Serie A, il Napoli ospita lo Spezia al Maradona

Squadre in campo quest’oggi a partire dalle ore 15. La formazione di Spalletti senza Osimhen per un mese causa infortunio, al suo posto uno tra Simeone e Raspadori. Dopo la vittoria con il Liverpool previsti anche altri cambi tra gli Azzurri

Il Napoli ospita lo Spezia al Maradona in gara valida per la sesta giornata del campionato di Serie A. Gli Azzurri, reduci dalla vittoria con il Liverpool in Champions per 4-1, dovranno stare attenti a mantenere alta la concentrazione nei confronti di una squadra tecnicamente inferiore ma che negli ultimi anni ha dato filo da torcere, vincendo più di una volta a Fuorigrotta. L’entusiasmo per la vittoria con i Reds non dovrà appunto incidere sulla concentrazione, come ha sottolineato Spalletti in conferenza stampa: una questione di maturità, quella necessaria per puntare a qualcosa di importante nel corso della stagione. “L’obiettivo è fare tre punti, vincere le partite al di là di come si chiama l’avversario”, ha detto il tecnico del Napoli. Un’affermazione da evidenziare in grassetto, sperando che si sia fissata bene nella mente dei calciatori. Il fattore testa, più di quello fisico, sarà infatti fondamentale per tentare di centrare la terza vittoria di fila tra campionato e Champions. Proprio con le cosiddette piccole il Napoli ha perso punti importanti l’anno scorso, punti che hanno contribuito a consegnare lo scudetto al Milan. Aspetto questo che si sta ripetendo anche in questa stagione, se si pensa alla mancata vittoria con il Lecce, gara in cui gli Azzurri hanno dominato senza tuttavia andare oltre il pari (vai all’articolo). Il rischio con lo Spezia sarà proprio questo: quello di rischiare di perdere altri punti per strada, che a fine stagione se sommati pesano.

Per quanto riguarda le probabili formazioni nel Napoli non ci sarà Osimhen, costretto a stare fuori circa un mese a causa di una lesione di secondo grado al bicipite femorale destro: non rientrerà prima metà di ottobre, saltando anche il doppio confronto in Champions con l’Ajax. Al suo posto uno tra Simeone e Raspadori, con il primo che sembra essere favorito. In porta Meret, difesa formata da Rrahmani e Juan Jesus, con ai lati Di Lorenzo e Mario Rui. A centrocampo Anguissa, Ndombele ed Elmas. In attacco Simeone con ai lati Politano e Kvaratskhelia.

Lo Spezia di Gotti si affiderà al modulo 3-5-2. In porta Dragowski, terzetto difensivo composto da Ampadu, Kiwior e Nikolaou. A centrocampo Agudelo, Bourabia e Bastoni con ai lati Holm e Reca. In attacco Gyasi e Nzola.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Elmas, Anguissa, Ndombele; Politano, Raspadori, Kvaratskhelia. All. Spalletti

SPEZIA (3-5-2): Dragowski; Ampadu, Kiwior, Nikolaou; Holm, Agudelo, Bourabia, Bastoni, Reca; Gyasi, Nzola. All. Gotti.

ARBITRO: Santoro della sezione di Messina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.