SSC Napoli, Garcia: “Qui per vincere ancora”

L’allenatore francese di origini spagnole: “Lo scudetto vinto non mi fa paura, metterò il mio tocco senza rivoluzioni”

“Il mio sogno è vincere trofei. Sono qui per questo. Ho grande ambizione. Non ho paura di nulla”. Così Rudi Garcia, nuovo allenatore del Napoli (vai all’articolo), durante la conferenza stampa di presentazione presso il Salone delle feste del Museo e Real Bosco di Capodimonte. Dopo gli onori di casa del direttore Silvayn Bellenger, il mister e il presidente De Laurentiis hanno risposto alle domande dei cronisti presenti. “Sono felice di essere qua. Ho visto una città imbandierata e fiera della sua squadra. Vorrei che continuasse a esserlo anche nella prossima stagione. È questo il mio obiettivo. Dovremmo continuare a essere competitivi anche l’anno prossimo. Complimenti per il titolo tricolore a tutti, ma si ricomincia da zero”, le prime parole di Garcia. Il tecnico francese di origini spagnole è apparso a suo agio e non si è nascosto sui prossimi obiettivi del suo Napoli.

Obiettivi importanti quelli fissati da De Laurentiis. “Abbiamo provato a vincere lo scudetto anche prima, finalmente ci siamo riusciti. Adesso vogliamo ripeterci e puntiamo molto sulla Champions League. Non voglio essere presuntuoso, ma speriamo di arrivare in finale”, ha ribadito il patron. “Conosco bene le ambizioni del Napoli. Mi fanno piacere queste parole, vuol dire che il mio nuovo club mi consegnerà una squadra di grande qualità, per conquistare obiettivi importanti”, gli ha fatto eco Garcia. “Vedremo quanti giocatori resteranno. Di fronte a un’offerta irrinunciabile, nessuno è incedibile. Il 4-3-3 è un modulo importante – ha aggiunto –, ho fatto bene a Roma con questo abito tattico, ma le mie squadre non giocano mai in una sola maniera. Dobbiamo avere un piano A e anche un piano B. Ne parleremo presto con i giocatori. Ho visto nella stagione appena conclusa uno straordinario spirito collettivo”.

Sul fronte mercato De Laurentiis ha affermato che Osimhen non si muoverà da Napoli, a meno di offerte più che ghiotte, anzi si lavora al prolungamento del contratto per altri due anni. “Abbiamo già cominciato a lavorare con Garcia sulla squadra della prossima stagione. Sarà fondamentale il periodo dei due ritiri, abbiamo rifiutato la possibilità di affrontare Barcellona e Manchester United. Non ci sposteremo da Castel di Sangro, vogliamo partire bene in campionato ed essere protagonisti per tutta la stagione”, ha aggiunto il presidente. Rumors di mercato intanto danno per possibile sostituto di Kim, dato in partenza vista la clausola rescissoria per l’estero, Kevin Danso del Lens. Il Napoli realizzerebbe una plusvalenza con i 60 milioni per Kim e si assicurerebbe così uno dei maggiori difensori centrali del calcio europeo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.