Serie A, il Napoli ospita il Verona al Maradona

Squadre in campo stasera alle 18. Gli Azzurri cercano un’altra vittoria, dopo quella sul Lecce, per avvicinarsi ancora di più all’obiettivo scudetto. Questo nonostante un massiccio turnover, vista la delicata sfida di martedì con il Milan, nel ritorno dei quarti di finale di Champions League

Il Napoli affronta quest’oggi a partire dalle ore 18 al Maradona l’Hellas Verona in gara valida per uno degli anticipi della 30esima giornata del campionato di Serie A. Dopo essere tornati alla vittoria in campionato battendo il Lecce, i ragazzi di Spalletti hanno perso la gara di andata dei quarti al Meazza senza demerito e oggi cercheranno di far risultato battendo gli scaligeri per avvicinarsi sempre più all’obiettivo scudetto. Continuando così a conquistare quei punti che mancano per il titolo: al Napoli, vincendo questa, mancano solo 3 vittorie per il terzo scudetto della sua storia. Anche la gara di martedì con il Milan riveste una certa importanza per il club di De Laurentiis, che ai quarti di Champions non ci era mai arrivato. La qualificazione è ancora possibile, servirebbe battere il Milan con due gol di scarto per andare in semifinale, visto che al Meazza è finita 1-0 per i Rossoneri con gol di Bennacer. Al Napoli però conviene andare con ordine e pensare prima all’Hellas, visto che la formazione allenata da mister Zaffaroni lotta per non retrocedere e quindi metterà in campo il massimo impegno. Ci sarà poi da vedere come si comporteranno le riserve: Spalletti cambierà per dosare le forze, facendo scendere in campo chi finora ha giocato meno. Oltretutto battere il Verona darebbe probabilmente ulteriori energie per tentare lo scherzetto al Milan nel secondo round. E quindi turnover sia, con una buona dose di fiducia che la rivoluzione porti i risultati sperati.

Quanto alle probabili formazioni il Napoli potrebbe scendere in campo con Meret tra i pali e difesa formata al centro da Ostigard (o Kim che è sì squalificato in coppa ma diffidato in campionato e in caso di ammonizione salterebbe la sfida con la Juve, ndr) e Juan Jesus, con ai lati uno tra Di Lorenzo e Bereszynski a destra e Olivera a sinistra. A centrocampo Anguissa (squalificato in Champions) con Demme ed Elmas. In attacco Raspadori con ai lati Politano e Lozano.

Nel Verona mister Zaffaroni non avrà a disposizione gli squalificati Magnani e Veloso mentre non hanno recuperato dall’infortunio Lazovic e Doig. In porta Montipò e difesa formata da Dawidowicz, Hien e Ceccherini. A centrocampo Tameze e Duda con ai lati Faraoni e Depaoli. Sulla trequarti Ngonge e Lasagna. In attacco Djuric.

Probabili formazioni:

NAPOLI (3-4-3): Meret; Di Lorenzo, Kim, Juan Jesus, Olivera; Anguissa, Demme, Elmas; Politano, Raspadori, Lozano. All. Spalletti

VERONA (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Hien, Ceccherini; Faraoni, Tameze, Duda, Depaoli; Ngonge, Lasagna; Djuric. All. Zaffaroni

ARBITRO: Federico La Penna della sezione di Roma

Autore

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.