Serie A, il Napoli atteso alla difficile sfida con la Roma

Squadre in campo all’Olimpico stasera alle 18. Pochi dubbi di formazione da parte di entrambi gli allenatori, che si affideranno ai titolarissimi

Dopo il successo per 3-0 con il Legia Varsavia in Europa League, risultato che fa tornare possibile il passaggio del turno, il Napoli è chiamato alla delicata sfida con la Roma all’Olimpico, gara valida per la nona giornata del campionato di Serie A. I Giallorossi sono reduci dalla debacle in Conference League (6-1 per il Bodo Glimt), visto anche il massiccio turnover operato da Mourinho. Per questo i padroni di casa punteranno subito a rifarsi, rendendo sicuramente la gara per il Napoli ancora più difficile. La formazione di Spalletti finora in campionato viaggia a punteggio pieno con 8 gare vinte su 8 ma deve riconquistare la vetta, visto il momentaneo sorpasso del Milan, che ieri ha battuto 4-2 il Bologna al Dall’Ara. Quella tra Roma e Napoli sarà la sfida tra due squadre che fanno della qualità sul fronte offensivo la loro caratteristica fondamentale e che hanno un buon ventaglio di soluzioni per attaccare la porta avversaria. Non ci sono probabilmente favorite, la differenza la faranno gli episodi e l’intensità agonistica nel corso dei 90 minuti.

Per quanto riguarda le probabili formazioni Mourinho si affiderà a Rui Patricio in porta e difesa a quattro composta da Karsdop, Mancini, Ibanez e Viña. A centrocampo Cristante e Veretout con Zaniolo, Pellegrini e Mkhitaryan sulla trequarti. In attacco Abraham.

Tornano tutti i titolarissimi per il Napoli di Luciano Spalletti: in campo chi non ha giocato o ha giocato pochi minuti nella gara di Europa League. In porta torna Ospina al posto di Meret mentre Rrahmani è pronto a far coppia con Koulibaly, visto che Manolas (uno degli ex della gara, ndr) è alle prese con problemi fisici e pertanto non è stato convocato. Completano la difesa Di Lorenzo e Mario Rui ai lati. A centrocampo Anguissa sarà affiancato da Fabian Ruiz. Sulla trequarti spazio a Politano, Zielinski e Lorenzo Insigne. In attacco Osimhen dal primo minuto.

Probabili formazioni:

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, G.Mancini, Ibañez, Matías Viña; Cristante, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham. All. Mourinho

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Spalletti

ARBITRO: Massa di Imperia

Lascia un commento

20 − 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.