Serie A, il Napoli ospita il Milan in una partita dal sapore scudetto

Squadre in campo al Maradona questa sera a partire dalle ore 20.45. Entrambe le formazioni (a pari punti) hanno la possibilità di rispondere all’Inter e riprendersi momentaneamente la vetta

Napoli e Milan si affrontano questa sera allo Stadio Diego Armando Maradona per il posticipo della 28esima giornata del campionato di Serie A. Entrambe le formazioni sono a quota 57 punti, a una sola lunghezza dall’Inter prima, che venerdì ha battuto la Salernitana 5-0. Basta quindi un pari per riportarsi in vetta con i Nerazzurri, anche se questi hanno ancora una partita da recuperare (con il Bologna, ndr). Chiaro che se invece una tra Napoli e Milan dovesse riuscire a strappare i tre punti, in quello che possiamo considerare l’ultimo scontro diretto per il tricolore, darebbe un’importante svolta al campionato. Questo anche se di gare da qui al termine della stagione ne mancano dieci e quindi tutto può succedere. Assisteremo a una vera e propria battaglia questa sera al Maradona, entrambe le squadre non possono permettersi di risparmiarsi e tirare indietro la gamba. Sia Napoli che Milan sono consapevoli della propria forza, la formazione di Spalletti però sta attraversando un ottimo momento mentre i Rossoneri recentemente hanno avuto qualche passaggio a vuoto, come dimostra il recente pari con l’Udinese: questo potrebbe fare la differenza, gli Azzurri devono cercare di approfittarne. Da stasera in avanti diventa vietato sbagliare, considerando che però tutto è nelle mani dell’Inter in virtù della partita da recuperare. Inter che ovviamente spera in un pari questa sera ma come il Milan, nonostante la schiacciante vittoria con la Salernitana, attraversa un periodo non proprio semplice.

Per quanto riguarda le probabili formazioni nel Napoli pochi dubbi. Spalletti sembra intenzionato a confermare la formazione scesa in campo con la Lazio, con l’unica eccezione di Lobotka al posto di Demme, anche se Anguissa così come Lozano scalpita. Nel 4-2-3-1 in porta Ospina e difesa formata da Rrahmani e Koulibaly al centro, con ai lati Di Lorenzo e Mario Rui. In mediana Lobotka e Fabian Ruiz. Sulla trequarti Politano, Zielinski e Lorenzo Insigne. In attacco Osimhen.

Nel Milan convocato in extremis Ibrahimovic dopo una lunga assenza (ben 42 giorni), lo svedese però partirà dalla panchina. Assente invece Romagnoli, che non ha recuperato. Davanti al portiere Maignan ci saranno Kalulu e Tomori con ai lati Calabria e Theo Hernandez. In mediana Tonali e Bennacer mentre sulla trequarti Messias, Kessie e Leao. In attacco Giroud.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Lobotka; Politano, Zielinski, L. Insigne; Osimhen. Allenatore: Spalletti

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Kalulu, T. Hernandez; Tonali, Bennacer; Messias, Kessie, Leao; Giroud. Allenatore: Pioli

ARBITRO: Orsato della sezione di Schio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.