Serie A, il Napoli affronta la Roma all’Olimpico

Squadre in campo all’Olimpico di Roma questa sera a partire dalle ore 20.45. Spalletti, ancora senza gli infortunati Rrahmani e Anguissa, potrebbe affidarsi all’ex della gara Juan Jesus e a Ndombele mentre in attacco è probabile la presenza di Osimhen dal primo minuto. Mourinho non potrà contare su Dybala, Wijnaldum, Darboe e Celik

Il Napoli affronta questa sera la Roma all’Olimpico in gara valida per l’undicesima giornata del campionato di Serie A e cerca l’undicesima vittoria tra vittoria di fila tra campionato e coppe per eguagliare il record del 1986, anno in cui in squadra c’era un certo Diego Armando Maradona e in panchina Ottavio Bianchi. Con il pass per gli ottavi di Champions già staccato, gli Azzurri puntano ora a difendere il primo posto in classifica, occupato momentaneamente anche dal Milan che ieri ha battuto 4-1 il Monza. Da vedere anche cosa farà l’Atalanta, la formazione di Gasperini è a sole due lunghezze e questa sera alle 18 sarà impegnata in casa con la Lazio di Maurizio Sarri mentre più staccata è la stessa Roma, a quattro punti dal Napoli. Se la formazione di Spalletti viaggia a punteggio pieno, lo stesso non si può dire di quella di Mourinho che da inizio mese su 5 gare giocate tra campionato ed Europa League ha totalizzato solo 3 vittorie, una di queste davvero pesante con l’Inter mentre le vittorie su Lecce e Sampdoria sono state di misura e non senza difficoltà. La Roma quindi è meno in forma del Napoli, anche se la partita di questa sera sarà molto difficile per gli Azzurri sia per la rivalità storica tra le due squadre e sia guardando alla classifica. Per ora però i giallorossi non sembrano una formazione che può lottare per lo scudetto bensì arrivare tra le prime quattro a fine campionato ma Mourinho e i suoi proveranno a ripetere quanto fatto nella scorsa stagione, quando riuscirono a fermare il Napoli sul pari sia in casa che in trasferta.

Per quanto riguarda le probabili formazioni nella Roma non ci saranno Dybala, Darboe, Wijnaldum, Celik e Kumbulla. Nel 3-5-2 in porta Rui Patricio e difesa formata da Mancini, Smalling e Ibanez. A centrocampo Camara, Cristante e Pellegrini con Zalewski e Spinazzola sulle fasce. In attacco Zaniolo e Abraham.

Nel Napoli non ci saranno Rrahmani e Anguissa. In porta Meret e difesa formata da Kim e dall’ex Juan Jesus al centro, con ai lati Di Lorenzo e uno tra Olivera e Mario Rui. A centrocampo Ndombele, Lobotka e Zielinski. In attacco potrebbe tornare titolare Osimhen (in vantaggio su Raspadori e Simeone), ai lati Politano e Kvara.

Probabili formazioni:

ROMA (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Zalewski, Camara, Cristante, Pellegrini, Spinazzola; Zaniolo, Abraham. All. Mourinho

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Kim, Juan Jesus, Olivera; Ndombele, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Spalletti

ARBITRO: Irrati della sezione di Pistoia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.