Serie A, il Napoli ospita l’Hellas Verona al Maradona

Squadre in campo domenica alle ore 15. Mazzarri ritrova un bel po’ di giocatori, ancora assenti invece Osimhen, Olivera, Meret e probabilmente Zielinski per affaticamento muscolare. Nell’Hellas mister Baroni probabilmente confermerà l’undici sceso in campo domenica scorsa con il Frosinone

Il Napoli affronta domani l’Hellas Verona al Maradona in gara valida per la 23esima giornata del campionato di Serie A. La formazione di Mazzarri è reduce dal pari con la Lazio all’Olimpico (nessun gol segnato) e cerca punti importanti per rimanere in scia del quarto posto, quello che a fine anno vale la qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Quarto posto che è anche l’unico obiettivo stagionale rimasto agli Azzurri (ottavi di Champions a parte), dopo aver salutato prima la Coppa Italia e poi aver perso in finale di Supercoppa italiana con l’Inter. Ad oggi in Champions andrebbe l’Atalanta, che è quarta con 36 punti, appena quattro punti più del Napoli. Occorre quindi continuare a provarci ma c’è da tornare a far al più presto risultato, sperando di recuperare quanto prima i calciatori che mancano all’appello (come Osimhen) e che i nuovi acquisti riescano a dare un forte contributo anche in termini di gioco. Il Verona non se la passa meglio, agli scaligeri con 18 punti (gli stessi di Cagliari ed Empoli) servono infatti punti per tirarsi fuori dalla zona retrocessione. Il mercato ha portato in dote a Baroni tanti nuovi acquisti, nonostante le partenze di Ngonge (acquistato proprio dal Napoli) e Saponara. Così ora il tecnico ha l’imbarazzo della scelta, almeno per quanto riguarda il reparto avanzato con gli innesti Swiderski, Noslin, Mitrovic e Tavsan.

Per quanto riguarda le probabili formazioni il Napoli si schiererà con il 3-4-3. In porta Gollini e difesa formata da Ostigard, Rrahmani e Juan Jesus. A centrocampo Anguissa e Lobotka con ai lati Di Lorenzo e Mario Rui. In attacco Simeone con ai lati Kvara e Politano.

Nel Verona Montipò tra i pali e difesa formata al centro da Dawidowicz e Magnani, ai lati Tchatchoua e uno tra Cabal e Vinagre. In mediana Duda e Serdar. Sulla trequarti Suslov, Folorunsho e Lazovic alle spalle dell’unica punta Noslin.

Probabili formazioni:

NAPOLI (3-4-3): Gollini; Ostigard, Rrahmani, Juan Jesus; Di Lorenzo, Lobotka, Anguissa, Mario Rui; Politano, Kvaratskhelia, Simeone. All: Mazzarri.

HELLAS VERONA (4-2-3-1): Montipò; Tchatchoua, Magnani, Dawidowicz, Cabal; Duda, Serdar; Suslov, Folorunsho, Lazovic; Noslin. All: Baroni.

ARBITRO: Marco Piccinini di Forlì

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.