“100 Passi verso il 21 marzo” dedicata alle vittime di camorra

Martedì 12 marzo ore 10.00 Sala dei Baroni del Maschio Angioino Napoli - Martedì 12 marzo alle ore 10.00 nella Sala dei Baroni del Maschio Angioino, si terrà l'iniziativa del Comune di Napoli "100 Passi verso il 21 marzo", dedicata alle vittime innocenti di camorra in occasione della "XXIV Giornata nazionale della Memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie", giornata riconosciuta con la legge n. 20/2017 che quest'anno, per la Regione Campania, si terrà ad Avellino. All'incontro parteciperanno l'Assessore ai Giovani e Patrimonio, Alessandra Clemente, l'Assessore alla scuola e all'istruzione Annamaria Palmieri, il delegato ai Beni Confiscati e presidente della Commissione Scuola del Comune di Napoli Luigi Felaco, il Presidente della Fondazione Polis Don Tonino Palmese, il referente di

‘Na Luce dint’â Matalèna, seconda edizione del presepe vivente della Maddalena

Contro violenza e abbandono, appuntamento in Via Postica Maddalena e Vico Sopramuro (Napoli) il 28 dicembre dalle ore 17:00 alle 20:00 Dopo la prima edizione, dedicata alla memoria di Maikol Giuseppe Russo (vittima innocente della criminalità, raggiunto da un proiettile vagante durante una stesa), torna il Presepe Vivente della Maddalena “‘Na Luce dint'â Matalèna”. L’idea di base è la stessa: aprire le case di quel rione a cavallo tra Forcella e Piazza Garibaldi all’intera città. Via Postica Maddalena, Vico Sopramuro e tutta l’area diverranno un presepe che invade strade e case, con tante luci accese su una zona che troppo spesso balza agli onori della cronaca per ben altre dinamiche: spari, truffe, illegalità diffusa. L’appuntamento è per il 28 dicembre dalle 17:00 alle 20:00. Variegato il programma: oltre ai

De Magistris: “Non solo ‘stese’, i mafiosi sono anche nelle Istituzioni”

Il sindaco ha partecipato al corteo che ha attraversato il quartiere Ponticelli in occasione della ventiduesima Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie Napoli, 21 marzo – Le mafie non sono fatte solo di 'stese' (spari all'impazzata tra la folla, ndr). Le mafie sono arrivate dentro lo Stato e se non le contrastiamo non le sconfiggeremo mai”. Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, partecipando al corteo che ha attraversato il quartiere Ponticelli in occasione della XXII Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. “Oggi anche i familiari delle vittime si schierano – ha aggiunto –, si schierano dalla parte giusta e lottano, non vengono prevalsi dal sentimento dell'abbandono,

All’Istituto Gigante Neghelli “Il Verde della Legalità”, un alberello per una vittima della camorra

Il 18 marzo alle ore 10.00 nel giardino dell’Istituto Comprensivo 53 Gigante Neghelli sarà inaugurato il giardino della legalità: ogni alberello piantato sarà assegnato ad una classe che se ne prenderà cura nel corso del tempo, ciascuno sarà dedicato ad una vittima innocente della camorra Il progetto si è inserito nell’ambito delle competenze trasversali che l’istituto ha sempre messo in atto: esso sintetizza gli obiettivi principali dell’educazione all’ambiente, della legalità e della salute. L’istituto nelle persone del Dirigente Scolastico Mariarosaria Scalella e del team docente, Rosalba Gaudio, referente dell’educazione ambientale, Valeria Andalò referente alla Salute e Rosaria Secondulfo referente dell’educazione alla legalità,  da sempre è pienamente convinto che il rispetto per l’ambiente e di conseguenza delle regole condivise siamo alla base