Supercoppa italiana, stasera la finale tra Napoli e Inter

Squadre in campo allo stadio Al-Awwal Park di Riyad questa sera a partire dalle ore 20. Nerazzurri favoriti ma il Napoli proverà a conquistare la terza Supercoppa italiana della sua storia

Il Napoli affronta questa sera l’Inter in finale di Supercoppa italiana allo stadio Al-Awwal Park di Riyad. La formazione di Mazzarri ha conquistato la finale battendo 3-0 la Fiorentina in semifinale, l’Inter invece rifilando un tris alla Lazio. Completamente diversa invece la situazione in Serie A delle due squadre: i Nerazzurri finora si sono dimostrati una macchina da guerra commettendo pochi passi falsi mentre gli Azzurri, che l’anno scorso ricoprivano il ruolo dell’Inter ma senza concorrenza (Juve), quest’anno stanno faticando non poco a mostrare qualcosa di buono. Ben 20 i punti di distanza che separano in campionato Napoli e Inter, chiaramente questi ultimi appaiono favoriti. In partita secca però certe distanze potrebbero assottigliarsi e quindi il Napoli proverà a mettere in difficoltà i probabili campioni d’Italia (Juve permettendo). Mazzarri si affiderà probabilmente alla stessa squadra che ha ben figurato con i Viola e l’atteggiamento tattico sarà lo stesso: tutti compatti in difesa dietro la linea della palla, aspettando il momento giusto per scappare in contropiede. Gli Azzurri ci credono e vincere sarebbe una grande iniezione di fiducia per affrontare i prossimi mesi, in attesa di una grande rivoluzione estiva (ma già iniziata con i recenti acquisti, ndr) per tornare a far la voce grossa anche in Serie A.

Per quanto riguarda le probabili formazioni Mazzarri riproporrà la difesa a tre. Pesano le assenze di Osimhen e Anguissa (entrambi impegnati in coppa d’Africa) e di Meret, Natan e Olivera. In panchina ci sarà il nuovo acquisto Ngonge e potrebbe esordire mentre l’altro acquisto Hamed Junior Traorè, che pure è stato convocato, non ha la preparazione atletica sufficiente ad affrontare la gara. In porta Gollini e difesa formata da Di Lorenzo, Rrahmani e Juan Jesus. A centrocampo Mazzocchi, Lobotka, Cajuste e Mario Rui. In attacco Simeone con alle spalle Kvara e Politano.

L’Inter scenderà in campo probabilmente con la stessa formazione vista con la Lazio. Inzaghi, che vuole vincere per la terza volta di fila la Supercoppa, non cambierà nessuno. In porta Sommer e difesa formata da Pavard, Acerbi e Bastoni. A centrocampo Barella, Calhanoglu e Mkhitaryan, con Darmian e Dimarco sulle fasce. In attacco Thuram e Lautaro.

Probabili formazioni:

NAPOLI (3-4-2-1): Gollini; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus; Mazzocchi, Lobotka, Cajuste, Mario Rui; Politano, Kvaratskhelia; Simeone. All. Mazzarri

INTER (3-5-2): Sommer; Pavard, Acerbi, Bastoni; Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Thuram, Lautaro. All. Inzaghi

ARBITRO: Antonio Rapuano di Rimini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.