Contributo Covid-19, la Giunta regionale ha escluso centinaia di attività commerciali

Il presidente Vincenzo Schiavo: "Perchè le agenzie di viaggio, i villaggi, i residence, gli NCC, campeggi e guide non possono fruire del bonus?" Il presidente di Confesercenti Campania Vincenzo Schiavo, a nome dell’associazione e dei tutti gli iscritti, ha inviato oggi al Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca una lettera di protesta perché nell’ultima ordinanza la Giunta regionale ha escluso centinaia di attività commerciali dalla possibilità di avere il contributo “una tantum” a fondo perduto. "Sono state estromesse totalmente  - si legge nella missiva inviata - numerosissime attività commerciali del settore turismo sospese a seguito dei DPCM e delle Ordinanze della Regione Campania. Attività quali agenzie di viaggio, noleggio con conducente, villaggi turistici, affittacamere per brevi soggiorno, case vacanze, residence, campeggi e

Coronavirus, Confesercenti Campania: piano economico della Regione positivo ma non per tutti

Il presidente Vincenzo Schiavo plaude anche le misure del Comune di Napoli: "Salvaguardano gli imprenditori per il rilancio" Confesercenti Campania giudica in modo positivo il piano socio-economico di 604 milioni messo in campo dalla Regione Campania. Il presidente di Confesercenti Campania, Vincenzo Schiavo, sottolinea: "Le misure a sostegno delle aziende campane sono certamente positive in questo momento, tuttavia temiamo che molti imprenditori resteranno fuori perché si aiuteranno, innanzitutto e giustamente, le fasce deboli e coloro che hanno redditi bassi. Vuol dire che dovremmo trovare nuove soluzioni anche per dare alle risposte alle altre imprese in difficoltà appartenenti alle fasce medie. “Buona la prima” insomma, ma bisogna assolutamente lavorare anche su altre opportunità". Vincenzo Schiavo plaude anche i provvedimenti adottati dal Comune

Saldi al via, Confesercenti Campania: 158 euro di spesa pro capite, 380 milioni di incassi per le aziende

Il presidente Vincenzo Schiavo: "Previsioni ottime per la nostra regione, i consumatori peraltro tornano a spendere sotto casa e meno sul web" Partono sabato 4 gennaio i saldi in Campania, per concludersi il 3 marzo. Sessanta giorni in cui i consumatori investiranno nella nostra regione 380 milioni, con una  spesa pro capite di 158 euro: è quanto emerge dall’indagine previsionale sui saldi condotta da SWG per Confesercenti. Le notizie sono positive anche con riferimento alla Campania, con un incremento di spesa di circa il 30% rispetto alle previsioni per i saldi del 2019: 158 euro per consumatore, come detto, dato più alto rispetto al 2018 (150 euro di spesa prevista) e al 2019 (122 euro) e leggermente inferiore alla media nazionale (168 euro di spesa pro capite).

Al via i saldi, Confesercenti Campania e Napoli: “Flessione del 18%”

122 euro di spesa pro capite, 10 milioni di incassi in meno per le aziende. Il presidente Vincenzo Schiavo: "Si prediliga il negozio sotto casa" Napoli - Domani, sabato 5 gennaio, partono in Campania i saldi 2019, che si concluderanno il 5 marzo . Sessanta giorni di sconti e di possibilità di acquisto per i consumatori della nostra regione. Lo studio di Confesercenti Campania e Napoli (con riferimento alla nostra regione) prevede una flessione generale: nella spesa pro capite, nei cittadini che sfrutteranno i saldi e, di conseguenza, negli incassi per le imprese.  Il presidente di Confesercenti Interregionale (Campania e Molise), Vincenzo Schiavo, rileva: "Secondo la nostra analisi ci sarà una flessione nell’acquisto nel corso dei saldi, in linea con la diminuzione di spesa per

Confesercenti Napoli, nasce l’associazione “Mergellina Caracciolo”

Il Presidente Vincenzo Schiavo: "Sorge una Rete di esercenti per migliorare le strade e offrire servizi a turisti e cittadini". L’Assessore Alessandra Clemente: "Iniziativa lodevole per riqualificare una zona importante della città" Napoli, 12 ottobre - E’ stata presentata questa mattina, presso la sede di Napoli di Confesercenti, l’Associazione “Mergellina Caracciolo” che unisce le attività commerciali della zona con l’obiettivo di riqualificazione del territorio attraverso varie iniziative comuni. Il presidente del neonato organismo, sorto per il volere di Confesercenti Interprovinciale, è Raffaele Veneziano, proprietario proprio di uno degli storici chalet di Mergellina. L’interesse comune dei tanti associati è la valorizzazione della zona, che rappresenta un simbolo di Napoli, attraverso alcune direttrici fondamentali, quali la riqualificazione delle strade e dell’arredo urbano (spesso colpite da atti

Nasce la “Federazione Italiana Guide Alpine e Vulcanologiche” di Napoli

Il presidente di Confesercenti Napoli, Vincenzo Schiavo: "Il Parco Nazionale del Vesuvio accoglie 600mila turisti l’anno ma non si sono servizi, bagni e presidi medici e di sicurezza adeguati. Chiediamo agli Enti responsabili risposte concrete" Nasce la “Federazione Italiana Guide Alpine e Vulcanologiche” di Napoli, per tutelare e difendere il lavoro di tanti professionisti e per migliorare la qualità dei servizi turistici, dando voce alle esigenze dei visitatori  e cercando nel contempo di ampliare l’offerta turistica. Lunedì 7 maggio la presentazione della nascente federazione, associata a Confesercenti di Napoli, proprio presso la sede di via Toledo dell’associazione. Ad aprire i lavori è stato il Presidente di Confesercenti Interregionale (Campania e Molise) e Interprovinciale (Napoli, Avellino e Benevento) Vincenzo Schiavo: "Questa Federazione nasce non solo con il compito di tutelare il lavoro

Apre Confesercenti Avellino, obiettivo 400 iscritti

Baldovino Moscariello nominato Presidente Confesercenti Avellino, Giuseppe Innocente vicepresidente vicario Avellino, 10  aprile - Si è tenuta presso l'”Hotel de la Ville” di Avellino la presentazione della Confersercenti città di Avellino, con l’apertura della sede dell’associazione in terra irpina. Sono intervenuti il Presidente Interregionale Vincenzo Schiavo, Pasquale Limatola (Direttore Interprovinciale Confesercenti) e il direttore regionale Pasquale Giglio. È stata decretata l’affiliazione della associazione imprenditori Irpini alla Confersercenti e sono stati nominati i nuovi vertici cittadini: presidente di Confesercenti Avellino è stato scelto Baldovino Moscariello, vice presidente vicario è stato nominato Giuseppe Innocente, Massimo Farina il vice presidente  e Antonello Tarantino il direttore. "Avellino è una sede molto importante per Confesercenti – ha affermato Vincenzo Schiavo -, l’Irpinia può vantare un’area piena di attività imprenditoriali. Da quando sono diventato presidente Interprovinciale uno degli obiettivi primari era proprio

Sicurezza: Confesercenti Napoli, le telecamere di 4mila negozi in rete con la Prefettura

Il Presidente di Confesercenti Napoli Vincenzo Schiavo: "Con un maggiore controllo del territorio ci sarà più economia sana in città". L’Assessore Alessandra Clemente: "L’obiettivo è assicurare in modo capillare la sicurezza per rendere sempre più accogliente la nostra città" Napoli, 9 febbraio - È stato presentato questa mattina, presso la sede di Confesercenti, il progetto pilota sulla videosorveglianza urbana delle imprese promosso dal Comune di Napoli e da Confesercenti Napoli, grazie al quale le telecamere di sorveglianza di 4000 esercizi commerciali napoletani saranno visionabili dalle forze dell’ordine, inserendosi in un’unica piattaforma nell’ambito del progetto sperimentale “Argo Panoptes” (una delle iniziative finanziate nell'ambito PON legalità 2014-2020) volto proprio a creare un sistema integrato di sorveglianza pubblico-privato. Alla conferenza è intervenuto il Presidente di Confesercenti Interprovinciale Vincenzo Schiavo: "Siamo

Saldi, Confesercenti Campania e Napoli: “225 milioni di spesa, il 50% dei napoletani spenderà 150 euro pro capite”

Venerdì 5 gennaio il via nella nostra regione, il presidente Vincenzo Schiavo: "Uno su tre esercenti vi aderirà. Si prediligerà il negozio sotto casa, gli incassi dai saldi non saranno tuttavia sufficienti a coprire i mancati introiti natalizi" Venerdì 5 gennaio anche in Campania partono i saldi 2018. Lo studio di Confesercenti rileva che si parla di una stima di spesa, con riferimento alla Campania, di circa 225 milioni di euro: una grande opportunità per dare ossigeno alle aziende in perenne crisi economica. Il presidente di Confesercenti Campania e Napoli, Vincenzo Schiavo, rileva: "Secondo la nostra analisi un napoletano su due ha già deciso che approfitterà dei saldi per acquistare e ha già in mente un budget di spesa. Il consumatore napoletano preferirà il

Confesercenti, Schiavo: “Napoli avrà le sue luminarie a Natale”

"Napoli sarà illuminata a Natale". E’ l’esclamazione vittoriosa di Vincenzo Schiavo, presidente Interprovinciale (Napoli, Avellino e Benevento) e interregionale (Campania e Molise) di Confesercenti Napoli, 13 novembre - Oggi pomeriggio Schiavo ha tenuto un vertice con l’assessore al patrimonio e alla pubblica illuminazione del comune di Napoli, Ciro Borriello, per scongiurare un Natale “al buio” nella più grande città del Mezzogiorno. L’opera politica e di rappresentanza (a nome di migliaia di esercenti e imprenditori napoletani) di Vincenzo Schiavo ha avuto i suoi effetti, grazie all’impegno del comune che delibererà per garantire l’illuminazione nel periodo natalizio in gran parte della città, con particolare attenzione al centro storico, alle zone turistiche e alle vie dello shopping partenopeo. "Ci saranno le luminarie, e saranno eleganti, sobrie ma

Confesercenti: Schiavo nominato Presidente Interregionale Campania e Molise

"Coordinerò 15mila associati per dare risposte più immediate snellendo la burocrazia. L’accorpamento di due regioni è il primo esempio in Italia" Vincenzo Schiavo è stato nominato Presidente Interregionale Confesercenti Campania e Molise. Già presidente della sezione di Napoli e della regione afferente, Schiavo assume sino al 2021 anche il coordinamento di due regioni, una novità assoluta a livello nazionale. "Siamo orgogliosi – afferma Schiavo - che parta dal Sud il primo esempio in Italia di presidenza interregionale di Confesercenti, che ha il principale intento di produrre effetti favorevoli per le nostre aziende. Trattasi di un esperimento virtuoso volto a creare sinergie tra esperienze regionali che già funzionano, con l’obiettivo di fornire servizi e assistenza più immediata ai nostri associati, alle nostre imprese,

Napoli, Consolato russo: cena con 700 aziende campane. Tra gli ospiti de Magistris, Mogol e Angioli

Il console onorario Schiavo: "La Russia guarda al nostro territorio con grande interesse, rapporti sempre più intensi tra la Campania e la Federazione" Una cena per consolidare i rapporti di amicizia e gli scambi commerciali tra la Campania e la Federazione Russa, creando nuove opportunità di relazione, non solo economica. E’ quanto accaduto a Villa Domi, venerdì 27 gennaio, dove circa 700 imprese campane si sono incontrate con i rappresentanti della Federazione Russa. Tante le personalità presenti, a partire dal consigliere d’Ambasciata Russa in Roma Vitaly Fadeev, al sindaco di Napoli Luigi De Magistris, al console onorario in Napoli della Federazione Russa Vincenzo Schiavo sino all’assessore Regione Campania ai Fondi Europei Serena Angioli. Ospite speciale il maestro Mogol, celeberrimo paroliere e

Confesercenti Napoli, Schiavo: “Sos imprese al fianco dei nostri associati, siamo grati a magistrati e alle forze dell’ordine per quanto stanno facendo”

Polemica Maresca-Saviano, l’intervento di Vincenzo Schiavo a sostegno delle parole espresse dal pm della DDA: "sosteniamo tutti coloro che portano avanti un messaggio di fiducia e speranza" La sezione napoletana di Confesercenti, specie nelle feste natalizie dove c’è un’impennata di spesa e un flusso economico maggiore rispetto agli altri mesi, ribadisce pieno sostegno alle imprese in difficoltà o sotto minaccia della delinquenza, ricordando l’esistenza dell’associazione “Sos Impresa”, nata su scala nazionale con l’obiettivo di difendere la loro libera iniziativa imprenditoriale e per opporsi al racket e resistere alla criminalità organizzata. In questo senso, ma non solo, si innesta l’intervento del presidente di Confesercenti Napoli e Campania, Vincenzo Schiavo, che appoggia e sostiene le parole espresse dal pubblico ministero della DDA di Napoli,

Napoli, il Consolato onorario russo promuove scambi commerciali con la Federazione Russa per le aziende campane

Il console Vincenzo Schiavo: “Portiamo le nostre imprese in un mercato aperto a 170 milioni di persone”. Il 5 e 6 dicembre l’Incoming nei settori Agroalimentare – Moda – Turismo Napoli, 1 dicembre - La Federazione Russa e la Campania sono sempre più vicine. E’ quanto sta accadendo da quasi due anni in virtù dell’intensa attività portata avanti dal Consolato Onorario della Federazione Russa in Napoli nella persona del dottor Vincenzo Schiavo, console onorario. Lunedì 5 e martedì 6 altra tappa importante di queste sinergie e degli interscambi commerciali tra i due Paesi. SI Impresa – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Napoli – in collaborazione con il Consolato della Federazione Russa con sede a Napoli, ha infatti organizzato l’incoming, presso