Europa League, il Napoli affronta il Legia Varsavia in trasferta

Squadre in campo questa sera a partire dalle ore 18.45. Scelte obbligate per mister Spalletti che deve fare a meno degli infortunati Osimhen, Insigne, Fabian Ruiz, Manolas, Malcuit e dello squalificato Mario Rui. Probabile cambio modulo del Legia rispetto alla gara dell’andata, dopo il cambio allenatore con Golebiewski che ha preso il posto di Michniewicz

Il Napoli affronta questa sera il Legia Varsavia allo Stadio Municipale dell’Esercito Polacco (ex Pepsi Arena), in gara valida per la prima giornata di ritorno (quarta totale, ndr) della fase a gironi di Europa League. Gli Azzurri arrivano all’appuntamento da secondi del girone con 4 punti, a pari merito con il Leicester City mentre il Legia è primo con 6 punti, chiude la classifica lo Spartak Mosca. Gli Azzurri in caso di vittoria quindi diventerebbero primi in classifica e sono quasi obbligati a questo risultato se vogliono avere qualche chance di passare il turno. Un risultato diverso complicherebbe di molto le cose, anche perché è probabile che il Leicester con lo Spartak non abbia particolari difficoltà a fare suoi i 3 punti. La differenza tecnica è a favore del Napoli come visto all’andata al Maradona, quando i ragazzi di Spalletti si sono imposti con un sono 3-0 dopo 29 tiri di cui 10 nello specchio della porta. Ma il Napoli questa sera, rispetto a quella gara, dovrà fare a meno di diversi giocatori importanti tra attacco, centrocampo e difesa. Per quanto riguarda i padroni di casa bisognerà invece vedere se il cambio allenatore darà subito i suoi frutti, dopo l’esonero di Michniewicz che è stato sostituito da Golebiewski, allenatore della seconda squadra che non ha molta esperienza. Una decisione resasi necessaria visto che il Legia è terzultimo in campionato dopo aver perso 8 partite su 11 giocate.

Per quanto riguarda le probabili formazioni il nuovo tecnico Golebiewski potrebbe proporre un 3-4-3 al posto del 3-5-1-1 dell’andata. In porta Miszta e difesa composta da Jedrzejczyk, Wieteska e Rose. A centrocampo Johansson, Ciepiela, Slisz e Ribeiro. In attacco Kastrati, Emreli e Muci.

Nel Napoli mister Spalletti dovrà fare a meno degli infortunati Osimhen, Insigne, Fabian Ruiz, Manolas, Malcuit e dello squalificato Mario Rui. In porta Meret e difesa composta da Rrahmani e Koulibaly al centro con Di Lorenzo a destra e Juan Jesus a sinistra. A centrocampo Anguissa e Demme. Sulla trequarti Lozano, Zielinski ed Elmas. In attacco Petagna (Mertens partirebbe dalla panchina, ndr).

Probabili formazioni:

LEGIA VARSAVIA (3-4-3): Miszta; Jedrzejczyk, Wieteska, Rose; Johansson, Ciepela, Slisz, Ribeiro; Kastrati, Emreli, Muci. All. Golebiewski

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani , Koulibaly, Juan Jesus; Demme, Anguissa; Lozano, Zielinski, Elmas; Petagna. All. Spalletti

ARBITRO: Lawrence Visser (Belgio)

Lascia un commento

cinque + sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.