Giornate Europee del Patrimonio 2022 al museo Cappella Sansevero

Sabato 24 settembre. Apertura prolungata del museo fino alle ore 22.00. Parte del ricavato dalla vendita dei biglietti sarà destinata al completamento del progetto di restauro della tavola di Giovanni Balducci, “San Domenico diffonde il Rosario”, datata 1623 e custodita all’interno della Basilica di Santa Maria alla Sanità

Il Museo Cappella Sansevero partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio 2022 con un’apertura prolungata prevista sabato 24 settembre, in collaborazione con il FAI Campania. Il gioiello barocco sarà aperto al pubblico fino alle ore 22 (dalle 9 del mattino fino alle 22:00 con ultimo ingresso alle ore 21:30). Parte del ricavato derivante dalla vendita dei biglietti, nella misura di 1 euro per ogni biglietto emesso durante l’intera giornata, verrà destinata al completamento del progetto di restauro della tavola di Giovanni Balducci, San Domenico diffonde il Rosario, datata 1623 e custodita all’interno della Basilica di Santa Maria alla Sanità.

“Siamo lieti di celebrare questa giornata offrendo il nostro supporto al FAI Fondo per l’Ambiente Italiano con il quale condividiamo l’obiettivo di recuperare e valorizzare il patrimonio storico-artistico del nostro territorio. – afferma Maria Alessandra Masucci, presidente del Museo Cappella Sansevero – Se la cultura è fattore fondamentale di sviluppo, ogni opera restituita alla collettività costituisce un passo verso un futuro più sostenibile”.

La collaborazione tra il Museo Cappella Sansevero e il FAI Campania si inserisce nell’ambito degli eventi 2022 delle Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa che quest’anno avrà come tema “Patrimonio culturale sostenibile: un’eredità per il futuro”.

“Siamo profondamente grati al Museo Cappella Sansevero che ha generosamente offerto questa collaborazione con il FAI Campania per sostenere con un’azione concreta il recupero e la tutela del nostro patrimonio culturale. – dichiara Michele Pontecorvo Ricciardi, Presidente FAI Campania – L’iniziativa consentirà il completamento del restauro per riportare allo splendore originario la tavola di Giovanni Balducci, aggiungendo così una nuova luce alla Basilica di Santa Maria della Sanità.”

Puntiamo i Riflettori è il progetto nazionale del FAI mediante il quale le delegazioni FAI sostengono il recupero e la tutela dei beni del proprio territorio, grazie al supporto di privati e istituzioni culturali illuminate. Alla fine del 2021, il FAI Campania, agendo in sinergia con la Fondazione San Gennaro, ha deciso di restaurare la tavola di Giovanni Balducci il cui stato di conservazione era fortemente compromesso. L’iniziativa ha trovato la generosità di partner come Dafne Restauri srl, e donatori privati, che hanno offerto il loro prezioso contributo alla realizzazione del progetto.

Grazie al supporto del Museo Cappella Sansevero si potrà dunque completare il restauro e dare, inoltre, un sostegno all’Orchestra giovanile Sanitansamble che nello scorso dicembre aveva tenuto a battesimo il cantiere del restauro della tavola del Balducci con un suo concerto generosamente offerto in occasione del Natale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.