Serie A, all’Olimpico di Roma si sfidano Lazio e Napoli

Squadre in campo questa sera a partire dalle ore 20.50. Spalletti recupera Lobotka ma non Anguissa, così come Lozano

Il Napoli affronta questa sera la Lazio all’Olimpico di Roma in gara valida per il posticipo della 27esima giornata. Gli Azzurri, dopo la gara mediocre in Europa League con il Barcellona e la delusione per l’eliminazione dalla seconda competizione europea per importanza, vincendo hanno la possibilità di portarsi a pari punti (quota 57, ndr) con la capolista Milan. Infatti i Rossoneri nel corso di questo turno ha pareggiato 1-1 con l’Udinese mentre l’Inter, al momento secondo in classifica ma con una gara ancora da recuperare (con il Bologna, ndr), è stato fermato sul pari dal Genoa al Ferraris. Il Napoli è consapevole dell’importanza della gara ed è chiamato a una reazione di orgoglio che permetterebbe di continuare a inseguire un sogno alimentato anche dal cammino altalenante delle due milanesi. La Lazio dal canto suo vorrà rifarsi del 4-0 dell’andata e avrà il vantaggio di giocare in casa, anche se la formazione guidata dall’ex Sarri ha finora alternato buone gare ad altre pessime e collezionato sconfitte che probabilmente non le permetteranno a fine campionato di arrivare tra le prime quattro. La gara per la formazione di Spalletti è di quelle difficili ma la vittoria ampiamente alla portata. Serve una prestazione super, serve un Napoli diverso da quello visto con il Cagliari e il Barcellona, per arrivare alla sfida con il Milan a pari merito in classifica: mai come ora gli Azzurri sembrano essere artefici del proprio destino.

Per quanto riguarda le probabili formazioni nella Lazio non ci sarà Cataldi mentre Ciro Immobile, che ha saltato l’allenamento di sabato, dovrebbe essere regolarmente in campo. In porta Strakosha e difesa formata al centro da Luiz Felipe e Patric con ai lati Marusic e l’ex Hysaj (o Radu). A centrocampo terzetto composto da Milinkovic-Savic, Leiva e Luis Alberto. In attacco Immobile con ai lati Felipe Anderson e Zaccagni.

Nel Napoli Spalletti ha recuperato Lobotka ma non Anguissa, così come Lozano e Malcuit. In porta Ospina e difesa formata da Rrahmani e Koulibaly al centro con Di Lorenzo e Mario Rui (o Ghoulam) ai lati. A centrocampo Demme (o Lobotka), con Fabian Ruiz. Sulla trequarti Zielinski con Politano e Insigne. In attacco Osimhen. Nel caso Spalletti decida di schierarsi con il 4-3-3 (probabile, ndr) invece Zielinski affiancherà Demme e Fabian Ruiz in mediana mentre in attacco ad affiancare Osimhen ci sarebbero sempre Politano e Lorenzo Insigne.

Probabili formazioni:

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Hysaj, Luiz Felipe, Patric, Marusic; Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All. Sarri

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Fabian, Demme, Zielinski; Politano, Osimhen, Insigne. All. Spalletti.

ARBITRO: Di Bello della sezione di Brindisi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.