Serie A, il Napoli affronta il Venezia in trasferta e cerca tre punti per agganciare il Milan

Squadre in campo al Pier Luigi Penzo quest’oggi a partire dalle ore 15. In caso di vittoria il Napoli aggancerebbe il Milan a quota 52 punti e si porterebbe a -1 dall’Inter, che però ha una partita da recuperare. Spalletti dovrà fare a meno di Lozano infortunatosi con la nazionale (al suo posto Politano), oltre a Koulibaly e Anguissa impegnati in coppa d’Africa. Sorride il Venezia dopo la negativizzazione dal Covid di ben sette giocatori

Dopo una breve sosta torna il campionato di Serie A e nel corso della 24esima giornata il Napoli affronterà il Venezia in trasferta allo Stadio Pier Luigi Penzo. La formazione di Spalletti è reduce da tre vittorie consecutive ed è alla ricerca della quarta che permetterebbe di agganciare il Milan a quota 52 punti e portarsi a -1 dalla capolista Inter, che però deve recuperare una partita (con il Bologna, ndr). Ironia della sorte proprio l’Inter sarà la prossima avversaria degli Azzurri, in una partita che potrebbe rivelarsi fondamentale per la corsa scudetto. Ma prima c’è da superare l’ostacolo Venezia, una squadra che potrebbe mettere in seria difficoltà il Napoli (all’andata finì 2-0 per gli Azzurri, ndr), nonostante formazione di Paolo Zanetti sia reduce da 9 turni senza vittorie. E una delle difficoltà del Napoli sarà proprio quella di evitare di pensare all’Inter, perché come ha dichiarato Spalletti in conferenza stampa questa non sarà una gara di passaggio. Anzi, sarà con ogni probabilità una gara molto difficile e combattuta nei confronti di una squadra che finora, seppure ha espresso un calcio piacevole, ha raccolto meno di quanto meritasse e anche per questo è alla ricerca di punti preziosi per allontanarsi al più presto dalla zona retrocessione.

Il tecnico del Venezia può sorridere dopo la negativizzazione dal Covid di ben sette giocatori. In porta Lezzerini e difesa a quattro composta da Caldara e Ceccaroni con Ebuehi e Haps ai lati. A centrocampo Cuisance, Fiordilino e Ampadu. In attacco Aramu, Henry e Nani.

Nel Napoli in porta uno tra Meret e Ospina (non al meglio, ndr), difesa formata da Rrahmani e Juan Jesus al centro con ai lati Di Lorenzo e Mario Rui. A centrocampo Lobotka e Fabian Ruiz mentre sulla trequarti ci saranno Politano, Zielinski e Lorenzo Insigne. In attacco uno tra Osimhen e Mertens ma il primo è favorito.

Probabili formazioni:

VENEZIA (4-3-3): Lezzerini; Ebuehi, Caldara, Ceccaroni, Haps; Cuisance, Fiordilino, Ampadu; Aramu, Henry, Nani. All. Zanetti

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrhamani, Juan Jesus, Mario Rui; Lobotka, Fabiàn Ruiz; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Spalletti

ARBITRO: Mariani della sezione di Aprilia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.