanno più di 35mila spettatori. Numero a cui si arriva con il biglietto omaggio per chi ha assistito all'amichevole estiva con Nizza o Monaco. Parte dell'incasso comunque, vale la pena ricordarlo, sarà donato per aiutare le popolazioni del Centro Italia colpite dal sisma (vai all'articolo) e chissà che la solidarietà del Napoli non possa richiamare allo stadio qualche altro tifoso. Per quanto riguarda il campo, Sarri vuole evitare l'approccio molle che la squadra ha avuto nella trasferta di Pescara

Ultim’ora: Duplice omicidio di camorra, 7 arresti

Mandanti ed esecutori materiali. Vittime pedinate e uccise Napoli, 27 maggio - I carabinieri di Torre del Greco (Napoli) stanno eseguendo sette arresti nei confronti di 6 esponenti di spicco del clan camorristico degli "Birra - Iacomino" e del reggente del clan dei "Lo Russo" di Napoli - Miano, alleati dello scambio di killer e nel traffico di droga. Si tratta di mandanti ed esecutori del duplice omicidio di Vincenzo Montella e del figlio Gennaro, affiliati di spicco del clan "Ascione", uccisi il 15 gennaio 2007 dopo un "pedinamento" in scooter di circa 10 minuti. (Ansa)