Butterfly House dello Zoo di Napoli, alla scoperta del ciclo vitale delle farfalle

Domenica 18 febbraio alle ore 12 spettacolo di marionette vicino alla Casetta di Giulia, con la storia degli animali dello Zoo raccontata dai maestri burattinai Una parte del rettilario dello Zoo di Napoli è stato allestito come Butterfly House, visitabile ancora per qualche settimana ed i week end a gruppi da quindici persone per volta, ogni mezz’ora. Le bellissime farfalle, infatti, originarie del Sud America, Asia ed Europa, sono specie molto delicate e sensibili a qualsiasi agente esterno, percepito come disturbatore dell’equilibrio necessario. Qui i visitatori hanno la possibilità di immergersi in un piccolo angolo di foresta per ammirare da vicino l’intero ciclo vitale di questi lepidotteri che da uovo si trasformano in farfalla adulta. Nella butterfly house è possibile veder volare

Festa di Carnevale allo Zoo di Napoli con trampolieri, mago e sfilata in maschera

Domenica 11 febbraio apertura della Butterfly House e un programma ricco di attrazioni e divertimento per tutti Domenica 11 febbraio l’appuntamento è allo Zoo di Napoli per festeggiare il carnevale tutti insieme, e per chi verrà vestito in maschera, ci sarà il 50% di sconto sul ticket d’ingresso. Dunque tutti in costume per la grande festa. Trampolieri, mago, baby-dance, sfilata delle maschere e premiazione finale, insomma una giornata ricca, dedicata ai più piccoli, ma anche alle mamme e ai papà, che potranno trascorrere qualche ora in relax e svago, mentre i bambini si divertono. Una domenica diversa, che prevede anche l’apertura al pubblico della Butterfly House (un’area del rettilario allestita e dedicata all’esposizione di farfalle) dove l’idea iniziale è di far accedere gruppi (di max 15

Scuola allo Zoo di Napoli, parte il progetto “Insieme per la tutela della biodiversità, conoscere per proteggere”

A tutte le scuole della Campania 25 biglietti omaggio Quest’anno lo Zoo di Napoli ha deciso di organizzare una campagna di ampio respiro, che vada ad informare circa l’attività del parco, tutte le scuole della Campania. Da alcune indagini statistiche, infatti, emerge che la città di Napoli conosce molto bene lo Zoo, mentre la notizia della ripresa del giardino zoologico non è arrivata a molte scuole della provincia. Lo Zoo di Napoli vuole essere oggi il simbolo della rinascita della città, di ciò che si può fare, ed è interessato a diffondere a tutti gli istituti scolastici della regione, le informazioni per far si che ne conoscano l’esistenza come luogo dove poter imparare, e dove poter sognare. Sognare, perché lo Zoo regala

Allo zoo di Napoli è arrivato il leopardo Shankiri

Un’ottima compagnia per Kegalla, esemplare resident più giovane. Una femmina di leopardo di 14 anni condividerà l’exhibit dedicato ai leopardi con l’altro esemplare femmina di 7 anni entrambi dello Sri Lanka Napoli - E’ arrivato allo Zoo di Napoli Shankiri, un bellissimo esemplare femmina di leopardo di 14 anni, proveniente dal BestZoo olandese, con l’intento secondo il coordinatore europeo che segue la specie, di favorire il benessere di tutti i soggetti, come Kegalla, femmina di 7 anni già residente allo Zoo, che in compagnia della nuova arrivata maturerà un rapporto di complicità e soprattutto di miglior stato psico-fisico, dovuto ad una condivisione dello spazio e delle attività. Nel prossimo futuro a seconda delle scelte del coordinatore, legate ai programmi di conservazione della

Allo Zoo di Napoli è arrivata Carola, l’ippopotamo farà compagnia a Natalino

Ha fatto il suo ingresso al Giardino Zoologico l’ippopotamo femmina, di 25 anni, che si sta ambientando nel suo exhibit con vasca per il bagno, spazio verde e ricovero Dopo la nascita del  cucciolo di Siamango, il giardino zoologico vive un’alta avventura. E’ arrivato allo zoo un secondo ippopotamo, dal nome Carola. E’ una femmina di 25 anni e proviene dallo Zoo di Pistoia. L’esemplare è di taglia decisamente maggiore dell’ippopotamo Natalino, di soli 3 anni, già presente allo Zoo di Napoli, e il cui nome fu scelto per ricordare il giorno della sua nascita, proprio il 25 dicembre. Carola che ha da poco terminato il periodo di quarantena, di osservazione clinica, obbligatorio per gli animali che arrivano allo zoo, è uscita ad

Allo Zoo di Napoli è nato un cucciolo di Siamango

Specie a rischio in via di estinzione. Lo Zoo di Napoli partecipa al programma di conservazione EEP ha ottenuto questo rilevante risultato grazie ai veterinari e ai keeper, che hanno lavorato ad un ambiente ottimale per la loro riproduzione Napoli - E’ un grande risultato che lo Zoo di Napoli annuncia con orgoglio, la nascita di un cucciolo di Siamango, il cui nome scientifico è Symphalangus syndactylus. Non è cosa che accade facilmente, ma una rappresentazione pratica di un lavoro di squadra, e tanto impegno che ha portato al risultato di una nuova vita. Malacca il padre e Maliwan la madre, si sono presi cura del cucciolo da subito, con le normali cure parentali verso la prole. Queste attenzioni speciali verso il

Addio a Kashmir l’anziana tigre dello Zoo di Napoli

Nonostante la malattia debilitante, stava vivendo l’ultimo periodo di vita in serenità, accudita in un luogo idoneo, ben diverso da quello dove aveva trascorso molti anni della sua vita Lo Zoo di Napoli annuncia con grande dispiacere la perdita di Kashmir, la tigre maschio di 19 anni, da tempo affetta da un’artrosi generalizzata, conseguenza dell’età e della condizione in cui viveva precedentemente alla nuova gestione. L’unica soddisfazione per i keeper e i veterinari dello zoo, essere consapevoli di averle regalato un po’ di serenità all’animale, nel suo ultimo periodo di vita, visto che in passato aveva subito l’inadeguatezza di un ambiente ostile e non compatibile con le basilari norme di benessere della sua specie. Le gabbie erano strette, la pavimentazione non

Francesco Floro Flores alla guida del nuovo Consorzio Napoli Fiere ed Eventi

Insieme all’imprenditore che ha rilanciato Arena Flegrea e Zoo, i rappresentanti delle maggiori fiere organizzate ogni anno alla Mostra Napoli, 26 luglio - Con la sottoscrizione dell’atto notarile da parte dei principali rappresentanti di un gruppo di società di organizzazione di eventi fieristici, martedì 25 luglio è stato costituito ufficialmente il Consorzio Napoli Fiere ed Eventi. Il nuovo organismo rappresenta al momento 5 società di organizzazione eventi e 11 tra fiere e saloni organizzati ogni anno a Napoli nella sede della Mostra d’Oltremare. Le società che aderiscono al Consorzio Napoli Fiere ed Eventi sono: Progecta (BMT, Pharmexpo, Arkeda, Gustus, Expofranchising), Come on Web (Arena Flegrea e Zoo), Knowledge for Business (Innovation Village), Funtastic (Aestetica) e Visiona (Comicon e Gamecon). Presidente del nuovo soggetto

Lo Zoo di Napoli per i bambini napoletani: a luglio ingresso gratuito fino a 12 anni

Da sabato 1 luglio 2017 e per tutto il mese fino a lunedì 31 luglio, un impegno sociale per la struttura Per l’intero mese di Luglio lo Zoo di Napoli offrirà l’ingresso gratuito a tutti i bambini fino ai 12 anni di età, per dare la possibilità anche a coloro che non possono andare in vacanza o in gita al mare, di trascorrere una giornata piacevole nel Giardino Zoologico della città. Un impegno sociale per la struttura, ma anche una dimostrazione d’amore verso i bambini, che lo Zoo di Napoli non perde occasione di perseguire ogni giorno, pensando soprattutto all’educazione delle piccole leve, il futuro del domani, coloro che ameranno la terra e tutto ciò che di bello ci trasferisce, animali compresi, con

Allo Zoo di Napoli è arrivata Arcana, uno splendido esemplare di tigre bianca

Allo Zoo di Napoli grandi novità con l’arrivo delle tigri Annibal e Arcana e la presentazione del programma di appuntamenti per la Pasqua Napoli, 9 aprile - Chi ha mai visto una tigre bianca? Allo Zoo di Napoli è possibile, sebbene sia rara in natura. I veterinari dello Zoo di Napoli e lo staff di esperti hanno presentato al pubblico partenopeo due ospiti speciali: Annibal e Arcana. Si tratta di due esemplari di tigre, donati allo Zoo da Gianni Mattiolo e Giacomo Ferrari. La novità? Arcana è un esemplare di tigre bianca. In origine la tigre bianca era una tigre del Bengala caratterizzata da una variazione del colore del mantello che, invece di essere arancio, si presenta bianco con strisce nere o

Lo Zoo di Napoli diventa tecnologico con la nuova App da scaricare

Si scarica l’App e poi si condivide l’esperienza allo Zoo, con i propri amici su Facebook, Whatsapp, Instagram per divertirsi imparando Le novità allo Zoo non finiscono mai, l’ultima è la nuova App Zoo di Napoli, disponibile su Google Play, per giocare ed imparare, e magari condividere l’esperienza con i propri amici su Facebook, Whatsapp, Instagram. Uno strumento in più per vivere il giardino zoologico, con informazioni per aumentare il piacere della visita, dal pratico allo scientifico, allo storico, ludico o botanico. Schermate come la mappa interattiva in 3D, dove grazie al Gps è segnata la propria posizione in cammino per i viali, e contestualmente gli animali più vicini che si possono ammirare, oltre a schede complete di tutte le specie che

Si festeggia il Carnevale allo Zoo di Napoli

Domenica 26 febbraio dalle ore 9,30 50% di sconto sul ticket d’ingresso per tutti i bambini mascherati Si festeggia il Carnevale allo Zoo di Napoli, domenica 26 febbraio, con una grande festa per i bambini ed uno sconto del 50% sul biglietto d’ingresso per tutti quelli che si presenteranno al giardino zoologico in maschera. Una giornata indimenticabile, spensierata e ricca di attività per genitori e bambini, con un programma denso di eventi, giochi, visite guidate a tema ed un bellissimo spettacolo di animazione, per divertirsi ed imparare tante curiosità sugli animali, in compagnia dei numerosi ospiti che accorreranno per l’evento. Il programma dalla mattina al pomeriggio, prevede alle ore 10,30 l’inizio dei giochi al lato della capanna del sapere, alle ore 10,30

Allo Zoo di Napoli un grande exhibit per gli scimpanzé

Partito Crowdfunding per finanziare con piccole donazioni il progetto di accoglienza primati Allo Zoo di Napoli si è dato il via a un Crowdfunding, finalizzato alla creazione di un nuovo Exhibit per gli Scimpanzé, un modo per partecipare ad un grande progetto con un piccolo contributo e riportare gli scimpanzé a Napoli. Ma per farlo è necessario ricreare un ambiente idoneo ad ospitare i nuovi esemplari. La nuova area primati sorgerà in corrispondenza delle vecchie gabbie degli scimpanzé che andranno a formare parte dell'indoor (ricovero interno degli animali). Il progetto comprende un'ampia area esterna che coprirà parte della zona antistante le vecchie gabbie: tra alberi, liane e arricchimenti ambientali di ogni genere gli scimpanzé potranno divertirsi e stupire gli ospiti con

Week end dedicato al Natale allo Zoo di Napoli: 4 giorni di divertimenti per i più piccini

Quest'anno si festeggia insieme allo staff dello Zoo di Napoli a cominciare dal lungo finesettimana 8-11 dicembre Allo Zoo di Napoli è tutto pronto per il primo week-end dedicato al Natale ovvero il ponte lungo dell'Immacolata da oggi 8 e fino all’11 dicembre. E gli operatori del parco non hanno dubbi e confermano ”Ci sarà da divertirsi!”. Infatti, oltre alla bellezza dello Zoo, tra animali e natura, per immergersi nella spensieratezza delle visite, mentre si ammirano le tante specie ospiti, dai felini ai serpenti dagli animali della fattoria agli elefanti, o mentre si gioca nelle aree dedicate, sono stati organizzati, per i bambini, quattro giorni di divertimenti. Pensati elusivamente per loro, che accompagnati dagli esperti della didattica, saranno impegnati la mattina nella