Navigare al circolo Posillipo parte con il vento in poppa

Pubblico numeroso, sole e mare estivo celebrano l’apertura dell’esposizione nautica con prove in mare Napoli, 19 ottobre – Inaugurata oggi al circolo Posillipo di Napoli, con il classico taglio del nastro, la 33.ma edizione del Navigare, l’esposizione nautica con prove in mare delle barche. Alla giornata di apertura della manifestazione, organizzata dall’Associazione Nautica Regionale Campana presieduta da Gennaro Amato, sono intervenuti la Delegata al mare del Comune di Napoli, Daniela Villani, il presidente della Commissione Attività Produttive della Regione Campania, Nicola Marrazzo, il capogruppo PD di Città  Metropolitana di Napoli, Giuseppe Jossa, ed il presidente del CN Posillipo, Vincenzo Semeraro. Le condizioni meteo estive, con sole e mare calmo, hanno favorito la partecipazione di un pubblico numeroso che ha affollato la banchina

Navigare, al Posillipo l’esposizione con le prove in mare

A Napoli 80 imbarcazioni e l’intera filiera della nautica in esposizione per nove giorni, da sabato 19 a domenica 27 a Napoli. Ingresso libero ai visitatori dalle 10 alle 19 Napoli, 17 ottobre – Sarà inaugurata sabato 19, alle ore 10.30 al circolo Posillipo, l’edizione autunnale dell’esposizione nautica Navigare. All’appuntamento, organizzato dall’ANRC del presidente Gennaro Amato, prenderanno parte oltre 32 aziende della filiera con una presenza di oltre 80 imbarcazioni in acqua, mentre sul molo della darsena sarà allestito un villaggio che ospiterà 10 stand di accessoristica. Al Navigare, giunta alla 33.ma edizione (due all’anno, in primavera e in autunno), ci saranno numerose novità ed anche alcune anteprime del mercato del prossimo anno. Tra le ottanta barche tra cui yacht, motoscafi, gommoni e gozzi

Navigare, da ottobre sul Lungomare di Napoli

Gennaro Amato: “Il Posillipo troppo piccolo per Navigare”. In programma per ottobre l’esposizione suddivisa tra il sodalizio posillipino ed il lungomare Caracciolo. Comune, Regione e Autorità Portuale credono nel progetto Napoli, 30 marzo – “La ripresa della nautica e l’aumento di produttività ha reso questa manifestazione un’attrazione di grande interesse. Oramai al circolo Posillipo non c’è più lo spazio per accontentare le richieste di tutti i cantieri che fanno domanda di partecipazione – ha dichiarato il presidente dell’ANRC, Gennaro Amato – perciò abbiamo presentato un progetto che ad ottobre ci dovrebbe vedere operativi anche sul lungomare Caracciolo, ma attendiamo dalla Sovrintendenza il via libera”. Sono oltre 50, tra yacht, gozzi, motoscafi e gommoni, le imbarcazioni presenti nella darsena del circolo Posillipo da

Nauticsud: + 20% le presenze nel weekend di apertura

Il salone nautico di Napoli supera ogni previsione di afflusso con i padiglioni affollati dal  pubblico, tornano i buyers esteri che identificano il Nauticsud come mercato di riferimento Napoli, 13 febbraio – Sono i dati a decretare il primo successo del Nauticsud 2019, il salone nautico partenopeo in svolgimento alla Mostra d’Oltremare sino a domenica 17 febbraio. La fiera infatti nel solo weekend di apertura ha registrato una crescita delle presenze pari al +20% rispetto all’edizione dello scorso anno. Già positivo il bilancio vendite con numerosi espositori che hanno effettuato ordini, dato positivo anche la presenza di buyers stranieri che indica il Nauticsud quale piazza ideale per accordi internazionali. “Non si poteva iniziare meglio, per tempo, qualità di pubblico e vendite –

Rolex Capri Sailing Week, il vento condiziona le prove della seconda giornata di regate

Vento debole per le barche della Maxi Yacht Capri Trophy che annullano la regata costiera tra Faraglioni e Li Galli. Regolare invece il via per il Campionato Nazionale del Tirreno Napoli, 17 maggio – Un vento debole ha condizionato la seconda giornata di regate della Rolex Capri Sailing Week in svolgimento nelle acque dell’isola Azzurra sino a sabato 19. La flotta composta da ben 74 imbarcazioni è stata suddivisa in due campi di regata: il primo dedicato al Campionato Nazionale del Tirreno, nel tratto di mare compreso tra Capri e Sorrento ed il secondo per il Maxi Yacht Capri Trophy, con una prova costiera tra i Faraglioni e gli isolotti de Li Galli. Per entrambe le divisioni Eolo è stato avaro, consentendo la partenza puntuale solo

Sport, Vela: Rolex Capri Sailing Week, già iscritte 70 barche

Record di adesioni dei team nelle acque di Napoli e dell’Isola Azzurra. Dall’11 al 19 maggio l’evento velico che comprende  la storica Tre Golfi, il Campionato Nazionale del Tirreno, il Maxi Capri Trophy e la Mylius Cup Napoli, 10 marzo – A due mesi dal grande appuntamento velico della Rolex Capri Sailing Week (11 – 19 maggio), è stato registrato un trend in crescita di adesioni da record. Sono oltre 70, infatti, le imbarcazioni che hanno già aderito alla manifestazione organizzata dai prestigiosi sodalizi Circolo del Remo e della Vela Italia, Yacht Club Capri e Yacht Club Italiano. Le prove veliche inizieranno a Napoli con la partenza, alla mezzanotte di venerdì 11, della Regata dei Tre Golfi. La prestigiosa gara d’altura, giunta alla 64.ma edizione, è inserita da quest’anno

Record per il Nauticsud: in crescita del 13% i visitatori

Trend positivo di vendite per la 45.ma edizione Napoli – Record di visitatori e vendita al Nauticsud 2018 alla Mostra d’Oltremare. Una crescita di presenze pari al 13% in più rispetto allo scorso anno e soprattutto una forte contrattazione e vendita, sia nel segmento yacht sia in quello natanti di gozzi e gommoni sotto i dieci metri, ha evidenziato lo stato di salute del salone internazionale nautico di Napoli. “Un risultato sicuramente positivo che rilancia il brand del salone a livello internazionale – afferma Giuseppe Oliviero consigliere delegato della Mostra d’Oltremare - una proposta valida per la cantieristica arricchita anche da un fitto calendario di convegni di settore. Per il prossimo anno stiamo già analizzando la possibilità di aumentare la superficie espositiva, accontentando le numerose richieste

NauticSud 45^ edizione, conferenza stampa di presentazione

Martedì 6 febbraio alle ore 11.30 nella sala Italia della Mostra d’Oltremare di Napoli Sarà presentata a martedì 6 febbraio alle ore 11.30 nella sala Italia della Mostra d’Oltremare di Napoli, la 45^ edizione del NauticSud, il salone internazionale della nautica. Durante l’incontro sarà illustrato il calendario delle iniziative che si svolgeranno dal 10 al 18 febbraio al Nauticsud, organizzato dalla Mostra d’Oltremare in collaborazione con l’ANRC Associazione Nautica Regionale Campana. Un’edizione che sarà testimone della rinascita del segmento della nautica grazie alla partecipazione di numerose aziende del settore tra le più importanti d’Europa, l’esposizione di 800 imbarcazioni dai gommoni ai gozzi, dai motoscafi ai grandi yacht, la partecipazione di imprese che si occupano di servizi, di sport e un interessante calendario

Nauticsud 2018, oltre 800 barche in esposizione per il salone della nautica alla Mostra d’Oltremare

La fiera nautica internazionale in programma dal 10 al 18 febbraio registra oltre 200 espositori, tornano a Napoli le grandi aziende storiche produttrici di barche Napoli, 28 gennaio – Si svolgerà dal 10 al 18 febbraio prossimo, alla Mostra d’Oltremare di Napoli, la 45.ma edizione del Nauticsud. La fiera internazionale della nautica, organizzata dalla Mostra d’Oltremare con l’ANRC (Associazione Nautica Regionale Campana), presenterà in esposizione oltre 200 aziende produttrici e distributrici, con oltre 800 barche presenti, ma anche molte imprese che offrono servizi alla filiera della nautica. Molte le novità in questa edizione, dalle imbarcazioni yacht, gozzi e gommoni presentate in anteprima, ai motori innovativi, ma anche un fitto calendario di convegni legati al mondo della nautica che illustreranno le novità tecniche ed amministrative

Yacht in fiamme nel porto di Policastro dopo rifornimento di gasolio

Aveva appena fatto rifornimento, pronto a salpare Salerno, 20 agosto - Uno yacht di almeno quindici metri è andato in fiamme questa mattina nel porto del comune cilentano di Policastro Bussentino (Salerno). Dalle testimonianze dei bagnanti che sono accorsi sul posto attirati dal fumo e dalle fiamme, l'imbarcazione quando ha preso fuoco si trovava attraccata al porto per poi essere spostata più esternamente per evitare possibili incidenti. I vigili del fuoco, che sono sulla barca, stanno tentando di domare le fiamme che stanno interessando soprattutto lo scafo della barca. Non sono ancora chiare le dinamiche dell'incidente. Paura ma anche tanta curiosità tra i turisti che stanno assistendo alle attività di spegnimento delle fiamme che non tendono ad affievolirsi. Dalle prime indiscrezioni, sembra

Yacht in fiamme a Napoli, salvo De Laurentiis che era a bordo

Patron Napoli condotto al molo Mergellina su gommone, stasera a Napoli-Lazio Napoli, 20 settembre - E' del patron del Napoli Aurelio De Laurentiis lo yacht andato in fumo al largo delle acque di Posillipo, a Napoli. Il noto produttore era a bordo del suo moto yacht, lungo 32 metri, assieme a degli amici. De Laurentiis è stato messo in salvo e condotto su un tender al molo di Mergellina. Ad attenderlo al molo il figlio Luigi. In serata De Laurentiis è atteso allo stadio San Paolo per assistere all'incontro di campionato tra il suo Napoli e la Lazio. (Ansa)

Le vele d’epoca sfilano nel golfo di Napoli

Dal 2 al 6 luglio 2014 l’undicesima edizione della Rassegna “Le Vele d’Epoca” Napoli, 1 luglio – Dopo il successo delle due edizioni dell’America’s Cup World Series, il lungomare di Napoli torna protagonista con l’undicesima edizione della Rassegna “Le Vele d’Epoca”, che si terrà dal 2 al 6 luglio. La prestigiosa kermesse rientra per la prima volta nel circuito internazionale di regate dedicate alle imbarcazioni a vela dallo stile retrò, ovvero la Panerai Classic Yachts Challenge. Parteciperanno a quest’edizione ben 33 imbarcazioni con scafi in legno o in metallo con anno di varo anteriore al 1952 per la divisione Yacht d’Epoca e al 1976 per quella dei Yacht Classici. Alla competizione saranno presenti non soltanto imbarcazioni italiane, ma provenienti anche dall’Irlanda, Gran Bretagna,