Giardini la Mortella, Ischia: appuntamento al Teatro Greco di scena l’Orchestra giovanile “Fontane di Roma”

Un omaggio a Ottorino Respighi, nella scelta del nome della formazione e a William Walton nella selezione dei brani musicali per il programma della serata

Il ricco calendario di concerti al Teatro Greco dei Giardini La Mortella prosegue giovedì 13 Luglio 2023 alle ore 21.00 con l’Orchestra giovanile “Fontane di Roma” che per la prima volta si esibirà sull’Isola d’Ischia. Formata da 50 giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni,  l’orchestra è stata fondata nel 2020, nel pieno della pandemia, con l’obiettivo per i giovani musicisti di creare uno spazio autonomo dove crescere facendo musica insieme, in preparazione al mondo professionale.

Il nome dell’orchestra, oltre ad essere un omaggio al compositore Ottorino Respighi che scrisse un poema sinfonico intitolato proprio “Fontane di Roma” vuole suggerire l’immagine dei musicisti come fonti dalle quali abbeverarsi di un’acqua indispensabile: la musica, l’arte, la cultura, rifacendosi alle parole del Maestro Claudio Abbado: “La cultura è un bene comune primario come l’acqua: i teatri, le biblioteche, i cinema sono come tanti acquedotti.”

Una realtà in cui l’impegno e lo studio di ogni singolo musicista sono valorizzati a beneficio del gruppo; in cui l’ascolto e il rispetto, la stima e la fiducia reciproca sono gli ingredienti principali per il raggiungimento di un obiettivo comune. L’orchestra è diretta da Luciano Siani, classe 2000, ma già con un curriculum di studi e di performances invidiabile.

Lo scopo principale dell’orchestra è quello di avvicinare chiunque, a partire dalle nuove generazioni, alla musica classica, spesso considerata distante e difficile da comprendere.

Fino ad ora l’orchestra si è esibita a Roma presso il Pantheon, alla Corte Suprema di Cassazione, nel Teatro Italia e in diverse chiese romane, tra cui la Chiesa del Gesù all’Argentina e la Basilica di Santa Maria in Aracoeli, dove ha avuto l’onore di eseguire il Requiem di Mozart. L’orchestra è stata inoltre invitata al Civita Festival presso Civita Castellana (VT), al Festival di Storia della salute nel Complesso Monumentale di S. Maria della Pace a Napoli e al Dams Music Festival presso il Teatro Palladium di Roma. Nel 2022 ha avviato una collaborazione con il Teatro Vascello di Roma, che ha visto l’orchestra impegnata in cinque concerti sinfonici patrocinati dal Municipio XII di Roma Capitale.

In occasione del debutto alla Mortella, la compagine musicale proporrà un programma entusiasmante, che include i mostri sacri della musica operistica italiana come Verdi, Rossini, Puccini ma anche gli americani Gershwin e Bernstein, il russo Bordin o l’inglese Elgar. In particolare, per rendere omaggio al padrone di casa, l’orchestra presenterà un brano di William Walton: la Suite n. 1 da Faςade, cogliendo l’occasione per celebrare anche il 100° anniversario della prima esecuzione pubblica di questa notissima opera giovanile di Walton, composta poemi declamati su una base musicale. Lo stesso Walton poi traspose in forma orchestrale 5 dei brani originali di Façade, e la Suite, che ascolteremo al Teatro Greco della Mortella, è stata utilizzata nel 1931 come base per il balletto omonimo di grande successo di Frederick Ashton.

Info e prenotazioni lamortella.org

Autore

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.