Serie A, il Napoli ospita il Frosinone al Maradona

Squadre in campo domenica a partire dalle ore 12.30. Calzona pronto a confermare la formazione scesa in campo a Monza, a eccezione di Ngonge (diffidato) e degli infortunati Olivera e Juan Jesus. Piccola emergenza in difesa per il Frosinone

Il Napoli affronta domenica alle 12.30 il Frosinone al Maradona in gara valida per la 32esima giornata del campionato di Serie A. Gli Azzurri sono reduci dal successo con il Monza, grazie a un grande secondo tempo e a un ritrovato gioco spettacolare che non si vedeva ormai da tempo. Ora c’è da confermare quanto fatto vedere in Brianza per continuare a fare punti utili a conquistare un posto in Conference League, visto che ormai la qualificazione in Champions, vero obiettivo stagionale da un po’ di tempo a questa parte è sfumata quasi definitivamente. Troppi i punti che separano la formazione di Calzona dal quarto posto quando mancato poche gare al termine del campionato, più probabile riuscire a centrare la qualificazione in Conference, a patto di vincere quante più partite possibili. A cominciare da questa con il Frosinone, avversario che venderà cara la pelle perché in piena lotta per la permanenza in Serie A. I ciociari sono reduci dal pari con il Genoa e hanno attualmente 26 punti, uno in meno del Verona quartultimo e due in meno rispetto a Empoli e Udinese quintultimi. La formazione allenata da Di Francesco, che nel corso della stagione ha estromesso il Napoli dalla Coppa Italia, ha quindi tutta l’intenzione di dare battaglia. Non sarà affatto una partita facile per gli Azzurri e servirà un’altra prestazione spumeggiante come quella messa in campo con il Monza per sperare di conquistare i tre punti.

Per quanto riguarda le probabili formazioni nel Napoli mister Calzona sembra intenzionato a confermare la formazione scesa in campo con i brianzoli, a eccezione di Ngonge (diffidato) e degli infortunati Olivera e Juan Jesus. In porta Meret e difesa formata da Rrahmani e Ostigard (o Natan), con ai lati Di Lorenzo e Mario Rui. A centrocampo Anguissa, Lobotka e Zielinski (in vantaggio su Traoré). Guida l’attacco Osimhen con ai lati Politano e Kvara.

Nel Frosinone Eusebio Di Francesco pare intenzionato a confermare il 3-4-2-1. Il tecnico farà a meno di Monterisi, Harroui, Oyono, Kalaj e forse Bonifazi. In porta Turati e difesa formata da Lirola, Romagnoli e Okoli. A centrocampo Mazzitelli e Barrenechea, con Zortea e Valeri ai lati. Sulla trequarti Soulé e uno tra Brescianini e Reiner alle spalle dell’unica punta Cheddira.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. All: Calzona

FROSINONE (3-4-2-1): Turati; Lirola, Romagnoli, Okoli; Zortea, Mazzitelli, Barrenechea, Valeri; Soulé, Reinier; Cheddira. All: Di Francesco

ARBITRO: Michael Fabbri di Ravenna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.