Il boss del Vomero torna libero, il Riesame ha annullato la richiesta di custodia cautelare

I giudici del Riesame hanno accolto la richiesta degli avvocati difensori di Luigi Cimmino, boss del Vomero tornato in città con l'intento di riappropriarsi della zona collinare di Napoli, annullando l'ordinanza di custodia cautelare emessa al termine delle indagini della Dda partenopea. Il boss del Vomero torna libero dopo 11 giorni di carcere Napoli, 1 agosto - Torna libero, dopo 11 giorni di carcere, Luigi Cimmino, il boss del Vomero tornato in città con l'intento di riorganizzare il clan dopo gli anni trascorsi rinchiuso in prigione. Cosi ha deciso il Riesame (decima sezione) che ha annullato l'ordinanza di custodia cautelare accogliendo la richiesta degli avvocati difensori, Giovanni Esposito Fariello e Guido De Maio. Scarcerato anche il genero del boss, Pasquale Palma, sul cui

Vomero Notte: la prima notte bianca dei quartieri Vomero ed Arenella. Musica, mostre e tanti giovani artisti.

Sabato 29 settembre 2012 le strade che vanno da Piazza Immacolata fino al Piazzale di San Martino, si trasformeranno in un set a cielo aperto dove decine di artisti potranno dar vita ad una notte fatta di musica, mostre, sfilate di moda, esposizioni pittoriche e tanto altro, a dimostrazione, qualora ce ne fosse bisogno, che la città di Napoli ed ogni suo quartiere, trabocca di cultura, bellezza e voglia di crescere. È dietro questa spinta, infatti che gli organizzatori della manifestazione hanno deciso di racchiudere, in una sola notte, quanti più talenti possibile così come ci racconta Salvatore Lange Consiglio, assessore al commercio della V Municipalità Vomero Arenella: “Ci ha colpito molto l’elevato numero di giovani artisti che hanno chiesto uno spazio