Gli Ozi di Ercole, ad Ercolano la terza edizione: Archeologia del desiderio

Inaugurazione del ciclo con i protagonisti e presentazione del programma con la stampa lunedì 18 settembre 2023 alle ore 19.30 presso le Terme Maschili del Parco con André Aciman, in dialogo con Gennaro Carillo e Paolo Di Paolo

Parte lunedì 18 settembre 2023 alle ore 19.30 la III edizione del ciclo di incontri de Gli Ozi di Ercole del Parco Archeologico di Ercolano dal tema Archeologia del desiderio. La terza stagione degli Ozi si svolgerà nella settimana dal 18 al 23 settembre; si confronteranno i linguaggi della scienza, dell’archeologia, della filosofia, della letteratura, del teatro, ripetendo lo schema già sperimentato con successo nelle precedenti edizioni. Dopo la serata inaugurale del 18 settembre, gli incontri del 21, 22 e 23 sono inseriti nel programma delle Giornate Europee del Patrimonio, appuntamento del Ministero della Cultura con l’obiettivo di sensibilizzare la ricchezza e le diversità culturali dell’Europa, stimolare l’interesse per il patrimonio culturale europea, combattere il razzismo.

Gli incontri si terranno al Parco Archeologico di Ercolano e a Villa Campolieto. Questa terza stagione degli Ozi è dedicata al “Desiderio … una parola densa di complessità e sfumature, che si presta ad essere la chiave per esplorazioni a cavallo dei secoli, all’interno dei pensieri e delle percezioni umane, tra il materiale e l’immateriale per un incontro sospeso tra il nostro passato, anche remoto, e il presente, attraverso i mille modi di esprimere il desiderio e immaginare, anche in chiave di riflessione personale, il futuro” con queste parole il direttore sintetizza una varietà di declinazioni del tema che saranno via via offerte al pubblico nel corso degli incontri attraverso la consueta commistione di arti, linguaggi, stili, suggestioni intellettuali e sensoriali.

Presentazione del Programma lunedì 18 settembre 2023 alle ore 19.30 presso le Terme Maschili del Parco.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.