Ostigard al Napoli. Le prime parole dell’ex Genoa: “Qui per vincere più partite possibili”

Il nuovo acquisto del Club di De Laurentiis ha già iniziato gli allenamenti agli ordini di mister Spalletti. Intanto pare essere sempre più vicino Kim Min-jae del Fenerbahce

“Ho giocato nel Genoa in Serie A, stare nel Napoli è diverso ovviamente: è un sogno essere qui. Per vestire questa maglia ho rifiutato tutte le offerte, volevo soltanto il Napoli da tempo. Gioco sia sul centro-destra che sul centro-sinistra, sono pronto a giocare dove vuole il mister”. Queste le prime parole del nuovo acquisto del Napoli Leo Ostigard. Il difensore norvegese prelevato dal Brighton (che nell’ultima stagione ha giocato al Genoa in prestito, ndr) è intervenuto nella conferenza stampa di chiusura del ritiro di Dimaro, affermando di non essere arrivato “per sostituire Koulibaly, che è un top player: resto me stesso”.

“L’obiettivo – ha proseguito – è vincere. Il Napoli è un top club, è inevitabile che si punti a vincere quante più partite possibili. Nello spogliatoio ho già visto e conosciuto qualcuno. Sono felice di continuare a giocare in Italia”.

Del talentoso classe ’99, per cui il Napoli verserà 5 milioni più bonus (e una percentuale su una eventuale rivendita, ndr), ha parlato anche il compagno di nazionale norvegese Haaland, nuovo acquisto del Manchester City. “Prendetevi cura di lui, è un bravo ragazzo”, ha scritto il calciatore al quale Ostigard è legato da una profonda amicizia.

Intanto il Napoli è al lavoro per regalare a mister Spalletti un altro difensore dopo la partenza di KK. Il coreano del Fenerbahce Kim Min-jae è sempre più vicino agli Azzurri, l’affare potrebbe concludersi nelle prossime ore per una cifra vicina ai 20 milioni di euro (al calciatore invece andrebbero 2,5 milioni di euro a stagione, ndr). Di lui ha parlato l’ex Napoli Gökhan Inler, che affronterà gli Azzurri in amichevole con la maglia dell’Adana Demirspor. “Affrontare il Napoli in amichevole? Napoli è la mia seconda casa perché lì sono diventato uomo e calciatore di grandissimi livelli – ha affermato Inler ai microfoni di Radio Marte. Mi farà molto piacere rigiocare contro di loro. Hanno preso giovani importanti, il Napoli ormai fa sempre bene con questi trasferimenti. La cessione di Koulibaly mi è dispiaciuta tanto perché lui è napoletano come noi, perché chi ama non dimentica. Questo rimane anche per noi. Koulibaly è cresciuto tanto in questi anni e sono contento per lui. Il Napoli merita tantissimo perché so da dove viene. Anche la mia società è simile. Ogni giorno vedo il Napoli e sono contento di seguire la squadra”.

Parole di elogio di Inler per il probabile acquisto Kim Min-jae. “So benissimo di questo progetto su Kim. Lo conosco, ho giocato contro di lui e segnato. Penso sia da prendere subito. È uno che lavora, dà il massimo. Se il Napoli lo acquisterà avrà un leone perché lotta. Quando parlavo un anno fa, con qualcuno di cui non faccio il nome, dissi di prenderlo se possibile. Io credo in lui. Se il Napoli può prenderlo deve prenderlo subito. Non ha niente di negativo”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.