Serie A, il Napoli ospita il Genoa al Maradona

Squadre in campo quest’oggi alle 15. Mazzarri ritrova Meret, Natan e manda in campo da titolare il nuovo acquisto Hamed Junior Traorè

Dopo la sconfitta immeritata e di misura con il Milan al Meazza, il Napoli affronta quest’oggi il Genoa al Maradona, in gara valida per la 25esima giornata del campionato di Serie A. Agli Azzurri, sempre più lontani dal quarto posto che vale la qualificazione alla prossima Champions, serve tornare a fare punti al più presto. Oltretutto la fiducia che la società di De Laurentiis ripone in Mazzarri inizia a vacillare e quindi nel caso non arrivasse oggi una vittoria rischierebbe di saltare la panchina del tecnico toscano, che aveva fatto tanto bene nella sua prima esperienza all’ombra del Vesuvio quando in squadra c’erano Lavezzi, Cavani e Hamsik. Anche il Genoa arriva da una sconfitta e ben più pesante: quattro i gol rifilati ai Rossoblù dall’Atalanta, che ad oggi si qualificherebbe alla massima competizione europea. La formazione di Gilardino sta tuttavia disputando un ottimo campionato, avendo fermato fra l’altro squadre come Juventus e Inter, oltre a far bene con diverse concorrenti per la salvezza. Obiettivo sempre più vicino continuando di questo passo, visto anche l’ottimo margine sulla terzultima in classifica (ben 10 punti più del Verona).

Per quanto riguarda le probabili formazioni Mazzarri non avrà a disposizione Osimhen. Il calciatore al rientro dalla Coppa d’Africa ha chiesto al tecnico di non scendere in campo perché non si sente al meglio e ha paura di qualche infortunio. Tuttavia Mazzarri ritroverà Meret, Natan e probabilmente manderà in campo dal primo minuto il nuovo acquisto Hamed Junior Traorè al posto di Zielinski (che in estate andrà all’Inter, ndr). Il modulo scelto sarà il 4-3-3, in porta Meret e difesa formata da Rrahmani e Natan al centro, con ai lati Di Lorenzo e Mario Rui. A centrocampo Anguissa, Lobotka e Traorè. In attacco Simeone con ai lati Kvara e Politano.

Nel Genoa mister Gilardino probabilmente resterà fedele al 3-5-2. Il tecnico ritrova De Winter che comporrà il trio con Bani e Vasquez davanti al portiere Josep Martínez. In mediana Malinovskyi, Badelj e Frendrup, con ai lati Sabelli e Junior Messias. In attacco confermata la coppia Gudmundsson e Retegui.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrhamani, Natan, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Traoré; Politano, Simeone, Kvaratskhelia. All. Mazzarri

GENOA (3-5-2): Martinez; De Winter, Bani, Vasquez; Sabelli, Malinovskyi, Badelj, Frendrup, Messias; Gundmundsson, Retegui. All. Gilardino

ARBITRO: Juan Luca Sacchi della sezione di Macerata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.